La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

lunedì 3 novembre 2014

Le novità Gallucci di novembre


COLPI DI CODA
di Altan
Bastano poche parole alla misurata satira di Altan. Così come il tratto si concentra sull’essenziale. Eppure si stagliano inconfondibili. Sono vignette che fanno “implodere” la risata. Guizzi trattenuti d’intelligenza. Un intuito fenomenale le anima, sintetizzando miracolosamente forza e leggerezza, analisi e ironia. Che si tratti della politica, della società, della coppia, degli affetti famigliari o degli effetti della finanza, queste acute parabole in due righe hanno una potenza devastante. Le guardiamo, assaporiamo per un istante l’amaro, e ridiamo. O piuttosto, sorridiamo. Perché un po’ del ridicolo di questi personaggi è anche dentro ciascuno di noi, ma non vogliamo ammetterlo. E come tutti battiamo dei gran colpi di coda per non rassegnarci.

Questa selezione delle vignette recenti di Altan per “la Repubblica” e “l’Espresso” racconta l’Italia degli ultimi tempi, depressa dalla crisi economica e tentata dalle nuove sirene del Palazzo. Un paese dove anche l’amore e la famiglia sono intrisi di amarezza e auto-ironica disperazione.
Apri la scheda...Formati disponibili: CARTA - PDF
Freschi di stampa

VERSO LA NOTTE E LE SUE IGNOTE COSTELLAZIONI
Potere, democrazia, libertà, storia nelle riflessioni di uno tra i massimi pensatori del nostro tempo. Un varco nella lotta delle idee del ventesimo secolo, per interpretare il presente e il futuro della politica.

“Un irresolubile gioco delle parti: questo è la politica agli occhi di Andrea Emo. Un gioco cinico, privo di morale. Verità dura eppure inconfutabile. Ché non v’è libertà senza conflitto”.
Massimo Donà
“Per Emo noi stessi siamo per noi stessi l’enigma, perché l’assoluto è incarnato nel finito, e il finito non può vedere l’assoluto senza annullarsi come finito”
Emanuele Severino
“L’esistenza umana in quanto tale è politica, sostiene Emo. Le sue annotazioni sono il migliore exemplum di esercizio filosofico portato sino in fondo”
Romano Gasparotti
A cura di Massimo Donà e Raffaella Toffolo.
Introduzione di Emanuele Severino.
Postfazioni di Massimò Donà e Romano Gasparotti.
Apri la scheda...Formati disponibili: CARTA - EPUB - PDF

FINIS MUNDI
Italia, 12 aprile 2036. Mentre si dirige a casa di amici, Marco Salieri, giornalista dandy e privo di scrupoli, commette un omicidio. Occultato il cadavere nel bagagliaio dell’auto e imbottitosi di Sirenill (una droga dall’azione sedativo-ipnotica di cui nel jet set si fa largo uso) si rimette al volante. Lo attende una cena nella villa di Tomas, “santone” dell’high-tech e fratello dell’ucciso. Ma non si tratta di una serata qualsiasi. Per le due di notte è previsto l’arrivo di un gigantesco asteroide in possibile rotta di collisione con la Terra. Durante l’attesa gli ospiti prenderanno parte a un gioco di società noto come Simposio 2.0, una riedizione del banchetto platonico in chiave apocalittica. E sarà il momento della resa dei conti definitiva. Marco Salieri, del resto, ha in mente un piano criminale da attuarsi prima che scocchi l’ora. Perché, se la fine del mondo è prossima, nulla può più considerarsi proibito.
Un romanzo ironico e apocalittico. Un’opera complessa e portentosa. Un unicum nell’odierno panorama letterario.
Apri la scheda...Formati disponibili: CARTA - EPUB - PDF

COMA
Una donna si risveglia dal coma. Non ricorda nulla dell’incidente stradale di cui è stata vittima, non ricorda nulla della sua vita, neppure il proprio nome. Si chiama Claudia Volpi, così le hanno detto. Ma chi è Claudia? Nell’ospedale in cui ha ripreso conoscenza dopo il coma, è sola. Nessuno che possa aiutarla a recuperare la propria identità, né amici né familiari. Claudia studia i propri documenti e man mano scopre di essere stata una stimata docente di diritto, razionale e distaccata. Dimessa dall’ospedale, torna in una casa isolata e in disordine che fatica a riconoscere come propria. Da lì comincia ad affiorare il suo passato, con un segreto che sembrava ormai sepolto…
Dopo Amore dispari, Divier Nelli dà nuova prova della sua abilità di narratore con un thriller psicologico dallo stile asciutto e affilato.
Una storia misteriosa e densa, come il dramma che racconta.

“Dio, se esiste, è come quegli scrittori che si divertono a trattare male i personaggi delle loro storie”
Apri la scheda...Formati disponibili: CARTA - EPUB - PDF

AMODIO
Dopo quattro anni di fuga in una località segreta e protetta, il giovane Armando può finalmente fare ritorno nella sua Crotone. Ad aspettarlo sa di trovare i migliori amici di sempre: Vincenzo, che nel frattempo è diventato Vincenzina, e Ana, un’eccentrica insegnante di yoga. E Amodio, che fine avrà fatto Amodio Costa, il pugile bello come una divinità greca, figlio di uno dei capi indiscussi della ’ndrangheta locale, al quale Armando era legato da un tenero sentimento a diciott’anni?
Alla ricerca dell’amore perduto, Armando dovrà fare i conti con il proprio passato, rivivere la sofferenza dell’emarginazione e il tormento di sentirsi diverso in un mondo dove avere un figlio omosessuale, per qualcuno, è un’onta da lavare con il sangue.
Apri la scheda...Formati disponibili: CARTA - EPUB - PDF

 

Notizie
Copertina
Divier Nelli presenta Coma:
Viareggio, 8 novembre, ore 17
libreria Mondadori (Viale Regina Margherita, 30) con gli scrittori Marco Vichi e Leonardo Gori, letture di Gianmarco D'Agostino

Lucca, 9 novembre, ore 17
Libreria Ubik (Via Fillungo 137/139) con la giornalista Silvia Senette, letture di Gianmarco D'Agostino

Firenze 11 novembre, ore 18
Libreria Feltrinelli (via Cerretani, 30) con gli scrittori Marco Vichi e Leonardo Gori, letture di Gianmarco D'Agostino



Rassegna Stampa


Finis Mundi il Giornale - 18.10.14

Amodio Runaway - 01.09.14

Spade L'Alto Adige - 20.10.14

Nessun commento:

Posta un commento