La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Il calcio dell' Asino

Il calcio dell' Asino
Il calcio dell’Asino. Il calvario di un giornale ribelle (1892-1925) e del suo direttore Giovanni de Nava (Giva)

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

martedì 21 gennaio 2020

Primo Levi entra a far parte del museo letterario Spazi900



La Biblioteca nazionale centrale di Roma arricchisce ulteriormente la sua preziosa collezione. 
  In occasione del Giorno della Memoria 2020lunedì 27 gennaio, la Biblioteca nazionale centrale di Roma è orgogliosa di inaugurare un nuovo spazio dedicato a Primo Levi nel museo Spazi900, ideato e progettato da Andrea De Pasquale e curato da Eleonora Cardinale.

All'interno della seconda Galleria degli scrittori, tra chi ha vissuto direttamente e chi indirettamente i tragici eventi della Storia, di fronte alla sezione dedicata ad Alberto Moravia e Natalia Ginzburg, un nuovo spazio accompagnerà il visitatore alla scoperta della vita e dell’opera di Primo Levi.

Oltre a prime edizioni e documenti autografi, sarà possibile vedere una pagina autografa di Se questo è un uomo, rarissimo ed eccezionale testimone manoscritto dell’opera, recentemente ritrovato e acquisito dalla Biblioteca nazionale.
La pagina autografa di Se questo è un uomo è relativa alla parte conclusiva di Iniziazione, il capitolo non presente nella prima edizione del 1947 ma aggiunto nell'edizione del 1958 nel quale per la prima volta compare il tema della testimonianza: «che appunto perché il Lager è una gran macchina per ridurci a bestie, noi bestie non dobbiamo diventare; che anche in questo luogo si può sopravvivere, e perciò si deve voler sopravvivere, per raccontare, per portare testimonianza; e che per vivere è importante sforzarci di salvare almeno lo scheletro, l’impalcatura, la forma della civiltà». Le parole sono dell’internato ex sergente dell’esercito austroungarico che, «per restare vivi, per non cominciare a morire», invita Levi a lavarsi «la faccia senza sapone», a «camminare diritti», a non «strascicare gli zoccoli». Strane cose all'orecchio di Levi che le accetta solo in parte e conclude il capitolo con due domande estremamente significative: «Di fronte a questo complicato mondo infero, le mie idee sono confuse; sarà proprio necessario elaborare un sistema e praticarlo? o non sarà più salutare prendere coscienza di non avere sistema?».
La pagina autografa presenta varianti e un finale differente rispetto alla stesura definitiva: il capitolo si conclude con un riferimento alla morte dell’ex sergente, poi eliminato nel testo andato in stampa.

La pagina appare un’eccezionale prova dell’intenso lavoro di riscrittura del testo da parte di Levi. Probabilmente proviene da un quaderno nel quale lo scrittore ha raccolto «le aggiunte autografe appositamente pensate per l’edizione Einaudi» del 1958, come rivela Giovanni Tesio che lo ha potuto visionare per un suo studio del 1977 sulle varianti del libro.
Sempre sul finire degli anni Settanta, Bianca Vallora, nella torinese Bottega del Borgo Nuovo, organizza una mostra sulla scrittura alla quale partecipano pure gli amici “Einaudi” con i loro autografi. Tra questi è presente anche Primo Levi che lascerà poi in dono a Bianca il manoscritto esposto: la pagina di Se questo è un uomo, divenuta oggi bene culturale di tutti.

Oltre a pannelli iconografici e biografici, il percorso espositivo è arricchito da due video che documentano il viaggio di andata e di ritorno da Auschwitz di Primo Levi, realizzati e gentilmente concessi dal Centro internazionale di studi Primo Levi di Torino.

Dal 27 gennaio si può visitare la nuova sezione dedicata a Primo Levi anche virtualmente sul portale Spazi900 dal sito della Biblioteca: http://digitale.bnc.roma.sbn.it/tecadigitale/spazi900.

lunedì 13 gennaio 2020

Pubblicato l’archivio digitale “Scrivere le migrazioni”

Pubblicato l’archivio digitale “Scrivere le migrazioni”

Pubblicato l'archivio digitale “Scrivere le migrazioni”

L’archivio è stato realizzato per fornire un contributo alla conoscenza della storia dell’emigrazione italiana nel mondo, ma più in generale dei fenomeni migratori, in un momento delicato e attraversato da rischiose semplificazioni e strumentalizzazioni

È stato pubblicato nelle scorse settimane l’Archivio digitale “Scrivere le migrazioni”.
Si tratta di uno dei maggiori archivi online del suo genere, contenente oltre mille elaborati, centinaia di foto storiche ed oltre 80 video-documentari. Un totale di oltre 15 mila pagine tra memorie, racconti, diari, saggi, studi e ricerche.
Si tratta in gran parte degli elaborati selezionati durante le 9 edizioni del Premio Pietro Conti, a cui si aggiunge un altro analogo archivio messo a disposizione dalle associazioni della rete Filef in Italia e nel mondo e da altri partner.
Il progetto è stato realizzato da Filef con il sostegno della Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano e grazie al contributo di CISE Multimedia-Lavoro e FIEI (Federazione Italiana Emigrazione Immigrazione).
Il progetto ha consentito di recuperare e digitalizzare un ampio repertorio di oltre 500 racconti e memorie, e di altrettanti saggi, studi e ricerche sull’emigrazione italiana nel mondo e sull’immigrazione in Italia, raccolti da Filef negli ultimi decenni.
L’azione di recupero, scannerizzazione ed editing dei materiali e la successiva pubblicazione nell’archivio digitale è durata circa un anno e mezzo.
L’archivio è stato ideato e realizzato per fornire un contributo alla conoscenza della storia dell’emigrazione italiana nel mondo, ma più in generale dei fenomeni migratori, in un momento delicato e attraversato da rischiose semplificazioni e strumentalità.
L’Archivio costituisce anche un utile strumento didattico per le scuole in Italia e all’estero e un compendio per l’insegnamento della storia delle migrazioni in percorsi didattici o formativi rivolti in particolare alle giovani generazioni.
L’Archivio vuole anche dare un contributo al recupero dell’identità culturale e del legame con l’Italia delle collettività italiane all’estero presenti in tanti paesi di emigrazione, proprio attraverso il riconoscimento della propria esperienza emigratoria – spesso misconosciuta – e la valorizzazione della prospettiva interculturale di cui sono portatrici.
Attraverso la lettura delle memorie e dei racconti, talvolta di notevole qualità letteraria, si possono comprendere le cause, le ragioni e gli esiti dei flussi migratori partendo proprio dalla lunga storia dell’esodo italiano, apprezzandone la complessità e la varietà attraverso la descrizione di tanti singoli percorsi di emigrazione che riguardano 70 diversi paesi e tutte le regioni italiane.
Mentre centinaia di saggi e sintesi di altrettanti studi e ricerche consentono di aprire squarci di approfondimento tematico in ambito sociale, culturale, economico, storico e territoriale, illustrando casi specifici, personaggi, fatti, eventi e lo sviluppo delle complesse situazioni di insediamento, accoglienza, inserimento lavorativo e di successiva integrazione che, nelle sue varie e contraddittorie dinamiche, ha costituito un fattore di sviluppo delle relazioni tra paesi ospitanti e paesi erogatori dei flussi migratori, disegnando la storia di oltre un secolo e mezzo.
L’Archivio fornisce anche un ampio campo di opportunità di rielaborazione delle specifiche esperienze migratorie in ambito di produzione artistica, teatrale, radiofonica, audiovisiva e cinematografica, come peraltro già avvenuto per alcuni dei materiali presenti.
L’Archivio è un work in progress implementabile e aggiornabile con tutti gli ulteriori contributi che perverranno da altri soggetti o da singoli, a partire dalle attuali esperienze di nuova emigrazione e di nuova immigrazione.

giovedì 9 gennaio 2020

Le presentazioni di libri Effigi dell' 11 gennaio 2020 e gli ultimi libri usciti

I libri Effigi che verranno presentati nei prossimi giorni

Cosimo Serristori

Un uomo, un patrimonio. Secoli di cultura a Castiglion Fiorentino

Giuseppe Alpini · Scheda del libro →
Sabato 11 gennaio 2020, ore 17.00
Castiglion Fiorentino – Auditorium “Le Santucce”, Via Dante 71

Introducono:
Ida Fabianelli, Presidente Unitre Castiglion Fiorentino
Massimiliano Lachi, Assessore alla Cultura del Comune di Castiglion Fiorentino
Alessandro Concettoni, Presidente Ente Serristori
Presenta e coordina:
Santino Gallorini, cultore di storia locale
A seguire:
Stella Menci, Responsabile scientifico del sistema museale castiglionese
Il Fondo Serristori, un Fondo locale antico

Sarà presente l'autore

L’alterità nella tradizione ebraico-cristiana

Un viaggio nella definizione di sé attraverso l’altro

Francesca Mariotti · Scheda del libro →
Sabato 11 gennaio 2020, ore 18.00
Porto Santo Stefano – Sala cinema parrocchiale, Via Galli

Interverranno:
Don Benedetto Rossi, docente di Sacra Scrittura presso la Facoltà di Teologia dell’Italia Centrale
Mario Papalini, Edizioni Effigi
Modera:
Don Sandro Lusini
Alcuni dei libri Effigi usciti recentemente:

Isola del Giglio

Tesoro della natura

Pier Virgilio Arrigoni, Enrico Bulgheri, Walter Donati, Pietro Giovacchini, Giuseppe Tosi · Scheda del libro →
In un solo testo, grazie ad autorevoli studiosi e bellissime foto, è possibile conoscere la biodiversità che caratterizza la vegetazione, la fauna e il mare di una delle più affascinanti isole dell’Arcipelago toscano.

Castiglione della Pescaia in bianco nero

Il borgo, il mare, Punta Ala nell’Archivio Fratelli Gori

Maria Enrica Monaco Gorni · Scheda del libro →

Sillico

Storia, eventi, personaggi

Luigi Filippi · Scheda del libro →
“Questo libro presenta il Borgo di Sillico in un modo molto efficace e avvincente. Non era intenzione dell’autore fare soltanto un ricordo storico del luogo, ma fissare nella memoria eventi e personaggi che illuminano ciò che era la vita di ogni giorno”.

Chiavi di lettura con l’autore Paolo di Paolo


Chiavi di lettura con l’autore Paolo di Paolo

Quarto incontro del Circolo di lettori della Biblioteca nazionale centrale di Roma

Mercoledì 15 gennaio 2020 ore 17.00


Ciascun partecipante condivide con il gruppo suggestioni, riflessioni e emozioni suscitate dal libro Lontano dagli occhi di Paolo di Paolo (Feltrinelli 2019).

Tre storie diverse, la stessa città – Roma, all’inizio degli anni ottanta – e lo stesso destino: smettere di essere soltanto figli, diventare genitori. Eppure Luciana, Valentina, Cecilia non sono certe di volerlo, si sentono fragili, insofferenti. Così come sono confusi, distanti, presi dai loro sogni i padri. Si può tornare indietro, fare finta di niente, rinunciare a un evento che si impone con prepotenza assoluta? Una storia sul peso delle radici, su come diventiamo noi stessi.

Prenotazione consigliata* 
Fino a esaurimento posti


* Per info e prenotazioni: bnc-rm.promozionelettura@beniculturali.it

martedì 24 dicembre 2019

Li regalo o li tengo per me?

 Gallucci editore 
 
TANTE NOVITÀ PER BAMBINI E RAGAZZI
 
 
 
 
La giostra di Nina
 
Valerio Berruti
6+
ANNI
 
 
 
In un tempo e un luogo indefiniti prendono forma i sogni di Nina, la piccola giostraia, e di Geppo, un ragazzone dall’animo infantile che crea scompiglio nel paese…
In questo nuovo progetto, Valerio Berruti dà vita a un libro in tre dimensioni di straordinaria poesia e bellezza.
La giostra di Nina pop-up fa parte di un percorso più ampio, composto dalla giostra vera e propria, da una mostra e da un cortometraggio che lega il tratto lieve di Valerio Berruti all’animazione, con circa 3000 disegni in sequenza come altrettanti fotogrammi di un video d’artista. La sceneggiatura, ispirata a un racconto di Filippo Bessone, è qui interpretata in prosa poetica da Chiara Zocchi. La musica, riprodotta attraverso un carillon a manovella, è stata appositamente composta da Ludovico Einaudi, straordinario musicista che ha firmato la colonna sonora del film animato. Il paper engineering è di Dario Cestaro, creatore di riferimento per tutti gli appassionati di pop-up.
Un’opera d’arte per tutti!
 
SCOPRI DI PIÙ
ACQUISTA ONLINE
 
 
   
 
 
 
 
Gli abitanti delle nuvole
 
Marino Amodio disegni di: Vincenzo Del Vecchio
7+
ANNI
 
 
 
L’invenzione di una civiltà immersa nel biancore delle nubi, che del mondo conosce solo i ricordi trasportati dalle gocce di pioggia.
Un viaggio alla scoperta delle forme e dei colori del cielo attraverso i sogni e le speranze degli abitanti delle nuvole.
Una favola moderna sul ciclo dell’acqua, sulla memoria e sulla felicità, ambientata in un mondo fantastico e lontano, ma che somiglia al nostro molto più di quel che sembra.
 
SCOPRI DI PIÙ
ACQUISTA ONLINE
 
 
   
 
 
 
Rime Indovinelle
 
Bruno Tognolini disegni di: Marco Lorenzetti
7+
ANNI
 
 
 
Con che cosa si indovina in questo libro, con la rima o con l’indovinello? Sono Rime Indovinelle: con tutti e due! L’indovinello intero parla alla mente, con la mente si ragiona e si indovina (se si indovina…). L’ultimo verso parla all’orecchio: si dice la rima che viene in orecchio, e si indovina. Bisogna leggere a voce alta, meglio in molti, indovinare, e poi tornare indietro per vedere se è giusto. E per godersi la poesia.
 
SCOPRI DI PIÙ
ACQUISTA ONLINE
 
 
   
 
 
 
Anna dai capelli rossi 5
La casa dei sogni di Anna
 
Lucy Maud Montgomery
12+
ANNI
 
 
 
Anna Shirley, la ragazzina con la testa sempre piena di avventure, romanticismo e poesia, è diventata la signora Blythe. La sua vita da sposata comincia in una casetta affacciata sulla baia di Four Winds, la “casa dei sogni”, come la chiamano lei e Gilbert. Qui infatti tanti desideri di Anna bambina si avvereranno e nuove importanti amicizie arricchiranno la sua vita: il capitano Jim, vecchio lupo di mare; la misteriosa e bellissima Leslie Moore; l’agguerrita zitella Cornelia Bryant. E per la giovane coppia è in arrivo la gioia più grande...
Scopri gli altri romanzi della serie
 
SCOPRI DI PIÙ
ACQUISTA ONLINE
 
 
   
 
 
 
Le Cronache di Zi. Libro 2 Nara
 
Jean-François Chabas
12+
ANNI
 
 
 
Nel cuore dei Monti Gialli la principessa Nara tenta di sfuggire all’Orco, creatura immortale che minaccia di divorarla. Vittima fin dalla nascita di una terribile maledizione, Nara sa che, se vuole salvarsi, può contare solo su se stessa, perché chiunque provi a prestarle soccorso non farà che condannarla a morte certa. Eppure due giovani guerrieri si mettono sulle sue tracce, disposti a tutto pur di starle accanto…
Una scrittura avvincente con il respiro epico delle grandi saghe fantasy.
Della stessa serie anche Cronache di Zi. Libro 1 Phelan
 
SCOPRI DI PIÙ
ACQUISTA ONLINE
 
 
   
 
 
 
La ribellione di Kahla
Wildwitch 5
 
Lene Kaaberbøl
12+
ANNI
 
 
 
Le madri dei corvi non possono più aiutare Clara come hanno sempre fatto in passato. Al contrario, tocca proprio a lei intervenire per mettere in salvo l’ultimo corvo rimasto al mondo. La ragazza intraprende così un pericoloso viaggio attraverso le strade selvatiche, nel corso del quale scoprirà chi è veramente suo alleato e chi, inaspettatamente, si rivelerà suo acerrimo nemico.
La ribellione di Kahla è il quinto volume della serie “Wildwitch”, con protagonista Clara, il suo amore per gli animali e il magico mondo delle streghe selvatiche.
Scopri gli altri romanzi della serie
 
SCOPRI DI PIÙ
ACQUISTA ONLINE
 
 
   
 
 
 
Scorri i miti
0-3
ANNI
 
 
 
Fai un giro anche tu sulla scopa magica delle streghe o scopri i segreti della magica orchestra marina.
Muovi, tira e scorri i meccanismi per dare vita a questa fantastica avventura.
Con movimento Scorri e Gioca
 
 
Streghe
 
disegni di: Yujin Shin
 
SCOPRI DI PIÙ

ACQUISTA ONLINE
 
Sirene
 
disegni di: Yujin Shin
 
SCOPRI DI PIÙ

ACQUISTA ONLINE
 
 
   
 
 
 
Animali delle nevi
 
Jenny Wren
0-3
ANNI
 
 
 
Esplora le montagne, le terre polari e le foreste innevate.
Muovi, tira e scorri i meccanismi per scoprire gli animali che vivono nelle regioni più fredde.
A cursore
 
SCOPRI DI PIÙ
ACQUISTA ONLINE