La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

giovedì 5 settembre 2013

Domani sera a Cagliari ultimo appuntamento con la rassegna "Concerti al tramonto"







Domani sera a Cagliari ultimo appuntamento con la rassegna "Concerti al tramonto".
Di scena al Ghetto (ore 21.40) il Blastula.scarnoduo
di Monica Demuru e Cristiano Calcagnile.

*
Cagliari, quarto e ultimo appuntamento con i "Concerti al tramonto" organizzati dalla cooperativa Forma e Poesia nel Jazz in tre diversi spazi culturali della città. Dopo aver fatto tappa alla Galleria Comunale d'Arte e al Teatro Civico di Castellodomani sera (venerdì 6 settembre) la rassegna chiude i battenti al Ghetto (in via Santa Croce) con il Blastula.scarnoduo della cantante e attrice Monica Demuru edel batterista Cristiano Calcagniledi scena a partire dalle ore 21.40.

l biglietto, a 
dodici euro, offre la possibilità di visitare prima del concerto, dalle 20la mostra "Quando l'idea incontra il gesto – Arte e artigianato artistico in Sardegna", in corso al Ghetto fino al 29, e di degustare un aperitivo a base di vini, formaggi e salumi sardi di qualità.
Nato nel 2006, due dischi 
e un serie di progetti all'attivo, il Blastula.scarnoduo propone un percorso sonoro che guarda in particolare alle relazioni tra scrittura e improvvisazione, drammaturgia e suono puro. Il concerto si presenta come un excursus sul tema dell'identità come stratificazione di vite e memorie, attraverso materiali di varie provenienze: poesia e suggestioni letterarie, testi francesi, tedeschi, in dialetto lombardo, in sardo, giochi di parole inventate, musica popolare e colta, in un'alternanza fra pezzi "chiusi", scritti, e momenti di improvvisazione puraTesti e composizioni sono "come le figure in un dramma"si legge nella presentazione del duo: "quindi possono comparire più volte e trasformarsi nei diversi blocchi. Sono come corpi da attraversare, svelare o tenere in ombra. Come nelle tradizioni popolari, il testo è scansione di sillabe, portatore e sintetizzatore di ritmo e senso, in relazione oscura tra narrazione e mistero del suono".

Diplomata
 in recitazione e attiva in teatro dalla metà degli anni Novanta come attrice (con Alfonso Santagata, Barbara Nativi, Derevo, Pupi e Fresedde, Krypton, Massimo Luconi, Annalisa Bianco e soprattutto Societas Raffaello Sanzio), Monica Demuru ha sviluppato un percorso diricerca sulla vocalità trasversale, tra musicalità pura e attenzione
...

Visualizza intero messaggio
 Visualizza tutte le immagini   Condividi tutte le immagini  
Monica Demuru e Cristiano Calcagnile  (foto by Gianluca Moro) 2s.jpgMonica Demuru e Cristiano Calcagnile (foto by Gianluca Moro) 2s
Blastula.scarnoduo - Monica Demuru e Cristiano Calcagnile (s).jpgBlastula.scarnoduo - Monica Demuru e Cristiano Calcagnile (s)
Monica Demuru e Cristiano Calcagnile  (foto by Gianluca Moro) 3s.jpgMonica Demuru e Cristiano Calcagnile (foto by Gianluca Moro) 3s

Nessun commento:

Posta un commento