La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

sabato 14 dicembre 2013

EMANUELA MARTINI NUOVA DIRETTRICE DEL TORINO FILM FESTIVAL,VIRZÌ GUEST DIRECTOR

EMANUELA MARTINI NUOVA DIRETTRICE DEL TORINO FILM FESTIVAL,VIRZÌ GUEST DIRECTOR

news cover
“Ho davanti un nuovo intenso anno di progetti cinematografici, perciò non posso più fare il Direttore del TFF a tempo pieno. Ma l’entusiasmo del pubblico torinese e l’attaccamento e la stima per la squadra con cui ho lavorato mi hanno convinto a restare ancora per un anno con il ruolo di Guest Director, inaugurando dunque quella che ci auspichiamo sarà una lunga serie di collaborazioni di cineasti in attività, magari ben più prestigiose della mia, al già ricco programma di un evento cinematografico che cresce meritatamente anno dopo anno.
In parole povere: lascio le rogne della direzione ad Emanuela Martini, che saprà cavarsela benissimo ed alla quale rivolgo il mio più caloroso in bocca al lupo, ma non sparisco da un festival al quale mi sento legato, contribuendo con alcune iniziative e probabilmente con una sezione su misura. Ne approfitto intanto per ringraziare l’intera squadra di persone che ha dato vita all’edizione numero 31 del TFF, ma soprattutto i torinesi, per la straordinaria esperienza culturale ed umana vissuta quest’anno”.

Sempre in cerca di modelli innovativi, il Torino Film Festival s’ispira al prestigioso festival di Telluride e, primo in Europa, introduce la figura del Guest Director: un “Direttore Ospite” che per un anno propone e cura uno o più eventi della manifestazione, affiancando il Direttore del Festival.

Emanuela Martini assume la direzione del TFF. Una scelta, quella del binomio Virzì-Martini, all’insegna della continuità con l’edizione di maggior successo della manifestazione e con il lavoro svolto negli ultimi anni dalla squadra di collaboratori.

news cover
La 32a edizione del Torino Film Festival, diretta da Emanuela Martini con Paolo Virzì “Guest Director”, si svolgerà da venerdì 21 a sabato 29 novembre 2014.

Le date sono state decise dai vertici del Museo Nazionale del Cinema e dalla Direzione del Festival, d’intesa con la Regione Piemonte, la Città di Torino e la Provincia di Torino.


Il Torino Film Festival nasce nel 1982 con il nome di Festival Internazionale Cinema Giovani.
Il suo intento era quello di indagare sulle forme innovative e sperimentali del cinema nazionale
 e internazionale, un cinema nuovo, “giovane” contrapposto a forme più consolidate di
cinematografia.
Fin dall’inizio la rassegna riscuote un grande successo anche grazie all’accostamento del
cinema d’autore e delle retrospettive storiche alle opere più sperimentali.
Nel corso degli anni Ottanta e Novanta, il festival aumenta il suo prestigio sul piano
internazionale. E nel 1997 la raggiunta maturità della manifestazione è sancita da un
nuovo nome: Torino Film Festival.
Il TFF, diretto oggi da Gianni Amelio, gode oggi di grande visibilità tra i media e il pubblico
 e mantiene inalterato il suo prestigio tra gli addetti ai lavori e gli appassionati di cinema,
che seguono con attenzione sia il concorso internazionale sia le sezioni non competitive,
che offrono alcuni degli spunti cinematografici più significativi dell’anno.



www.torinofilmfest.org

Nessun commento:

Posta un commento