La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Il calcio dell' Asino

Il calcio dell' Asino
Il calcio dell’Asino. Il calvario di un giornale ribelle (1892-1925) e del suo direttore Giovanni de Nava (Giva)

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

martedì 25 maggio 2010

CONCORSO DI POESIA NEL CENTRO STORICO DI CALCATA




Cari amici vicini e lontani,

Nel nostro centro storico di Calcata abbiamo ancora tante cose da scoprire,

vieni anche tu a collaborare con noi per realizzare questa bella manifestazione.

Invitate anche i vostri amici

un caro saluto,

Marijcke Van Der Maden




presenta

Concorso di poesie

nel centro storico di Calcata


PER PARTECIPARE:



- Scegliere un vicolo o piazzetta del borgo di Calcata.

La bocchetta, via degli Anguillara, piazza Umberto I, piazza Vitt.Emanuele, San Giovanni, Porta Segreta, via Cavour,

rupe maggiore, via Garibaldi, via Tripoli, via Sinibaldi, via della scuola, via Teresa Greco

- Fare una ricerca sui vecchi nomi del vicolo o piazzetta scelte dai partecipanti e comporre una poesia ispirata al sito.

- Le migliori poesie prescelte verranno premiate con esposizione in loco.


Premiazione domenica 11 luglio 2010 ore 11,00

con passeggiata nei vicoli e piazzette dove verranno recitate le poesie in loco.


Per adesioni rivolgersi a Ass.cult. “Il Granarone”

Via di Porta Segreta, 8 01030 Calcata (VT)

Tel: 0761 587855 e-mail: info@ilgranarone.com

www.ilgranarone.com entro il 15 giugno 2010, indicando il sito prescelto.

Consegna della poesia entro il 20 giugno

La partecipazione è gratuita







Calcata è un comune in provincia di Viterbo, e dista dal capoluogo circa 45 km.

A pochi chilometri da Roma, la cittadina di Calcata, arroccata sopra una montagna di tufo, domina la verde valle del fiume Treja.

  • Di notevole interesse è la città vecchia di Calcata, che si erge su di uno sperone tufaceo sopra la valle del Treja; al borgo si accede dall'unica porta che si apre sulle mura.
  • La Chiesa del SS. Nome di Gesù si trova nel paese vecchio. La sua struttura originaria risale al XIV secolo ma è stata ristrutturata nel 1793 per volere della famiglia dei Sinibaldi. Nella chiesa, costituita da un'unica navata e con il soffitto a capriate, sono conservati una fonte battesimale e un'acquasantiera del XVI secolo e un tabernacolo a muro. Dietro l'altare è presente una serie di pitture che rappresentano storie del Cristo.
  • Dal paese si può accedere a diversi percorsi naturalistici, percorribili a piedi o a cavallo, che attraversano il Parco regionale Valle del Treja.
  • Vicino a Calcata si trovano i resti del tempio falisco di Monte Li Santi.
  • Molto interessanti erano dei graffiti raffiguranti dei guerrieri Lanzichenecchi che si trovavano nel palazzo baronale, presumibilmente lasciati da loro stessi durante il sacco di Roma. Non solo, ma a sparire con il restauro del palazzo sono state anche delle incisioni lasciate sui muri da detenuti quando il castello funzionava da carcere.


Nessun commento:

Posta un commento