La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

mercoledì 27 febbraio 2013

Umberto Benedetti Michelangeli dirige l’Orchestra e il Coro del Teatro Lirico, il 1°-2 marzo, per la Stagione concertistica 2012-2013



Umberto Benedetti Michelangeli dirige l’Orchestra e il Coro del Teatro Lirico, il 1°-2 marzo, per la Stagione concertistica 2012-2013

La Stagione concertistica 2012-2013 del Teatro Lirico di Cagliari prosegue, venerdì 1 marzo alle 20.30 (turno A) e sabato 2 marzo alle 19 (turno B), con l’undicesimo appuntamento, affidato all’Orchestra ed al Coro del Teatro Lirico, diretti da Umberto Benedetti Michelangeli, che ritorna a Cagliari dopo il successo del concerto dello scorso ottobre. Le voci soliste sono affermati specialisti mozartiani quali: Olga Senderskaya (soprano), Evgeniya Rakova (contralto), Nicola Pamio (tenore), Günes Gürle (basso). Il maestro del coro è Marco Faelli.

Il programma musicale prevede: Sinfonia n. 38 in Re maggiore “Praga” K. 504 di Wolfgang Amadeus Mozart; Messa n. 1 in Re maggiore “Hofkapellmeistermesse” di Antonio Salieri; Missa in Do maggiore “Longa” K. 262 di Wolfgang Amadeus Mozart.

Un programma classico che vede accostati due autori, Mozart e Salieri, che l’immaginario collettivo associa tra loro (ma per motivi lontani dalla verità). Antonio Salieri (Legnago, 1750 - Vienna, 1825), compositore di corte dell’Imperatore Giuseppe II, fu autore sicuramente superiore alla sua fama un po’ sinistra: in particolare, la Messa in Re maggiore mostra una padronanza stilistica non inferiore a quella del ben più celebrato Franz Joseph Haydn. La Hofkapellmeistermesse, che si conclude con una citazione dell’inno imperiale asburgico, non scompare infatti neppure nel confronto con uno dei capolavori sacri di Wolfgang Amadeus Mozart (Salisburgo, 1756 - Vienna, 1791), la Missa Longa in Do maggiore K 262. Completa il concerto la splendida Sinfonia mozartiana n. 38 in Re maggiore, denominata di Praga, città dove vi fu eseguita il 19 gennaio 1787.

La Stagione concertistica 2012-2013 si avvale della collaborazione di: Fondazione Banco di Sardegna.

Prezzi biglietti: platea € 46,00 (settore giallo), € 39,00 (settore rosso), € 32,00 (settore blu); I loggia € 39,00 (settore giallo), € 32,00 (settore rosso), € 26,00 (settore blu); II loggia € 13,00 (settore giallo), € 13,00 (settore rosso), € 13,00 (settore blu).

La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, il sabato dalle 10 alle 13 e nell’ora precedente lo spettacolo. Rimane chiusa i giorni festivi.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, il sabato dalle 10 alle 13 e nell’ora precedente lo spettacolo, telefono +39 0704082230 - +39 0704082249, fax +39 0704082223, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it. Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube.

Umberto Benedetti Michelangeli - Nato a Montichiari (Brescia) nel 1952 è nipote di Arturo e figlio del violinista Umberto Benedetti Michelangeli. Iniziati gli studi musicali giovanissimo sotto la guida della zia, eccellente didatta e proseguitili, in seguito, al Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano con Mario Conter, Bruno Bettinelli e Mario Gusella, si è perfezionato, infine, con Franco Ferrara. Ha diretto i complessi di importanti istituzioni sinfonico-cameristiche italiane ed europee.

Coro del Teatro Lirico - Protagonista di una importante attività che, a partire dal dopoguerra, lo ha portato ad eseguire oltre cento titoli di lirica, si qualifica anche per la capacità di affrontare il repertorio sinfonico. Ha avuto tra i suoi direttori Bonaventura Somma, Roberto Benaglio, Giorgio Kirschner. Diretto dal 1997 al gennaio 2005 da Paolo Vero, dal giugno 2005 al dicembre 2007 da Andrea Faidutti, dal gennaio 2008 al dicembre 2011 da Fulvio Fogliazza, dal gennaio 2012 è guidato da Marco Faelli. La disponibilità e la capacità di interpretare lavori di epoche e stili diversi in lingua originale sono caratteristiche che lo hanno reso tra le compagini più duttili ed apprezzate da direttori d’orchestra e registi. 

Marco Faelli - È laureato in Fisica teorica all’Università degli Studi di Parma. Dopo gli studi di Composizione con Bruno Bettinelli, si è diplomato in Direzione d’orchestra al Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano con Gabriele Bellini, perfezionandosi, in seguito, all’Accademia “Ottorino Respighi” di Roma con Ferenc Nagy e Hans Priem Bergrath, e, quindi, alla Fondazione I Pomeriggi Musicali con Gianluigi Gelmetti. Ha, inoltre, seguito, per un certo periodo, l’attività di Peter Maag, uno dei principali punti di riferimento (assieme ad Aldo Ceccato) per la sua formazione di interprete. Ha iniziato l’attività artistica nel 1975 al Teatro Regio di Parma come Maestro sostituto.

Günes Gürle - Nato nel 1975 a Izmir (Smirne), inizia la sua educazione musicale nel 1989 studiando la chitarra classica. Dal 1993, si trasferisce ad Istanbul per studiare sotto la guida di due pionieri del teatro musicale in Turchia: Aydin Gün e Azra Gün. Dopo la laurea, continua i suoi studi con il prof. Gürel, focalizzandoli sul repertorio liederistico tedesco e la musica da camera. La sua prima affermazione avviene con il Premio della giuria al Concorso InternazionaleLeyla Gencer” nel 1997 a Istanbul.

Orchestra del Teatro Lirico - È stata fondata nel 1933 e ha consolidato, negli anni, un fecondo rapporto con i maggiori direttori italiani, tra cui Tullio Serafin, Vittorio Gui, Antonino Votto, Guido Cantelli, Franco Ferrara, Franco Capuana, Willy Ferrero, e con compositori quali Ottorino Respighi, Ildebrando Pizzetti, Ermanno Wolf Ferrari, Riccardo Zandonai, Alfredo Casella. Risalgono agli anni ‘50-’60 le apparizioni sul podio di Lorin Maazel, Lovro von Matacic, Claudio Abbado, Sergiu Celibidache, Riccardo Muti, e le collaborazioni con Gioconda De Vito, Leonid Kogan, Henryk Szering, Andrés Navarra, Dino Ciani, Maria Tipo, Nikita Magaloff, Wilhem Kempff, Martha Argerich. In questi anni l’Orchestra ha collaborato, tra gli altri, con direttori come Lorin Maazel, Georges Prêtre, Emmanuel Krivine, Mstislav Rostropovich, Ton Koopman, Iván Fischer, Frans Brüggen, Carlo Maria Giulini, Gennadi Rozhdestvensky, Rafael Frühbeck de Burgos, Neville Marriner, Christopher Hogwood, Hartmut Haenchen e con solisti come Martha Argerich, Aldo Ciccolini, Kim Kashkashian, Viktoria Mullova, Misha Maisky, Truls Mørk, Sabine Meyer, Yuri Bashmet, Salvatore Accardo.

Nicola Pamio - Ha debuttato all’Auditorium del Conservatorio di Cagliari nel 1991 interpretando il ruolo di Edmondo in Manon Lescaut. Si è poi esibito nei principali teatri italiani, partecipando anche a produzioni di opere di rara esecuzione. 

Evgeniya Rakova - Nata a Mosca nel 1980, ha studiato canto a direzione di coro all’Accademia Musicale “Gnessin” di Mosca. Si é diplomata nel 2007 con il massimo dei voti. Nel 2009-2011 si è perfezionata al Conservatorio di Musica “Gioachino Rossini” di Pesaro, con Evgenija Dundekova. Ha partecipato a varie produzioni liriche quali.

Olga Senderskaya - Nata a Yaroslavl, in Russia, studia canto alla Scuola di Musica Sobinov e si laurea alla Mariinskij Theatre Academy per giovani cantanti con Larissa Gergieva ed al Conservatorio di San Pietroburgo con Olga Kondina (Artista del Popolo della Russia). Olga Senderskaya ha anche frequentato regolarmente alcune masterclasstenuti da Elena Obraztsova. Dopo essere stata premiata al Concorso Internazionale di Canto “Klaudia Taev”, canta in numerosi concerti a San Pietroburgo, Copenaghen, Helsinki, Berlino e Vienna.


Pierluigi Corona
Responsabile Ufficio Stampa
Teatro Lirico di Cagliari, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari – Italia
telefono +39 0704082209 - fax +39 0704082216

Nessun commento:

Posta un commento