La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

venerdì 30 agosto 2013

Cinquanta incontri, diciassette autori: arriva Entula, primo festival letterario ‘diffuso’

Cinquanta incontri, diciassette autori: arriva Entula, primo festival letterario ‘diffuso’

Articolo pubblicato il 30 agosto 2013
Terry_Brooks2
Un viaggio lungo un autunno, da Cagliari a Sassari passando per Nulvi, Samugheo,Valledoria, Isili e altri piccoli o piccolissimi centri della Sardegna, cinquanta incontri, diciassette autori con i loro libri: è in arrivo Entula, prima edizione del festival letterario diffuso ideato dall’associazioneLìberos. Questa mattina il programma è stato presentato nella sede cagliaritana della Banca di Sassari, partner della manifestazione: “Crediamo fortemente in queste iniziative – ha affermato Paolo Gianni Porcu, direttore generale della Banca che ha messo in atto da qualche anno il progetto ‘Conosciamoci meglio’ per sostenere cultura e arte nell’isola – e siamo convinti che un festival diffuso potrà realmente lasciare qualcosa sul territorio sotto il profilo sociale e anche economico”.
Entula, imperativo dal verbo entulare, è un “invito a seguire il vento che si sta alzando, il desiderio di condividere e trasmettere cultura anche in un momento di crisi come questo”, sottolinea Francesca Casula dell’associazione Liberos. Si parte il 7 settembre a Neoneli, prima ospite Vanessa Roggeri, autrice cagliaritana esordiente che ha appena pubblicato il suo primo libro con Garzanti, nei giorni successivi sarà a FonniNuoro, Cheremule e Cagliari.
Il 12 settembre Entula proseguirà il suo tour tra Nulvi, Galtellì, Mara, Bauladu con lo scrittore americano di fantasy Terry Brooks (nella foto) che ha appena dato alle stampe per Mondadori “I guardiani di Faerie”; dal 16 al 19 settembre protagonista un’altra esordiente, la genovese Marta Pastorino che presenterà tra Cagliari, Isili, Sassari “Il primo gesto” edito da Mondadori. Il 19 settembre partirà da Cagliari la presentazione-reading di “Un posto anche per me”, nuovo romanzo di Francesco Abate appena uscito per Einaudi, dieci giorni dopo si replica aSamugheo.
Il 20 e 21 settembre sarà il turno dell’economo Gianfranco Viesti che racconterà in due tappe,Cagliari e Nuoro, i pregiudizi sulle regioni meridionali. Tra ottobre e novembre, con date e lughi in via di aggiornamento, gli ospiti di Entula saranno lo scrittore siciliano Fabio Stassi e Manuelle Mureddu, fumettista nuorese, e ancora Viviana Mazza, Stefano Bartegazzi, Dulce Maria Cardoso dal Portogallo, Cristiano Cavina, Marcello Fois, Barbara Casini, Nicolò Migheli e per la prima volta in Sardegna Ricardo Coler, medico e reporter argentino autore de “Il regno delle donne” sul matriarcato nei paesi orientali. Gli autori saranno accolti tra piazze, librerie e biblioteche, e non mancheranno anche scenari particolarmente suggestivi come le domus de Janas di Cheremule a fare da teatro per gli incontri.
“Rispetto alle consuete attività che svolgiamo con l’associazione – ha detto il presidente di LìberosAldo Addis - il festival Entula, evoluzione della rassegna “Scrittori a piede Lìberos”, è concentrato in tre mesi e ha una progettualità di più ampio respiro, grazie anche al sostegno della Banca di Sassari e, speriamo, della Regione. Abbiamo inoltre stretto alleanze preziose con realtà culturali affermate come il festival Tuttestorie, il Premio Letterario Giuseppe Dessì, l’associazione dei librai Alsi: in un momento come questo, in cui ci stiamo domandando il ruolo della letteratura e dei libri nella nostra società, crediamo sia fondamentale fare rete e lavorare insieme. Non dimentichiamo che la Sardegna ha registrato negli ultimi anni un indice di lettori tra i più alti in Italia”.
Francesca Mula
s

Nessun commento:

Posta un commento