La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

martedì 3 settembre 2013

Luca Paulesu ‘Scrittore a piede Lìberos’: incontro a Santa Teresa di Gallura

Luca Paulesu ‘Scrittore a piede Lìberos’: incontro a Santa Teresa di Gallura

Articolo pubblicato il 3 settembre 2013

libro luca Paulesu
Il fumettista Luca Paulesu, sarà ospite negli spazi della biblioteca comunale Grazia Deledda, a Santa Teresa di Gallura alle 21,30, per l’ultima tappa della rassegna Scrittori a piede Lìberos, dove presenterà il suo libro:“Nino mi chiamo. Fantabiografia del piccolo Antonio Gramsci”.
Una storia di famiglia raccontata attraverso l’ironia degli aneddoti della nonna, cuciti con stralci dei Quaderni più famosi e delle Lettere più note. Pagine amare e leggere che Luca Paulesu ha disegnato per Feltrinelli.
Il libro: Una singolare biografia a vignette. Con un tratto delicato, quasi melanconico, Luca Paulesu reinventa un Gramsci che ha i tratti di un bambino. Capelli in disordine, occhiali, braccia lungo il corpo: sembra lo scolaro modello dei libri di lettura, sembra un personaggio che viene da lontano. “Sono sardo, sono gobbo, sono pure comunista. Dopo una lunga agonia in carcere, spirerò. Nino mi chiamo.” Così si presenta nella prima vignetta, e a quella seguono altre che di Gramsci ripercorrono le idee, le riflessioni, le lotte, gli amori. Fra gruppi omogenei di vignette l’autore inserisce sequenze di testo che raccontano la vita dell’uomo o citano passi importanti delle opere del politico e dell’intellettuale. Ne esce un libro del tutto originale che ci guida, come all’interno di un ideale museo (non monumentale, non celebrativo), dentro la vita, il pensiero, e l’eredità umana e politica di Antonio Gramsci.
L’autore. Luca Paulesu è nato a Firenze nel 1968. Arriva a pochi mesi a Ghilarza dove trascorre l’infanzia. Studia giurisprudenza a Firenze, dove oggi vive e lavora. Ha pubblicato “Nino mi chiamo. Fantabiografia del piccolo Antonio Gramsci” (Feltrinelli, 2012), il libro a fumetti “Sotto il Nuraghe” (Artigianarte 2003), ha curato il catalogo “Fratelli d’Italia. 150° Anniversario dell’unità celebrato per immagini” (Giunti 2011) e ha illustrato il libro di Ugo Mattei “L’acqua e i beni comuni” (Manifestolibri 2011). Ha collaborato come vignettista a numerose riviste
.

Nessun commento:

Posta un commento