La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

sabato 9 agosto 2014

Premio "Giuseppe Dessì": 398 opere in lizza alla ventinovesima edizione del concorso letterario


 
Premio "Giuseppe Dessì": 398 opere in lizza alla ventinovesima edizione del concorso letterario
in programma dal 16 al 21 settembre a Villacidro (VS).
La giuria al lavoro per selezionare le due terne di finalisti nelle sezioni di Narrativa e di Poesia.
*
Scalda i motori l'edizione numero ventinove del Premio Dessìil concorso letterario intitolato al grande scrittore sardo scomparso nel 1977, che vivrà la sua settimana cruciale come sempre a metà settembre a Villacidro, il paese a cinquanta chilometri da Cagliari in cui l'autore visse da adolescente e da cui trasse ispirazione, da grande, per vari scritti: su tutti, il romanzo "Paese d'Ombre", con cui vinse il premio Strega nel 1972.

Anche quest'anno hanno risposto al bando di partecipazione molte fra le maggiori case editrici italiane (Einaudi, Mondadori, Rizzoli, Feltrinelli, Garzanti, Bompiani, Sellerio, Fazi, Longanesi, Passigli, e/o edizioni, Marsilio, Rai Eri, tra le altre): alla chiusura dei termini di presentazione, il 15 giugno scorso, risultano giunte alla segreteria del concorso letterario complessivamente 398 opere.

Alla giuria, presieduta da Anna Dolfi (eminente italianista dell'Università di Firenze, socia dell'Accademia Nazionale dei Lincei e tra le massime studiose dell'opera di Dessìe composta da Mario Baudino, Massimo Onofri, Duilio Caocci, Giuseppe Langella, Stefano Salis e Giuseppe Marras, presidente della Fondazione Dessì, spetta ora il compito di selezionare i finalisti - tre titoli tra i 190 arrivati per la sezione Poesia e altrettanti tra i 208concorrenti della sezione Narrativa - che si contenderanno il ventinovesimo Premio Dessì.

L'albo d'oro testimonia l'attenzione che i più importanti editori e autori nazionali hanno rivolto alle passate edizioni al concorso letterario villacidrese. Nella sua lunga storia, infatti, il premio (cinquemila euro per ciascuna sezione) è andato a scrittori come Sandro Petroni, Nico Orengo, Laura Pariani, Salvatore Mannuzzu, Marcello Fois, Michela Murgia, Niccolò Ammaniti, Salvatore Silvano Nigro e Giuseppe Lupo e a poeti del calibro di Elio Pecora, Maria Luisa Spaziani, Giancarlo Pontiggia, Alda Merini, Eugenio De Signoribus, Gilberto Isella e Gian Piero Bona.

Il concorso letterario, con il suo fitto programma di incontri, presentazioni, spettacoli e altri appuntamenti (che sarà annunciato in una apposita conferenza stampa ai primi di settembre), è in calendario dal 16 al 21 settembre a Villacidro e, come sempre, avrà come epicentro la casa in cui il giovanissimo Giuseppe abitò con la famiglia, oggi sede della Fondazione a lui intitolata e organizzatrice del Premio.

Come da tradizione la settimana di eventi intitolati a Giuseppe Dessì culminerà - domenica 21 settembre - nella cerimonia di proclamazione dei vincitori, condotta anche in questa edizione dalla giornalista Natascha Lusenti, nel corso della quale verrà consegnato anche il Premio Speciale della Giuria. Attribuito annualmente a un protagonista della vita culturale italiana, l'alloro nelle precedenti edizioni ha incoronato personaggi come Luigi Pintor, Sergio Zavoli, Alberto Bevilacqua, Arnoldo Foà, il presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga, il leader radicale Marco Pannella, Piero Angela, Mogol e Philippe Daverio.

Il ventinovesimo Premio Dessì è organizzato dalla Fondazione "Giuseppe Dessì" e dal Comune di Villacidro col patrocinio del Consiglio Regionale della Sardegna, dell'Assessorato Regionale alla Pubblica Istruzione e della Fondazione Banco di Sardegna.

* * *

FONDAZIONE GIUSEPPE DESSÌ
via Roma 65 – 09039, Villacidro (Medio Campidano)
tel.: 070 93 14 387 – 347 41 17 655 – 340 66 60 530
fax 178 22 18 462


Ufficio stampa:
RICCARDO SGUALDINI
tel.: 070 34 95 415, cell.: 347 83 29 583

MARIA CARROZZA
cell.: 346 30 47 620
E-mail: mari.carrozza@gmail.com

CRISTIANO BANDINI
cell. 349 58 38 311

Nessun commento:

Posta un commento