La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

giovedì 31 dicembre 2009

AUGURI by Mauro Antonetti



Dice che lanno che vviene
sarà n anno co li fiocchi:
tanti euri e baiocchi
pe spassaccela assai bbene.

Lo racconta er piddiccì
ogni ora alla tivvù;
ma io nun je credo ppiù,
nun cha tutti i venerdì!

Queste cose già lha dette
lanno scorzo, de sti tempi;
so successi tanti scempi
che poi lhanno contraddette.

Perciò fàmose stauguri
nun contanno su li sòrdi,
er trentuno li bagordi
ma da r primo li scongiuri...

E ppe vvoi, amichi cari,
un vagone de saluti
pe li lisci e li ricciuti,
li prodìghi e lavari,

li lontani e li vicini,
femminucce e maschietti,
asinelli e architetti,
un po grassi o mingherlini,

arti, bbassi e mezzani,
in città o in campagna
(ndo sia sia, purché se magna),
esterofili e itagliani,

li sinceri e li buciardi,
chi lavora e chi sta a spasso,
chi riposa e chi fa chiasso.
Mo però sè fatto tardi

e perciò concrudo qui
questinzurza filastrocca
mentre infilo ne la bocca
la lenticchia in zarmì.

State bene, state in pace,
che le cose che volete
ve savverino complete,
è laugurio mio verace!

(Dice che lanno che viene
sarà un anno con i fiocchi:
tanti euro e baiocchi
per spassarcela assai bene.

Lo racconta il p.d.c. (presidente del consiglio)
ogni ora alla tivù;
ma io non gli credo più,
non ha tutti i venerdì!

Queste cose già lha dette
lanno scorso, di questi tempi;
sono successi tanti scempi
che poi lhanno contraddette.

Perciò facciamoci questi auguri
non contando sui soldi,
il trentuno i bagordi
ma dal primo gli scongiuri...

E per voi, amici cari,
un vagone di saluti
per i lisci e i ricciuti,
i prodighi e gli avari,

i lontani e i vicini,
femminucce e maschietti,
asinelli e architetti,
un po grassi o mingherlini,

alti, bassi e mezzani,
in città o in campagna
(dovunque sia, purché si mangi),
esterofili e italiani,

i sinceri e i bugiardi,
chi lavora e chi sta a spasso,
chi riposa e chi fa chiasso.
Ora però sè fatto tardi

e perciò concludo qui
questa insulsa filastrocca
mentre infilo nella bocca
la lenticchia in salmì.

State bene, state in pace,
che le cose che volete
vi si avverino completamente,
è laugurio mio sincero!)

FELICE E RADIOSO 2010


FELICE E RADIOSO 2010



Cari amici questa storia
degli auguri che imperversano in rete è ormai un caos ingovernabile.
Che poi: cosa sono questi "Auguri"?

Per cui cerchiamo di mettere un po' d'ordine, eccheccavolo! Echesaràmai!



PROTOCOLLO D'INTESA

PER

LA TRASMISSIONE CONVENZIONALE DI
AUSPICI

RELATIVI ALLE FESTIVITÀ NATALIZIE



Io sottoscritto Pier Luigi Zanata, nato a Serdiana (CA) il 4 marzo 1940 e residente in Capoterra, via Egadi 47, (d'ora in avanti "l'Augurante") chiedo al mio interlocutore (d'ora in avanti "l'Augurato") di accettare senz'alcun obbligo, implicito o esplicito, gli auspici più sinceri (d'ora in avanti "gli Auguri") affinché l'Augurato possa trascorrere nel migliore dei

modi (ove nella frase "migliore dei modi" si sottintende da parte dell'Augurante e si presuppone da parte dell'Augurato un atteggiamento che tenga conto delle problematiche di carattere sociale, ecologico e psicologico, che non sia causa di tensione e/o competizione, né comporti o favorisca alcun tipo di assuefazione o discriminazione, sia sessista, sia di diverso carattere) per le festività successiva al Solstizio d'Inverno.



Premesso ciò si conviene quanto segue:



1) La festività in questione è convenzionalmente nota come "Natale", ma potrà essere chiamata e celebrata dall'Augurato secondo le sue tradizioni religiose e/o laiche, premesso il dovuto rispetto nei confronti delle tradizioni religiose e/o laiche di persone di qualunque razza, credo o sesso diverse dall'Augurato, ivi comprese coloro che non

praticano alcuna tradizione religiosa e/o laica.



2) Qualsiasi riferimento a qualsivoglia divinità, figura mitologica, personaggio tradizionale, reale o leggendario, vivo o defunto che sia; e/o a simboli (ove sono compresi tra l'altro - ma non limitativamente - canti e rappresentazioni artistiche, letterarie e sceniche) religiosi,

mitologici o della tradizione che possa essere ravvisato direttamente o indirettamente nei presenti Auguri non implica da parte dell'Augurante alcun sostegno nei confronti della figura o del simbolo in questione.



3) L'Augurante chiede inoltre all'Augurato di accettare gli Auguri per un felice (ove l'aggettivo "felice" viene definito tra l'altro - ma non limitatamente - come "gratificante dal punto di vista personale, sentimentale e finanziario e privo di complicazioni di carattere medico, dirette o indirette") anno 2010.



4) L'Augurante sottolinea che la datazione "2010" è qui considerata come convenzionale, così com'è considerata convenzionale la data del 1 gennaio come inizio dell'anno, e dichiara il suo assoluto rispetto per altri tipi di datazione legati alle differenti culture religiose e/o laiche di cui l'Augurante riconosce il prezioso contributo allo sviluppo

dell'attuale società multietnica.



5) Augurante e Augurato convengono inoltre su quanto segue:



* Gli Auguri valgono a decorrere dalla data del presente accordo sino al 31 dicembre 2010. Successivamente a tale scadenza essi Auguri dovranno essere esplicitamente rinnovati da parte dell'Augurante: è infatti da considerare esplicitamente escluso il rinnovo automatico.

* Gli Auguri non implicano alcuna garanzia che i voti di "felicità" espressi dall'Augurante trovino un effettivo riscontro nella realtà dell'Augurato, il quale ultimo non potrà attribuire all'Augurante alcuna responsabilità civile e/o penale e/o morale in caso di loro mancata effettiva attuazione.

* Gli Auguri sono trasferibili a terzi purché il testo originale non subisca modifiche o alterazioni. La libera diffusione del testo non implica tuttavia il pubblico dominio del testo stesso, i cui diritti appartengono in ogni caso al detentore del copyright.

* L'Augurante declina ogni responsabilità derivata dall'utilizzo degli Auguri al di fuori dei limiti prescritti; in particolare, l'Augurante declina qualsivoglia responsabilità in relazione ad eventuali danni fisici o morali all'Augurato e/o a persone e/o sistemi informatici a lui collegati derivati dall'invio degli Auguri mediante e-mail o qualunque altro metodo di trasmissione, elettronico o di diverso genere, attualmente in uso, in fase di sperimentazione o non ancora inventato.





Per eventuali controversie saranno competenti il foro di Rovaniemi (Finlandia) e quello di Betlemme (Palestina-Israele).


martedì 29 dicembre 2009

I° CONCORSO DI POESIA ''ERMES''

I° CONCORSO DI POESIA “ERMES”

Cari amici e utenti della rete, prende il via il primo concorso di poesia “Ermes”, in memoria di Alfio Petralia, giovane autore di talento, scomparso a soli 23 anni il 10/12/1997.
Il concorso è aperto a tutti gli utenti della rete che siano blogger.

Ecco il regolamento









domenica 27 dicembre 2009

MAGICO MISTERIOSO VIAGGIO by plz

Niente e' semplice

Quando sogni di fuggire

Sogni anche di

Portarti via

La luce

L' orizzonte

La vita

Vieni vieni
Rubiamoci qualche attimo
Risplende l' emozione
D' essere stato con te
Piu' di una volta
Tutto
Lungamente architettato
Abbiamo il potere sul futuro

Si offre l' esistenza

Aurora di

Scoperte meravigliose

Che succede?

Ci sei, ci sei

So che ci sei

Sssh

I tuoi passi con me

Sempre piu' netti

Sei vicina

Di piu' ancora

Orme vermiglie, passione

La tua mano nella mia

Intimita' del gesto

Ridente sulla sponda d' un fiore

Immagine pura del tuo essere

Sto immobile, a lungo

Ascolto i rumori

Sempre piu' fievoli

Col passare del tempo

Mi calmo

Le nostre vite...

Beh

S’ incastrano


The Magical Mystery Tour is coming to take you away
Coming to take you away
The Magical Mystery Tour is dying to take you away
Dying to take you away - take you today. *



* "Magical Mystery tour", di J. Lennon - P. McCartney
[MAGICO MISTERIOSO VIAGGIO
Arriva, arriva per il viaggio misterioso./ Arriva, arriva per il viaggio misterioso./ (Arriva) e questo e' un invito/ il magico viaggio misterioso ti aspetta per portarti via,/aspetta per portare via te...
Il magico viaggio misterioso e' venuto per portarti via, /e' venuto per portare via te,/ il magico viaggio misterioso muore dalla voglia di portarti via,/ di portare via te, di prenderti oggi.]



mercoledì 23 dicembre 2009

Come Cristalli di Neve by Annarita Ruberto

dalla sorellina Annarita Ruberto una bella poesia dedicata al Natale

Come Cristalli Di Neve

(Dalla galleria di Kenneth Libbrecht)

Cari amici e lettori, auguro a tutti voi di trascorrere un sereno Natale, lasciandovi con i versi del mio ultimo componimento.


Come cristalli di neve
(Dedicata a Rosaria)

Luccicano lacrime
sulle tenere gote
come cristalli di neve
al raggio di luna.

Nell'atrio risa
e tramestio di passi,
eco di voci
rallegrate e impazienti.

Rombo di auto
svanisce lontano.
Cala il silenzio
come nudo sipario.

Vaghi silente
tra muti giacigli,
cercando tracce
di compagne lontane.

Mira la Stella,
domani è Natale,
bimba negletta
e sconsolata.

Morfeo ti cinge
con braccia pietose.
Dormi sognando
il Re nella culla.

Maria sorride
insieme a Giuseppe.
Entra sicura
in quel buio di stalla.

Pastori e Magi
sulla soglia assiepati
cantano lodi
a nostro Signore.

Diafana cade
la neve intorno,
mentre l'alba dissolve
le ultime stelle.

Fragile Rosa
continua a sognare.
Forse un giorno
sarà Natale.

la sorellina mi permettera' che accompagni i suoi versi con una delle piu' belle voci del jazz mondiale




martedì 22 dicembre 2009

MERRY CHRISTMAS AND HAPPY NEW YEAR! SOOMA NAWIRA-RA! GOZHQQ KESHMISH!

AUGURI - pagina illustrata

MERRY CHRISTMAS AND HAPPY NEW YEAR! SOOMA NAWIRA-RA! GOZHQQ KESHMISH!



Dalla redazione di Pagina, Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti, in tutte le lingue del mondo!

La redazione di Pagina suggerisce ai suoi lettori come fare gli auguri di fine anno in tutte le lingue: dall'alsaziano "E güeti Wïnâchte un e gleckichs Nej Johr", al navajo "Ya'at'eeh Keshmish" passando per l'armeno "Shnorhavor Amanor yev Surb Tznund"; dal catalano "Bon Nadal i feliç any nou", al dialetto siciliano "Bon Natali e filici annu novu"...
Vogliamo segnalare questo interessante sito, www.omniglot.com, che riporta tra le tante curiosità, le traduzioni della più classica frase augurale. Un modo fantasioso e simpatico per potersi scambiare gli auguri o comunicare con l'amico lontano conosciuto sul social network.
Ecco qui riproposta la pagina. Cliccando le frasi sottolineate si può ascoltarne anche la pronuncia.
Le illustrazioni che accompagnano l'articolo (fotogallery in fondo alla pagina), sono della nostra collaboratrice Elena Donà.
Language Merry Christmas
and a Happy New Year
Afrikaans Geseënde Kersfees en 'n gelukkige nuwe jaar
Geseënde Kersfees en 'n voorspoedige Nuwe jaar
Akeanon Maayad-ayad nga Paskwa
Mahigugmaon nga Bag-ong Dag-on kinyo tanan!
Albanian Gëzuar Krishtlindjet e Vitin e Ri
Aleut Kamgan Ukudigaa
Alsatian E güeti Wïnâchte un e gleckichs Nej Johr
Amharic መልካም ገና (Melkam Gena) - Merry Christmas
- celebrated on 7th January

መልካም አዲስ አመት (Melkam Addis Amet) - Happy New Year
- celebrated on 11th September
Apache (Western) Gozhqq Keshmish
Arabic (Modern Standard) أجمل التهاني بمناسبة الميلاد و حلول السنة الجديدة
(ajmil at-tihānī bimunāsabah al-mīlād wa ḥilūl as-sanah al-jadīdah)
Armenian (Eastern) Շնորհավոր Ամանոր և Սուրբ Ծնունդ
(Shnorhavor Amanor yev Surb Tznund)
Armenian (Western) Շնորհաւոր Նոր Տարի եւ Սուրբ Ծնունդ:
(Shnorhavor Nor Daree yev Soorp Dzuhnoont)
Բարի կաղանդ և ամանոր (Paree gaghant yev amanor)
Aromanian Cãrciun hãrios (Hristolu s-aflà! Dealihea cà s-afla!)
shi ti multsã-anji Anlu Nàù!
Asturian Bones Navidaes y Gayoleru añu nuevu!
Aymara Sooma Nawira-ra
Azerbaijani Yeni Iliniz Mübarək / Təzə iliniz yaxşı olsun (Happy New Year)
Basque Zorionak eta urte berri on
Belarusian З Божым нараджэннем (Z Bozym naradzenniem)
Шчаслівых Калядау (Szczaslivych Kaliadau)
З Новым годам i Калядамi (Z Novym godam i Kaliadami)
Bengali শুভ বড়দিন (shubho bôṛodin)
শুভ নববর্ষ (shubho nôbobôrsho)
Bikol Maogmang Pasko
Mamura-way na Ba-gong Taon sa indo gabos!
Blackfoot ᖱᒣᖳᒐᒉᑊᖿᒪᔪᖱᖽᐧᒡᒧᐧᖾᒍ
(i'taamomahkatoyiiksistsikomi)
Bosnian Sretan Bozic i sretna nova godina
Breton Nedeleg laouen ha bloavezh mat
Bulgarian Честита Коледа! (Čestita Koleda!)
Щастлива Нова Година (Štastliva Nova Godina)
Catalan Bon Nadal i feliç any nou
Cebuano Maayong Pasko
Mabungahong Bag-ong Tuig kaninyong tanan!
Chamorro Felis Nåbidåt yan Magof na Åñu Nuebu!
Felis Påsgua yan Magof na Åñu Nuebu!
Cherokee ᏓᏂᏍᏔᏲᎯᎲ & ᎠᎵᎮᎵᏍᏗ ᎢᏤ ᎤᏕᏘᏴᎠᏌᏗᏒ
(Danistayohihv & Aliheli'sdi Itse Udetiyvasadisv)
Cheyenne Hoesenestotse & Aa'eEmona'e
Chinese
(Cantonese)
聖誕節同新年快樂 (singdaanjit tùnhg sànnìhn faailohk)
恭喜發財 (gung héi fáat chōi) - used at Chinese New Year
Chinese
(Hakka)
聖誕節快樂, 新年快樂 (shin5-tan5-ziet7 kwai5-lok8, sin1-ngien2 kwai5-lok8)
恭喜發財 (giung1 hi3 fat7 coi2) - used at Chinese New Year
Chinese
(Mandarin)
聖誕快樂 新年快樂 [圣诞快乐 新年快乐]
(shèngdàn kuàilè xīnnián kuàilè)
恭喜發財 [恭喜发财] (gōngxǐ fācái) - used at Chinese New Year
Chinese
(Shanghainese)
圣诞节快乐 (sendaijiq kualoq)
新年快乐 (sinni kualoq)
Chinese
(Taiwanese)
Sèng-tàn-chiat Khòai-lo̍k (聖誕節快樂)- Merry Christmas
Sin-nî Chhut-thâu-thiⁿ (新年出頭天)- Happy New Year
Chinese
(Teochew)
圣诞快乐 (siandang kuailak)
新年快乐 (singnin kuailak)
Choctaw Yukpa, Nitak Hollo Chito
Comanche Tsaa Nu̶u̶sukatu̶̲ Waa Himaru̶
Cornish Nadelik Lowen ha Blydhen Nowydh Da
Nadelik Looan ha Looan Blethen Noweth
Nadelack looan ha looan blethan noueth
Cree ᒥᑐ ᒪᑯᓯ ᑫᓯᑲᓐᓯ
(Mitho Makosi Kesikansi)
Creek Afvcke Nettvcakorakko
Croatian Sretan Božić!
Sretna Nova godina!
Czech Veselé vánoce a šťastný nový rok
Danish Glædelig jul og godt nytår
Dutch Prettige kerstdagen en een Gelukkig Nieuwjaar!
Zalig kerstfeest en Gelukkig Nieuwjaar
East Inuktitut ᖁᕕᐊᓱᒡᕕᒻᒥ ᖁᕕᐊᓱᒋᑦ/ ᖁᕕᐊᓱᕝᕕᓯᐅᑦᓯᐊᕆᑦ ᐊᒻᒪ ᕿᑎᙳᒪᕆᒃ
Quviasummi Quviasugitsi/Quviasuvvisiutsiarit ammalu Qitinngumarik!
Esperanto Ĝojan/Bonan Kristnaskon kaj feliĉan novan jaron
Estonian Rõõmsaid Jõule ja Head Uut Aastat
Häid Jõule ja Head Uut Aastat
Faroese Gleðilig Jól og eydnuríkt nýggjár
Gleðilig Jól og gott nýggjár (frm)
Gleiðilig jól og eitt av harranum signað nýggjár
Fijian Me Nomuni na marau ni siga ni sucu dei na yabaki vou
Finnish Hyvää joulua ja onnellista uutta vuotta
Flemish Zalig Kerstfeest en Gelukkig nieuw jaar
Frisian Noflike Krystdagen en folle lok en seine
French Joyeux Noël et bonne année
Friulian Bon Nadâl e Biel An Gnûv!
Galician Bo Nadal e próspero aninovo
Georgian გილოცავთ შობა-ახალ წელს (gilocavth shoba-akhal c’els) - frm
გილოცავ შობა-ახალ წელს (gilocav shoba-akhal c’els) - inf
German Frohe/Fröhliche Weihnachten
und ein gutes neues Jahr / ein gutes Neues / und ein gesundes neues Jahr / und einen guten Rutsch ins neue Jahr
Frohes Fest und guten Rutsch [ins neue Jahr]
German (Bavarian) Froue Weihnåcht'n, und a guad's nei's Joah
German (Hessian) Frohe Weihnachte unn ein gudes neus Jahr
German (Swiss) Schöni Fäschttäg / Schöni Wienachte
und e guets neus Jahr / en guete Rutsch is neue Johr
Schöni Wiehnachte und es guets Neus
Schöni Wiänachtä, äs guets Nöis
German (Pennsylvania) En frehlicher Grischtdaag un en hallich Nei Yaahr
Greek Καλά Χριστούγεννα! (kalá hristúyenna)
Ευτυχισμένο το Νέο Έτος! (eftyhisméno to Néo Étos!)
Καλή χρονιά! (kalí hroñá)
Greenlandic Juullimi ukiortaasamilu pilluaritsi
Hausa barka da Kirsimatikuma barka da sabuwar shekara
Hawaiian Mele Kalikimaka me ka Hauʻoli Makahiki Hou
Hebrew חג מולד שמח ושנה טובה
Chag Molad Sameach v'Shanah Tovah
Hiligaynon Malipayon nga Paskwa
Mahamungayaon nga Bag-ong Tuig sa inyong tanan
Hindi शुभ क्रिसमस (Śubh krisamas)
नये साल की हार्दिक शुभकामनायें (Naye sāl kī hārdik śubhkāmnayeṅ)
Hungarian Kellemes karácsonyt és boldog új évet
Icelandic Gleðileg jól og farsælt komandi ár
Gleðileg jól og farsælt nýtt ár
Ilokano Naragsak a Paskua
Narang-ay a Baro a Tawen kadakayo amin!
Indonesian Selamat hari natal dan tahun baru
Inonhan Malipayon nga Paskwa
kag Masadya nga Bag-ong Tuig sa inyo tanan.
Inuktitut ᑯᕕᐊᓇᒃ ᐃᓄᕕᐊ (Kuvianak Inovia) - Merry Christmas
Iñupiaq Quvianagli Anaiyyuniqpaliqsi suli Nakuuluni Ukiutqiutiqsi
Inupiatun Annaurri Aniruq-lu Paglaun Ukiutchiaq!
Quvianaq Agaayuniqpak-lu Paglaun Ukiutchiaq!
Nayaangmik Piqagiñ-lu Paglaun Ukiutchiaq!
Irish (Gaelic) Nollaig shona duit (Happy Christmas to you)
Beannachtaí na Nollag (Christmas Greetings)
Beannachtaí an tSéasúir (Season's Greetings)
Athbhliain faoi mhaise duit (Prosperous New Year)
Bliain úr faoi shéan is faoi mhaise duit (Happy New Year to you)
Italian Buon Natale e felice anno nuovo
Japanese メリークリスマス (merī kurisumasu)
New Year greeting - 'Western' style
新年おめでとうございます (shinnen omedetō gozaimasu)
New Year greetings - Japanese style
明けましておめでとうございます (akemashite omedetō gozaimasu)
旧年中大変お世話になりました (kyūnenjū taihen osewa ni narimashita)
本年もよろしくお願いいたします (honnen mo yoroshiku onegai itashimasu)
Jèrriais Bouan Noué / Jouaiyeux Noué et Bouonne année
Un Bouan Noué et lé Nouvel An!
Judeo-Spanish / Ladino Noel alegre i felis anyo muevo
Kapampangan Masayang Pasku
Masaplalang Bayung Banwa keko ngan!
Kazakh Жаңа жыл құтты болсын! (Jaña jıl quttı bolsın!) - inf
Жаңа жылыңыз құтты болсын! (Jaña jılıñız quttı bolsın!) - frm
(Happy New Year)
Kinyarwanda Noheri nziza n'umwaka mushya muhire!
Kirghiz Жаратканнын туысымен Жана Жылыныз кутты болсын
(Žaratkannyi tuysymen Žana Žylynyz kutty bolsyn)
Klingon QISmaS DatIvjaj 'ej DIS chu' DatIvjaj (sg)
QISmaS botIvjaj 'ej DIS chu' botIvjaj (pl)
Korean 즐거운 성탄절 보내세요 및 새해 복 많이 받으세요
(jeulgeoun seongtanjeol bonaeseyo
mich saehae bok manhi bateusaeyo)
메리 크리스마스 잘 지내고 새해 복 많이 받으세요
(meri keuriseumaseu mich saehae bok manhi bateusaeyo)
Kurdish (Kurmanji) Kirîsmes u ser sala we pîroz be
Kurdish (Sorani) Kirîsmes u salî nwêtan lê pîroz bê
Lao Souksan van Christmas
Sabai dee pee mai
Latin Natale hilare et annum faustum
Latvian Priecīgus Ziemassvētkus un laimīgu Jauno gadu
Lithuanian Linksmų Kalėdų ir laimingų Naujųjų Metų
Luganda Mbagaliza Christmass Enungi Nomwaka Omugya Gubaberere Gwamirembe
Luxembourgish E schéine Chrëschtdag an e glécklecht neit Joer
Schéi Feierdeeg an e glécklecht neit Joer
Schéi Chrëschtdeeg an e gudde Rutsch an d'neit Joer
Macedonian Христос се роди! (Hristoc se rodi!) - Christ is born
Среќен Божик и среќна Нова година
(Sreken Božik i srekna Nova godina)
Malagasy Mirary noely sambatra
Arahabaina tratrin'ny taona vaovao
Malay Selamat Hari Natal (Christmas)
Selamat Tahun Baru (New Year)
Malayalam പുഥുവല്സര ആശംസകല് (puthuvalsara aashamsakal) - Christmas
ക്രിസ്തുമസ് ആശംസകല് (kariistumasu aashamsakal) - Christmas
നവവല്സര ആശംസകല് (nava-valsara aashamsakal) - New Year
Maltese Il-Milied Ħieni u s-Sena t-Tajba
Awguri għas-sena l-ġdida (Happy New Year)
Manx Nollick Ghennal as Blein Vie Noa
Māori Meri Kirihimete me ngā mihi o te tau hou ki a koutou katoa
Marathi शुभ नाताळ (Śubh Nātāḷ)
नवीन वर्षच्या हार्दिक शुभेच्छा (Navīn varṣacyā hārdik śubhecchā)
Mongolian Танд зул сарын баярын болон шинэ жилийн мэндийг хүргэе
(Tand zul sariin bayriin bolon shine jiliin mendiig hurgey)
Navajo Ya'at'eeh Keshmish
Nepali क्रस्मसको शुभकामना तथा नयाँ वर्षको शुभकामना
(krismas ko subhakamana tatha nayabarsha ko subhakamana)
Norwegian God jul og godt nytt år (Bokmål)
God jol og godt nyttår (Nynorsk)
Occitan Polit Nadal e bona annada
Ogoni Eenyie Mea Krist Ne Eenyie Aagbaa
Old English Glæd Geol and Gesælig Niw Gear
Pangasinan Maabig ya Pasko
Maaligwas ya Balon Taon ed sikayon amin!
Papiamentu Bon Pasku i Felis Anja Nobo
Persian (kerismas mobārak) كریسمس مبارک
(sale no mobārak) سال نو مبارک
Shadbashe Migooyam (Happy New Year)
Polish Wesołych świąt i szczęśliwego nowego roku
Portuguese Feliz Natal e próspero ano novo / Feliz Ano Novo
Boas Festas e Feliz Ano Novo / Um Santo e Feliz Natal
Punjabi ਕਰਿਸਮ ਤੇ ਨਵਾੰ ਸਾਲ ਖੁਸ਼ਿਯਾੰਵਾਲਾ ਹੋਵੇ
(karisama te nawāṃ sāla khušayāṃwālā hewe)
Quenya Alassëa Hristomerendë! Alassëa Vinyarië!
Rarotongan Kia orana e kia manuia rava i teia Kiritimeti e te Mataiti Ou
Romansh
(Sursilvan dialect)
Legreivlas fiastas da Nadal ed in bien niev onn!
Romanian Crăciun fericit şi un An Nou Fericit
Russian С наступающим Новым Годом (S nastupayuščim Novym Godom)
С Рождеством Христовым (S Roždestvom Khristovym)
Samoan Manuia le Kerisimasi, ma le Tausaga Fou
Scots A Blythe Yule an a Guid Hogmanay
Merry Christmas an a Guid Hogmanay
Scottish Gaelic Nollaig chridheil agus bliadhna mhath ùr
Serbian Христос се роди (Hristos se rodi) - Christ is born
Ваистину се роди (Vaistinu se rodi) - truly born (reply)
Срећна Нова Година (Srećna Nova Godina) - Happy New Year
Sesotho Keresemese e monate le mahlohonolo a selemo se setjha
Sicilian Bon Natali e filici annu novu
Sindarin Mereth Veren e-Doled Eruion! Garo Idhrinn Eden Veren!
Slovak Veselé vianoce a Štastný nový rok
Slovenian Vesel božič in srečno novo leto
Somali Ciid wanaagsan iyo sanad cusub oo fiican
Spanish ¡Feliz Navidad y próspero año nuevo!
Swahili Krismasi Njema / Heri ya krismas
Heri ya mwaka mpya
Swedish God jul och gott nytt år
Tagalog Maligayang Pasko, Manigong bagong taon
Tamil Nathar Puthu Varuda Valthukkal
Tahitian Ia orana no te noere
Ia orana i te matahiti api
Telugu సంతోషకరమైన క్రిస్ఠ్మస్ !
(saṅthoashakaramaina kristmas)
మరియు నూతన సంవత్సర శుభాకాంక్షలు
(mariyu noothana saṅvathsara shubhaakaaṅkshalu)
Thai สุขสันต์วันคริสต์มาส และสวัสดีปีใหม่
(souksaan wan Christmas sawatdii pimaï)
Tibetan ལོགསར་ལ་བཀྲ་ཤིས་བདེ་ལེགས་།
(losalazashidele - Happy New Year)
Tigrinya ርሑስ በዓል ልደት (ይግበረልካ) (rHus beˋal ldet (ygberelka))
ርሑስ አውደ ዓመት (ይግበረልካ) (rHus əwed ˋamet (ygberelka))
Tongan Kilisimasi fiefia mo ha ta'u fo'ou monū'ia
Tsotsil Xmuyubajuk ti avo'one ti ta k'ine xchu'uk ti ta ach' jabile
Turkish İyi Noeller ve Mutlu Yıllar
İyi seneler / Yeni yılınız kutlu olsun (Happy New Year)
Yeni yılınızı kutlar, sağlık ve başarılar dileriz
(We wish you a happy, healthy and successful new year)
Ukrainian Веселого Різдва і з Новим Роком
(Veseloho Rizdva i z Novym Rokom)
Urdu کرسمَس مبارک
'Merry Christmas' = (krismas mubarak)
نايا سال مبارک هو
'New Year's blessings to you' = (naya sal mubarik hu)
بڑدا دنمبارک هو
'Big day's blessings to you' = (burda din mubarik hu)
Uzbek Yangi yilingiz bilan! (Happy New Year)
Vietnamese Chúc Giáng Sinh Vui Vẻ và Chúc Năm Mới Tốt Lành
Volapük Lemotöfazäli yofik e nulayeli läbik
Võro Hüvvä joulu ja õnnõlikku vahtsõt aastakka
Waray-Waray Maupay nga Pasko
Mainuswagon nga Bag-ong Tuig ha iyo ngatanan!
Welsh Nadolig llawen a blwyddyn newydd dda
West Inuktitun ᖁᕕᐊᓇᖅ ᕿᑦᓯᕐᕕᒃ/ ᖁᕕᐊᓱᒋᑦ ᖁᕕᐊᓱᒡᕕᖕᒥ ᐊᒻᒪ ᖁᕕᐊᓇᖅ ᐅᑭᐅᐊᖅ ᓄᑖᖅ ᑎᑭᖕᒥᕗᖅ! Quvianaq Qitchirvik/Quviahugitsi Quviahugvingmi amma Quvianaq Ukiuaq Nutaaq Tikingmivuq!
Xhosa Siniqwenelela Ikrisimesi Emnandi Nonyaka Omtsha Ozele Iintsikelelo
Yiddish אַ פֿרײליכע ניטל און אַ גוטער נײַער יאָר
(A freylikhe nitl un a guter nayer yor)
Yorùbá Ẹ ku Ayọ Keresimesi ati Ọdun Tuntun
Zulu Sinifesela uKhisimusi oMuhle noNyaka oMusha oNempumelelo
People who have contributed to this section
If you would like to make any corrections or additions to this page, please contact me. If you can provide audio recordings of any of these phrases, please send them to my email address
You can send me audio files in any format. If you don't know how to make recordings on a computer, you can send me recordings on audio cassette. Let me know if you want to do this and I'll send you my snailmail address. Or you can call me on Skype (omniglot) and I'll do the recording.
link al sito: www.omniglot.com



i migliori auguri anche da
Pier Luigi Zanata
Plztime1

OSHO: Meditation Is a Very Simple Phenomenon

domenica 20 dicembre 2009

AMORE ANNUNCIATO by plz



AMORE ANNUNCIATO

Tanta gente attorno

La piu’ bella di tutte

Occhi verdi

Sorriso candido

Sguardo catturante

Corpo armonioso

Coinvolgimento d’ emozioni

Fiammata

Luce del giorno

Resto allocchito

Il mio cuore da’ un balzo

Frenesia a cielo aperto

Riprendo vigore

Nel cuore, nella mente

Felicita’

Non l’ aspettavo piu’

Penetra nel profondo del cuore

Lascio che accada

Sbircio nel passato

Non solo

Scoperta misteriosa

Persino nel futuro

Dispongo del tempo

Per vivere la sorte

Di tutta la vita

Amore annunciato





sabato 19 dicembre 2009

Nadal/Natale by Cinzia Paolucci

Questa poesia mi e' stata regalata dall' amica Cinzia, poetessa in Catalano, la pubblico perche' e' giusto che tutti possano godere di questi versi.
Altre sue poesie possono essere lette nel suo blog Poemes des de l' Alguer




NADAL

La ciutat és una festa de llums,
el silenci de la nit engoleix els meus passos.
Canto a cau d’orella la cantarella senzilla
que té el so del mar,
el color de les estrelles,
l’emoció del cor.
Quin fred i poesia hi ha en aquesta nit dins l’aire !
El Nadal és esperança,
és la demora de l’infantesa
que torna a la ment,
la carícia que desgela el cor més dur.
La barreja de brases incandescentes i cendres,
l’efímera inquietud d’una fràgil rosa
que pinta de vermell el trist ebarzer.


NATALE


La città è una festa di luci,
il silenzio della notte inghiotte i miei passi.
Canto sottovoce la semplice nenia
che ha il suono del mare,
il colore delle stelle,
l’emozione del cuore.
Quanto freddo e poesia c’è stanotte nell’aria!
Il Natale è speranza,
è la dimora dell’infanzia
che torna alla mente,
la carezza che scongela il cuore più duro.
L’insieme di braci incandescenti e cenere,
l’effimera irrequietezza d’una fragile rosa
che tinge di rosso il triste rovo.


CINZIA

Incantevole necessita' by plz


Franchezza generosa

Sorriso botticelliano

Impresso per sempre

Nell’ animo

Da’ luce ai

Palpiti agli

Spasmi della passione

Labbra sulla nuca

Sulle sue

Baci che

Assetano e dissetano

Mani sul

Corpo sulla

Schiena

Irresistibili carezze

Unica

Incantevole necessita’





giovedì 17 dicembre 2009

AUGURI

per ingrandire cliccare sull' immagine


Il 25 dicembre 1920 J.R.R. Tolkien, lo scrittore del ''Signore degli Anelli'', comincio' ad inviare ai propri figli (John, Michael, Cristopher, Priscilla) lettere firmate Babbo Natale. Infilate in buste bianche di neve, ornate di disegni e affrancate con francobolli delle Poste Polari, e contenenti narrazioni illustrate e poesie, esse continuarono ad arrivare a casa Tolkien per piu' di trent' anni, portate dal postino o da altri misteriosi ambasciatori.
Questa riprodotta e' per il Natale 1929.
''Lettere di Babbo Natale'' di J.R.R. Tolkien sono pubblicate da Rusconi



mercoledì 16 dicembre 2009

Teatro Moderno Latina, la stagione 2009/2010

LA STAGIONE 2009/2010

il Teatro Moderno inaugura

La Stagione Teatrale 2009-2010

e presenta lo spettacolo della Compagnia Teatrale QFC

Black”

Domenica 20 Dicembre

Ore 21:00

Via Sisto V, Latina

Il Teatro Moderno presenta la nuova stagione teatrale 2009/2010,

diretta e ideata da Gianluca Cassandra.

Il 20 Dicembre 2009 alle ore 21.00 si terrà il primo spettacolo.

Uno spettacolo di improvvisazione teatrale in giallo, dal titolo: “Black”

e portato in scena dalla compagnia teatrale QFC (Quella Famosa Compagnia).

Non esistono copioni, non esiste il palcoscenico…

Il pubblico in sala diventerà attore e regista principale della storia e i colpi di scena

non mancheranno.

Per ulteriori informazioni, biglietti ed abbonamenti: 0773471928 - info@modernolatina.it

Image

Leggi tutto...

Cagliari a 360°, mostra fotografica


Cagliari a 360°

Centro Comunale d’Arte e Cultura il Ghetto - Cagliari

Inaugurazione: venerdì 18 dicembre 2009 ore 18.00

18 dicembre 2009 – 31 gennaio 2010

Venerdì 18 dicembre con inizio alle ore 18.00, nelle Sale dell’ Arco del Centro Comunale d’Arte e Cultura il Ghetto, verrà inaugurata la mostra fotografica Cagliari a 360°.

La mostra raccoglie 38 foto dei fratelli Marco e Stefano Mattana che, nei loro scatti, ci mostrano un lato inedito della nostra città.

L’ idea della mostra Cagliari a 360° , nasce quando, dopo aver fotografato il lungo ed in largo la città, gli autori si sono resi conto che molte foto sono già state fatte e hanno allora cercato, con l'occhio delle loro reflex, qualcosa di più... : il mare di Giorgino unito ai monti dei Sette Fratelli, il Poetto unito ai monti di Capoterra e così tanti angoli della città apparentemente lontani. Cornici diverse ed invisibili che vedono Cagliari sempre al centro.

Istantanee di Cagliari che la raccontano anche sottosopra. Panoramiche senza verso e senza direzione che stuzzicano l'occhio e la mano a farsi un giro a tutto tondo.

La mostra sarà visitabile sino a domenica 31 gennaio 2010.

lunedì 14 dicembre 2009

OCCHI... by Annarita Ruberto

OCCHI...

Immagine reperita in rete

pubblico una poesia di Annarita Ruberto che risale a giugno scorso

OCCHI...

Occhi ho incontrato
che donano gioia

Occhi rassegnati
di chi non crede
più a nulla.

Occhi ingenui
di chi nutre
speranza.

Occhi di madre
che culla
il suo bimbo.

Occhi sofferenti
incattiviti
e ribelli.

Occhi innocenti
e incontaminati.

Occhi perdenti
...silenti.
...vincenti.

Occhi emozionanti.
Occhi ho incontrato.

La Fama E' Una Lusinga by Annarita Ruberto

La Fama E' Una Lusinga
Pubblico la composizione di Annarita Ruberto

La fama è una lusinga
eleva agli altari
su un piedistallo
che vacilla.

Offri te stesso
non per rincorrere
il successo.

Incarnare una leggenda
sul nulla
non è onesto.

Accogli
l’appello del futuro
e vivi senza impostura.

Segna ai margini
brani e capitoli
della tua vita.

Cela i tuoi passi
come in contrada
occultata dalla nebbia.

Altri percorreranno
il tuo cammino
orma su orma.

Non spetta a te
distinguere
sconfitta da vittoria.

Mai devi tradire l’Uomo
ma vivere
e soltanto vivere
sino alla fine.

NEL TUO VOLTO by plz


NEL TUO VOLTO

Il rider tuo

Sereno

Complicita’ a senso unico

Frenesie a cielo aperto

Nei tuoi occhi

Stelle

Magia

Nel tuo volto





Potere dei numeri



"La matematica...non avrebbe certo avuto origine se si fosse saputo che fin dall'inizio che in natura non ci sono linee esattamente diritte, nè alcuna grandezza assoluta"

Friedrich Nietzsche

Un numero è una entità astratta usata per descrivere una quantità. I numeri sono generalmente descritti tramite delle cifre, secondo un sistema di numerazione.

I numeri possono essere manipolati tramite le quattro operazioni fondamentali, addizione, sottrazione, moltiplicazione e divisione. Lo studio delle proprietà di queste operazioni è parte dell'algebra elementare.
Vi sono differenti tipi di numeri. Quelli maggiormente conosciuti sono i numeri naturali { 1, 2, 3... } usati per contare, il cui insieme è indicato con N. La presenza dello zero fra i numeri naturali dipende dalla convenzione scelta. Lo zero è comunque previsto dagli assiomi di Peano.

Se si introducono la differenza di segno e lo zero, distinguendo tra numeri positivi e numeri negativi, si ottengono i numeri interi relativi (o semplicemente interi), il cui insieme è indicato con Z.

Se i numeri interi vengono utilizzati per definire un rapporto,si ottengono i numeri razionali, cioè esprimibili tramite una frazione (ratio in latino). L'insieme di tutti i numeri razionali è definito col simbolo Q.


I numeri vanno distinti dai nomi utilizzati per indicare i numeri, dato che i numeri sono dei concetti e anche se i nomi utilizzati nelle varie lingue variano i concetti rimangono sempre gli stessi. La notazione di numero come serie di cifre è definita dai sistemi di numerazione. I popoli spesso associano a dei numeri utilizzati di frequente dei nomi particolari, oltre a quelli che vengono assegnati dal sistema di numerazione, spesso questi nomi sono utilizzati in contesti specifici, un classico esempio è la dozzina.

Gli ultimi sviluppi della teoria dei numeri sono stati i numeri iperreali e i numeri surreali, che estendono i numeri reali dai numeri infinitesimi fino ai numeri infinitamente grandi attraverso degli inserimenti. Mentre (normalmente) i numeri reali sono infinitamente prolungabili alla destra del punto decimale, si può anche provare a espandere i numeri anche a sinistra in modo infinito, ciò conduce ai numeri p-adici. Per gestire degli insiemi infiniti, i numeri naturali sono stati generalizzati nei numeri ordinali e nei numeri cardinali. Il primo insieme viene utilizzato per definire l'ordine di inserimento degli insieme il secondo definisce il formato di inserimento. Nel caso di insiemi finiti si equivalgono.

Le operazioni aritmetiche sui numeri sono addizione, sottrazione, moltiplicazione e divisione, queste operazioni sono state generalizzate in una branca dell'algebra chiamata algebra astratta, che contiene i concetti di gruppo, anello e campo.

Somiglianze nelle varie culture

In molte culture la rappresentazione grafica dei numeri è molto simile, i numeri "uno", "due" e "tre" degli antichi romani erano espressi come I, II, III (numeri romani). I cinesi usavano una notazione analoga, con le cifre in orizzontale, o in verticale, ma al contrario dei romani utilizzavano un sistema posizionale, simile al nostro attuale, con le cifre da 0 a 9. I numeri, detti tsu o hêng, cambiavano orientamento a seconda della posizione: | = | era 121, - || - ◦ era 1210. Gli tsu erano verticali, gli hêng orizzontali, i numeri sopra al cinque avevano una bacchetta disposta perpendicolarmente alle altre. Il sistema era impiegato con le bacchette da calcolo, che i cinesi manovravano a velocità tali da stupire i primi missionari nestoriani.

Tuttavia, non c'era un segno univoco per definire il quattro tra i romani, mentre per i cinesi era ||||. I romani usavano una notazione a sottrazione: esprimevano il quattro con una V preceduta da una I. La V indicava il numero cinque, il simbolo I anteposto indicava che andava sottratto, e cinque meno uno fa quattro. Nell'assegnare un simbolo particolare al cinque c'era un evidente vantaggio antropomorfico, la mano ha cinque dita ma vi era anche una motivazione nascosta che coinvolgeva il nostro cervello. Gli psicologi hanno dimostrato che il nostro cervello ha difficoltà a distinguere più di cinque simboli simili vicini: infatti provate con uno sguardo a dire se è più grande ||||||||| o |||||||||||; più semplice dirlo se scritti come IX e X.

Il sistema adottato adesso in Europa è il sistema di numerazione decimale, detto anche di numerazione araba, che in realtà proviene dall'India, e molto probabilmente deriva a sua volta dai numeri corsivi egiziani, i numeri copti. La cifra 1 è molto simile al simbolo romano, 2 e 3 sono delle varianti dello stesso simbolo che consentono di scrivere i numeri senza dover alzare la penna e quindi consentono una scrittura rapida ma comunque conservano l'idea della linea orizzontale, mentre col simbolo 4 la corrispondenza si perde.

Leggevo quanto scritto in Wikipedia con una mia nipotina che mi aveva chiesto informazioni sui numeri.
Mi sono accorto che il discorso ci avrebbe condotto lontano e sarebbe stato di difficile comprensione. Non solo per lei che va a scuola ma soprattutto per me che dalla scuola sono uscito tanti, tantissimi lustri fa. Pensavo a questo e davo ragione al mio amico filosofo del quale in testa ho riportato una sua affermazione sui numeri.
Siamo andati a cercare alcune curiosita'.
1) - Il numero 142.857 presenta alcune singolarità:
moltiplicato x2, x3, x4, x5, e x6 dà rispettivamente risultati formati dalle sue stesse cifre, disposte sempre in ordine diverso; se invece viene moltiplicato x7, il numero che si ottiene è costituito da tutti 9.

142.857 x 2= 285.714
142.857 x 3= 428.571
142.857 x 4= 571.428
142.857 x 5= 714.285
142.857 x 6= 857.142
142.857 x 7= 999.999
Questa e' una piccola parte della magia di questo numero. Le altre le trovate in

magia dei numeri


Sempre nel sito segnalato potete trovare
GIOCHI MATEMATICI
>1) IL ROMPICAPO DEI CAPPELLI
>2) IL ROMPICAPO DEI CAMMELLI
>3) DUE AMICI
>4) UN MATTONE
>5) IL TRIANGOLO MAGICO
>6) DOMANDINE DA 3 SECONDI

Tutti divertenti giochini che hanno interessato moltissimo il mio rattrappito cervello e quello sveglissimo della mia nipotina.

I numeri hanno interessato anche il mondo delle canzoni
ne propongo tre, molto simpatiche e gradevoli