La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

lunedì 30 settembre 2013

TORINO UNA SEGA TRE, LETTURE TERMINALI Serata di letture a voce alta aperta a chiunque al Caffé Notte di Firenze

giovedì 26 settembre 2013

Mio nonno era comunista un libro di Monica Granchi

È in libreria

Mio nonno era comunista

un libro di Monica Granchi · Scheda del Libro

Lo abbiamo presentato in anteprima alla Festa Democratica di Genova
con Marcello Flores, Sergio Staino e Mario Papalini
Guarda il filmato (youdem.tv) →
Lo potete acquistare sul nostro sito o in tutte le librerie e bookshop.
 C&P Adver Effigi | Blog

Feed Facebook Youtube Twitter Google Plus Email

C&P Adver Effigi S.n.c. Mario Papalini
Sede legale: Via Roma 14 Sede operativa: Via circonvallazione Nord 4
58031 Arcidosso (GR)
| Tel. e fax 0564 967139 Mob. 348 3047761

sabato 7 settembre 2013

La memoria riunita di Santino Gallorini

È uscito il libro

La memoria riunita

di Santino Gallorini · Scheda del Libro →
Lo potete acquistare sul nostro sito, nelle librerie e bookshop.
 C&P Adver Effigi | Blog

Feed Facebook Youtube Twitter Google Plus Email

C&P Adver Effigi S.n.c. Mario Papalini
Sede legale: Via Roma 14 Sede operativa: Via circonvallazione Nord 4
58031 Arcidosso (GR) 
| Tel. e fax 0564 967139 Mob. 348 3047761

venerdì 6 settembre 2013

“NOLA, CRONACA DALL’ECCIDIO, I MARTIRI DEL ‘43” DI ALBERTO LIGUORO


LIBRI: “NOLA, CRONACA DALL’ECCIDIO, I MARTIRI DEL ‘43” DI ALBERTO LIGUORO. 
La vita di due sposi s’intreccia con la storia della prima rappresaglia nazista contro l’Esercito italiano. L’appuntamento nella città campana per l’11 settembre.



Sarà presentato a Nola l’11 settembre 2013 il libro di Alberto Liguoro, edito da Infinito Edizioni, che intreccia storia, cronaca e sentimenti nella ricostruzione della prima rappresaglia nazista, ad opera della Divisione Goering, contro l’esercito italiano.

L’11 settembre 1943, a Nola, undici ufficiali italiani furono fucilati dagli ex alleati tedeschi. Un massacro, che per decenni è stato quasi dimenticato, che provocò altri drammatici effetti a catena. Tra gli italiani al muro c’era il padre dell’autore, che sarebbe nato 6 mesi dopo l’eccidio.

Settant’anni dopo rivivono quegli eventi nel libro di Alberto Liguoro che, come una cinepresa invisibile, si muove all’interno dei fatti.

Alla presentazione, che si terrà nel corso di un convegno che farà seguito alla commemorazione solenne del 70° anniversario dell’eccidio, interverranno, alla presenza di Monsignor Beniamino DEPALMA, vescovo di Nola, oltre all’autore, il dott. Ferdinando IMPOSIMATO, Presidente Onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, lo storico Guido D’AGOSTINO, docente all’’Università Federico II di Napoli e studioso di storia della resistenza, il senatore Aldo MASULLO, filosofo e docente universitario; il giornalista Roberto ORMANNI, autore della prefazione al libro, che farà da moderatore.

L'evento avrà luogo, alle ore 16 dell’11 settembre, nel salone di rappresentanza del Museo Archeologico di Nola.

La mattina dello stesso giorno si terrà una cerimonia solenne davanti al monumento ai caduti, con picchetto d’onore dei bersaglieri e con la partecipazione del Sindaco di Nola e del Sindaco e Municipalità di San Marco dei Cavoti, paese natale di Alberto Liguoro, il Club Rotary Nola-Pomigliano d’Arco, ed altre Autorità Civili e Militari.

Seguirà colazione offerta, alla mensa Ufficiali dell’esercito, in Nola.

L’opera di Alberto Liguoro “Nola, cronaca dall’eccidio”, edita da Infinito Edizioni –www.infinitoedizioni.it – uscirà in libreria il 2 settembre 2013.

Per informazioni:

Infinito edizioni: 059/573079

Maria Cecilia Castagna: 320/3524918

giovedì 5 settembre 2013

Domani sera a Cagliari ultimo appuntamento con la rassegna "Concerti al tramonto"







Domani sera a Cagliari ultimo appuntamento con la rassegna "Concerti al tramonto".
Di scena al Ghetto (ore 21.40) il Blastula.scarnoduo
di Monica Demuru e Cristiano Calcagnile.

*
Cagliari, quarto e ultimo appuntamento con i "Concerti al tramonto" organizzati dalla cooperativa Forma e Poesia nel Jazz in tre diversi spazi culturali della città. Dopo aver fatto tappa alla Galleria Comunale d'Arte e al Teatro Civico di Castellodomani sera (venerdì 6 settembre) la rassegna chiude i battenti al Ghetto (in via Santa Croce) con il Blastula.scarnoduo della cantante e attrice Monica Demuru edel batterista Cristiano Calcagniledi scena a partire dalle ore 21.40.

l biglietto, a 
dodici euro, offre la possibilità di visitare prima del concerto, dalle 20la mostra "Quando l'idea incontra il gesto – Arte e artigianato artistico in Sardegna", in corso al Ghetto fino al 29, e di degustare un aperitivo a base di vini, formaggi e salumi sardi di qualità.
Nato nel 2006, due dischi 
e un serie di progetti all'attivo, il Blastula.scarnoduo propone un percorso sonoro che guarda in particolare alle relazioni tra scrittura e improvvisazione, drammaturgia e suono puro. Il concerto si presenta come un excursus sul tema dell'identità come stratificazione di vite e memorie, attraverso materiali di varie provenienze: poesia e suggestioni letterarie, testi francesi, tedeschi, in dialetto lombardo, in sardo, giochi di parole inventate, musica popolare e colta, in un'alternanza fra pezzi "chiusi", scritti, e momenti di improvvisazione puraTesti e composizioni sono "come le figure in un dramma"si legge nella presentazione del duo: "quindi possono comparire più volte e trasformarsi nei diversi blocchi. Sono come corpi da attraversare, svelare o tenere in ombra. Come nelle tradizioni popolari, il testo è scansione di sillabe, portatore e sintetizzatore di ritmo e senso, in relazione oscura tra narrazione e mistero del suono".

Diplomata
 in recitazione e attiva in teatro dalla metà degli anni Novanta come attrice (con Alfonso Santagata, Barbara Nativi, Derevo, Pupi e Fresedde, Krypton, Massimo Luconi, Annalisa Bianco e soprattutto Societas Raffaello Sanzio), Monica Demuru ha sviluppato un percorso diricerca sulla vocalità trasversale, tra musicalità pura e attenzione
...

Visualizza intero messaggio
 Visualizza tutte le immagini   Condividi tutte le immagini  
Monica Demuru e Cristiano Calcagnile  (foto by Gianluca Moro) 2s.jpgMonica Demuru e Cristiano Calcagnile (foto by Gianluca Moro) 2s
Blastula.scarnoduo - Monica Demuru e Cristiano Calcagnile (s).jpgBlastula.scarnoduo - Monica Demuru e Cristiano Calcagnile (s)
Monica Demuru e Cristiano Calcagnile  (foto by Gianluca Moro) 3s.jpgMonica Demuru e Cristiano Calcagnile (foto by Gianluca Moro) 3s

i. Giardini storici di Sardegna, presentazione del libro



    • L'incontro con gli autori del libro Antonino Pirellas e Mauro Ballero si svolgerà nella suggestiva villa Piercy alle ore 16.00, dopo la presentazione ci sarà la passeggiata per visitare il parco di Badde Salighes in compagnia degli autori del libro e dell'associazione P.ASS.I.FLORA di Bolotana.

      Badde Salighes e i Piercy

      Badde Salighes è una località del territorio di Bolotana (NU) collocata a circa 980 m. slm. Si raggiunge lasciando la SS 131, al km 155, e percorrendo la Strada Provinciale 17 in direzione Bolotana, per poi svoltare a destra, al km 48.50, in una strada secondaria asfaltata seguendo i cartelli direzionali.

      Il toponimo Badde Salighes (Valle dei Salici) potrebbe forse nascondere un altro significato; in effetti il luogo non presenta una quantità di piante di salice allo stato spontaneo che potrebbero giustificare pienamente I’attribuzione del fitonimo a questa specie.

      La sua importanza dal punto di vista naturalistico è rappresentata sia dalla vegetazione naturale sia dalle trasformazioni avvenute con l’introduzione di una serie di specie esotiche dalla fine del 1800 ad opera della Famiglia Piercy.

      A Badde Salighes, così come nelle vicine località di Ortachis, Pabude e Mularza Noa, assume una notevole importanza conservazionistica la presenza di specie allo stato spontaneo, da sempre presenti nel territorio, in particolare di un nucleo consistente di tassi (Taxus baccata) in formazione mista con agrifogli (Ilex aquifolium) e aceri minori (Acer monspessulanum).

      Tra le specie più rappresentate, introdotte dai Piercy, gli abeti (Abies alba, Abies pinsapo, Abies cephalonica e Abies nordmanniana), i calocedri (Calocedrus decurrens), i cedri (Cedrus atlantica e Cedrus deodara.).

      La storia di Badde Salighes è sicuramente legata alla presenza della Famiglia Piercy e dell’azienda agricola realizzata, considerata una “.. tra le più estese e razionali della Sardegna di fine Ottocento.”

      “La figura di Benjamin Piercy (1827-1888), originario del Galles, è nota nella storia della Sardegna per il ruolo fondamentale che egli ebbe nella costruzione delle ferrovie in Sardegna, mentre è meno nota la sua attività di imprenditore agricolo. Tra il 1778 e il 1888 egli seppe infatti creare tra l’Altopiano di Campeda e l’Altopiano del Marghine un’azienda agraria tra le più grandi e moderne in Sardegna, meglio nota come Tenuta di Padrumannu e di Baddesalighes, compresa nei territori di Bolotana, Macomer, Bortigali, Lei e Silanus, che copriva un’estensione di oltre 3000 ettari” (Luciano Carta, Quaderni Bolotanesi n. 13/1987).

      A Badde Salighes è presente ancora oggi la Villa padronale dell’azienda Piercy che, dopo lunghi lavori di restauro è ora fruibile al pubblico. Il disegno del terreno circostante la villa richiama i parchi delle ville e delle case di campagna di impostazione anglosassone

      .

SARDIGNATEATROFESTIVAL



    • SARDIGNATEATROFESTIVAL
      Eventi artistici e culturali, gusti e tradizioni della Sardegna contemporanea


      GIARDINO DEL GHETTO 
      via Santa Croce 18 - Cagliari -

      11 -12 -14 -15 SETTEMBRE 2013 
      INIZIO SPETTACOLI ore 20,00/21,00


      MERCOLEDI’ 11 SETTEMBRE
      ANIMALI URBANI spettacolo di danza,poesia e video art
      Compagnia Abaco Teatro h.20
      CANTAR L’ALTROVE spettacolo di poesia e musica dal vivo h.21
      Voce recitante Marta Proietti, Alessandro Aresu sound designer
      Compagnia Origamundi 

      GIOVEDI’12 SETTEMBRE
      LE MANIFESTAZIONI DELLA MISTERIOSA NATURA DELLA VITA h.20 
      pensieri e aforismi tratti dal I quaderno multimediale di 1000PIANI
      Voce recitante Marcello Enardu, concerto di Mario Massa – tromba e Carlo Porrà - sound designer
      Compagnia Origamundi
      BUONGIORNO NOTTE recital tra parole,musica e firmamento h.21
      Sirio Sardegna teatro


      SABATO 14 SETTEMBRE 
      TEMPUS spettacolo di poesia tratto dal poema di Giulio Angioni h.20
      Compagnia La Cernita
      SUONI DI SARDEGNA viaggio musicale nei racconti di Sardegna h.21
      Con Gisella Vacca, Roberto Rachel - chitarra classica
      Sirio Sardegna Teatro

      DOMENICA 15 SETTEMBRE
      PITTORICA spettacolo di teatro danza h.20
      Compagnia Abaco teatro
      DETTAGLI DI UN SORRISO recital e musica dal vivo dal nuovo romanzo di Gianni Zanata h.21
      Con Gianni Zanata,Gaetano Marino, Mario Massa-tromba
      Compagnia Origamundi




    GIARDINO DEL GHETTO via Santa Croce 18 - Cagliari
    GIARDINO DEL GHETTO via Santa Croce 18 - Cagliari

mercoledì 4 settembre 2013

Il potere della parola Incontri sulla poesia contemporanea

Il potere della parola Incontri sulla poesia contemporanea
Bar Skipper, Lungomare Via Roma, Castiglione della Pescaia (GR)
ore 17:30

4 settembre - Sonia Ceretini
11 settembre - Annarosa Del Corona
18 settembre - Caterina Trombetti
25 settembre - Stefano Brizi
 

A Castiglione della Pescaia una rassegna di poesia di Contemporanea, che l'Associazione Artistica Plinio Tammaro - operante in tutta la Provincia di Grosseto e di Siena - propone ai cittadini e ai turisti, fuori dai Templi della cultura ma nei luoghi della socialità. L'idea di portare e fare cultura dove relax e divertimento hanno le loro migliori celebrazioni è sembrato un'iniziativa creativa, che subito la casa Editrice Effigi e la direzione del Bar Lo Skipper (lungomare via Roma a Castiglione) hanno fatta propria su impulso della Associazione Artistisca Plinio Tammaro. Ascoltare poesia e sorseggiare un fresco drink sulla pedana che fronteggia la bella marina di Castiglione con i suoi incantevoli tramonti e il via vai dei natanti dalla bocca del porto di Castiglione sta avendo un successo inatteso. Siamo giunti al quarto incontro ma l'intento è quello di continuare fino a Dicembre per godersi lo spettacolo del variare delle stagioni e le loro cangianti tavolozze marine.
 C&P Adver Effigi | Blog

Feed Facebook Youtube Twitter Google Plus Email

C&P Adver Effigi S.n.c. Mario Papalini
Sede legale: Via Roma 14 Sede operativa: Via circonvallazione Nord 4
58031 Arcidosso (GR) 
| Tel. e fax 0564 967139 Mob. 348 3047761