La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

giovedì 3 ottobre 2013

8° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi TANA!







8° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi
TANA!
Racconti, visioni e libri per case e cose da abitare
Dal 3 al 9 ottobre 2013
7 e 8 giugno 2014 Fermo (Marche)

COMUNICATO STAMPA INAUGURAZIONE 3 OTTOBRE 2013


Grande festa oggi giovedì 3 ottobre , nel Centro comunale Exmà di Cagliari, per l’inaugurazione dell’8° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi “TANA! Racconti, visioni e libri per case e cose da abitare”.
A fare gli “Onori di casa”, saranno, a partire dalle ore 17,  Mongeta e Tzinzigò (Maria Loi e Fabio Marceddu), due buffi raminghi con grandi gusci di lumaca sulla schiena e casa dappertutto, in marcia con le musiche originali di Antonello Murgia e i costumi di Emilio Ortu.
Assieme a loro la città di Cagliari saluterà l’assessore alla Cultura del Comune di Fermo, Francesco Trasatti, per suggellare l’alleanza festivaliera fra le due città.

In occasione dell’inaugurazione gli organizzatori invitano il pubblico a portare un pezzettino di casa propria per  costruire “La Casa di tutte le case: Ding Parapat!”, ideata dal gruppo Takla e da Elisa Fontana. Sarà una grande scultura risuonante composta da Cose di Case,  oggetti, suoni, rumori, voci già raccolti nelle scuole di Sant’Elia e via Meilogu e pronta ad accogliere  nuovi contributi domestici.

Cagliari ospita dal 3 al 6 ottobre circa 240 appuntamenti fra il Centro Culturale ExMà, la Mediateca del Mediterraneo, il Cinema Odissea, la Libreria Tuttestorie e gli ospedali Microcitemico e Brotzu.

Insieme a Cagliari, il festival si svolgerà anche ad Assemini, Carbonia, Decimomannu, Elmas, Gonnesa, Mogoro, Posada, Quartu Sant’Elena, Ruinas, Samassi, Serramanna, Villasor, per proseguire sino al 9 ottobre anche a Decimoputzu, Norbello, Sant’Antioco, Serrenti, Siliqua, Vallermosa, Villaspeciosa. Tappa finale il 7 e 8 giugno del 2014 a Fermo, con una chiusura d’anno scolastico che segna il debutto di un’edizione tutta marchigiana del festival dedicato al tema della CASA.

Ideato e organizzato da Cristina Fiori, Manuela Fiori e Claudia Urgu, fondatrici della Libreria per Ragazzi Tuttestorie, con la collaborazione dello scrittore Bruno Tognolini, il festival è presieduto dallo scrittore David Grossman.
In programma 380 appuntamenti che esploreranno il tema della CASA. Pensieri e riflessioni dei bambini e ragazzi verranno raccolte, trascritte, stampate ed esposte, come annunci immobiliari della vita, dall’ Ufficio Poetico Edile curato da Bruno Tognolini, Francesca Amat e Andrea Serra. In arrivo circa 70 ospiti di rilevanza nazionale e internazionale, protagonisti di incontri, laboratori, narrazioni, spettacoli, performance, mostre, progetti speciali e giochi destinati alle scuole (si attendono oltre 12.500 studenti e 500 classi) e al pubblico di bambini, ragazzi e lettori curiosi di ogni età. Il programma completo è disponibile su www.tuttestorie.it


PROGRAMMA 3 OTTOBRE


Fra gli appuntamenti più attesi quello delle ore 18,00 con Sally Gardner, autrice inglese neovincitrice della Carnegie Medal, il più prestigioso premio letterario britannico per ragazzi. Etichettata dagli insegnanti come ragazza impossibile, perché affetta da una grave forma di dislessia,  la Gardner racconterà la sua battaglia intervistata da Nicoletta Gramantieri.
Alle 19 in  Piazza Blablà (ore 19,00):  “Storie dell’orizzonte”, spettacolo di racconti e poesie con Roberto Piumini, l’attrice Patrizia Ercole e le musiche originali eseguite dal vivo da Andrea Basevi. Storie di animali, sentimenti ed emozioni raccontate da uno dei più grandi scrittori contemporanei per ragazzi.
Alle 21 si inaugura il Babbo Parking, incontri destinati al pubblico adulto, con “La pace è una bambina che non chiede cose matte”. Protagonisti dell’incontro, organizzato in collaborazione con Liberos, sono il reporter e medico argentino Ricardo Coler, autore de “Il Regno delle Donne”, reportage sul matriarcato cinese dei Mosuo, e la giornalista del Corriere della Sera  Viviana Mazza, autrice di “Storia di Malala”, la ragazza pakistana candidata al Nobel per la Pace. Coordina Daniela Paba.
Un gigantesco libro castello è l’ingresso alla Sala Puà che ospita  la mostra interattiva Immobiliare Fiaba, ideata dal ludomastro Carlo Carzan, con allestimenti del Teatro Lirico di Cagliari e dellIstituto  Europeo di Design (IED) e le tavole originali di un collettivo di illustratori sardi: in tempi in cui persino le case dei tre porcellini, della strega di Hansel e Gretel e della nonna di Cappuccetto Rosso risentono della crisi, si può giocare a reinventare l'architettura e le storie delle abitazioni fiabesche.
Tantissime le altre attività in programma. Da “La cucina della scienza” (Tecnoscienza),  menù chimici, fisici, delle trasformazioni, matematici, geometrici a Dentro e fuori” (Blu Sole), per un invito a modulare lo spazio, inventare nascondigli e  costruire case tutte diverse. Torna l’amatissimo Massimiliano Maiucchi (Jully), e ancora narrazioni e laboratori con Francesca Amat, Elena Morando, Pia Valentinis, Vittoria Negro e Fabio Mulas. Incimalellescale il pubblico troverà “C’era una casa molto carina// Verso la casa utopia”, progetto di Marco Peri, CultArch e Revolvèr per guidare i bambini nella creazione della casa dei sogni, secondo  gusti e desideri che sfidano la legge di gravità. E poi “Il Museo delle Case Sognate” vivrà sull’Ufficio Poetico nelle tavole originali di Francesca Amat,  mentre le case illustrate entreranno dentro i ritratti da favola di Simona Muratori e le due animatrici di “Olimpia & Limpia Agenzia di Pulizie” si aggireranno per il festival coi loro carrelli irti di scope, stracci, prodotti, per cavar fuori dagli angoli nascosti i segreti delle case.



SPONSOR ISTITUZIONALI E PRIVATI E PARTNER

Il festival è sostenuto da: Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato alla Pubblica Istruzione), Fondazione Banco di Sardegna, Banca di Sassari e Comuni di Cagliari, Carbonia, Gonnesa, Mogoro, Norbello, Posada, Ruinas, Serrenti, Sistema Bibliotecario Bibliomedia, Ladiris e Sbis, Istituti Comprensivi di Sant’Antioco/Calasetta e Serramanna/Samassi. Sponsor privati: Tiscali,  Ambasciata di Francia, Sardex, Elizabeth, Studio Dentistico Mameli, Crocchias, Chatterbox, Manuela Bimbi, Ludoteca Castello, Alcatraz, Chocolat, Scirabimbi, Cucina Eat, Accademia dei Piccoli, Piccola Accademia, Incas Pisano, Mimamai, Cts, Helen Doron. Partner: Babalibri, Cagliari per i Bambini, Camù, Liberos, Miele Amaro, Cinema Odissea, Teatro Lirico di Cagliari, Istituto Europeo di Design, Progetto S.C.I.L.A  e Networld.




UFFICIO STAMPA
Cooperativa, Festival e Libreria per Ragazzi Tuttestorie
Manuela Fiori 3331964115

Consorzio Camù
Giuseppe Murru cell.3466675296
Stefania Cotza, Marta Littera


Nessun commento:

Posta un commento