La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

sabato 20 luglio 2013

VII edizione Flower film festival a Castell' Azzara

 

Flower Film Festival - VII° edizione

Tre giorni di cinema, arte, incontri, prodotti di filiera e cultura dei territori
INGRESSO LIBERO E GRATUITO

venerdì 19 / sabato 20 / domenica 21 Luglio
Estate di terra di mare e mare di terra.
Rotoloni di fieno e papaveri rossi,
serre sospese nel deserto assolato,
impercettibili suoni e vibrazioni della natura,
stanza di vetro sospesa nella celluloide
là dove si osserva, ci si incanta, ci si meraviglia
dell’esile crosta terrestre uscita dal ventre, profondo,
della terra, dove magma e gas ribollono.
Sottile, mutevole crosta sopra i fumi di lapilli,
nubi ardenti di vulcani eruttanti,
cordigliere di mare e di terra
dove esuli vite si dipanano sulla Pangea:
protozoi, licheni, fiori, anfibi, mammiferi, rettili,
esseri forieri di vita,
leggerissime anime cariche di ardori combattivi,
boschi e praterie poi città, e fragili umani desideri.
Annichilente sviluppo nefasto, forzoso, violento.
Rivoluzioni, guerre, deportazioni, genocidi.
Impalpabili fiori nascono sulla fredda crosta magmatica.
Lento, imperterrito il flato vitale progredisce
e colpi di pinna nel mare della coscienza irrompono,
colline di sapere cosciente sorridono:
pensieri, parole, immagini, forme, espressioni,
dentro la terra lieve la vita riappare e
leggero, accoglie brezza di amicizia
con un soffio incontri propone,
sottile e mercuriale
il Flower Film Festival, insieme a voi,
con il cinema, l'arte, la musica, la natura, il cibo e il tartufo
a Castell'Azzara.
Direzione Artistica: Barbara Cannata

L'ASSOCIAZIONE PALLADIUM PRODUCTIONS, nel rispetto per la dignità della persona e per le differenze etniche e culturali, esprimendo attività concrete mirate ad alimentare e rendere più fluido lo scambio di idee, di informazioni e di conoscenza, nella consapevolezza che cultura ed arte possano sviluppare, in particolar modo tra i giovani, una coscienza sociale intorno alle problematiche legate al territorio, all’ambiente e alla natura, senza distinzione tra paesi ricchi e paesi poveri, indice ogni anno a luglio il FLOWER FILM FESTIVAL – Rassegna e Concorso internazionale di cinema ispirato alla natura in tutte le sue forme ed espressioni.
Gli obiettivi dell’ASSOCIAZIONE PALLADIUM PRODUCTIONS e del FLOWER FILM FESTIVAL sono: la tutela dei diritti umani e il dialogo interculturale; l'educazione e la formazione dei giovani in ambito socioculturale; la lotta al razzismo e alla xenofobia; la tutela e la valorizzazione delle minoranze etniche; la promozione e la diffusione della cultura dei territori, della natura, dell'ambiente, del verde e dei fiori, la difesa delle tipicità della filiera produttiva agroalimentare come fattore di tradizione culturale.
Le principali attività del FLOWER FILM FESTIVAL sono: il Festival e la rassegna cinematografica, la sezione di cinema En Regard.
L’idea del FLOWER FILM FESTIVAL è nata da una riflessione sul fatto che dietro ad ogni film si celi l'infinita varietà delle identità e delle culture: patrimonio inestimabile, riserva preziosa per il nostro futuro.
Una cinematografia viva alimenta tutto il patrimonio culturale di una nazione, il cinema sostiene la cooperazione tra nazioni vicine, favorisce lo scambio delle relazioni sociali e umane tra paesi differenti e diversi per tradizioni, sostenendo anche il potenziamento delle imprese cinematografiche e televisive operanti nell'area e valorizzando il patrimonio artistico e culturale

Villa La Sforzesca Villa La Sforzesca

DOVE

VILLA SFORZESCA
CASTELL'AZZARA -GR-

COORDINATE GPS
42.78299, 11.744275
Villa La Sforzesca


Flower Film Festival
Castell’Azzara, Villa Sforzesca
20-21 luglio 2013
 C&P Adver Effigi | BlogFlower Film Festival
Castell’Azzara, Villa Sforzesca
20-21 luglio 2013
SABATO 20 LUGLIO
Ore 16.30: presentazione Flower Film Festival 2013
Ore 17.00: presentazione del progetto del film su Villa Sforzesca del regista A. Kestenholz. Durante la presentazione verranno proiettati alcuni passaggi del film su Domenico Fontana di A. Kestenholz.
Ore 18.30: presentazione e premiazione a cura di Barbara Cannata e del Presidente della Provincia Leonardo Marras del premio PALLADIUM FLOWER (per valore etico e morale) al regista Bruno Beltramini ex equo PALLADIUM FLOWER al regista Adriano Kestenholz

Ore 19.00: proiezione film di Adriano Kestenholz: Villa Saluzzo Serra – La latenza del visibile, durata: 22’

Proiezione film di Bruno Beltramini: Cheste Tiare, Peraulis, Cuadris, Haiku, Silenzio







DOMENICA 21 LUGLIO 2013
Ore 09.00: visita guidata della villa Sforzesca


Ore 10.30: presentazione e premiazione a cura di Enzo Lavagnini del premio Golden Flower (per meriti artistici) al regista Francesco Falaschi e del premio Rubin Flower (per
cineasti esordienti) al regista Pierluca Di Pasquale per il cortometraggio Zini e Ami

Ore 11.00: coffee break con i dolci del Corsini
Ore 11.30: proiezione cortometraggio: Zini e Ami con Silvio Orlando, regia di Pierluca Di Pasquale, 06’

Proiezione film: Questo mondo è per te, 82’, Italia 2011, regia di Francesco Falaschi







Ore 13.30: buffet a cura dell’Associazione Tartufai e i dolci del Corsini
Ore 15.30: presentazione e premiazione a cura di Enzo Lavagnini e del sindaco di Semproniano Miranda Brugi del premio Platinum Flower alla carriera, al regista Nino Bizzarri
Ore 16.00: proiezione film: Nulla va perduto, film-documentario di Nino Bizzarri con Mario Luzi, 45’
Per Yves Montand film documentario, 55’, regia: Nino Bizzarri







Ore 18.00: aperitivo a cura della Strada del Vino Montecucco e dei Sapori dell’Amiata
Ore 19.00: presentazione del libro a cura di Pierluigi Zanata “Così si amavano, così ameremo? Come si amavano gli italiani nel cinema, nel teatro e nella TV dal dopoguerra ad oggi” di Italo Moscati, Ed. RAI-ERI

Ore 20.00: buffet a cura dell’Associazione Tartufai e i dolci del Corsini
Ore 21.00: Presentazione e premiazione a cura di Enzo Lavagnini del premio Silver Flower per il cinema emergente al regista Massimiliano Perrotta

Proiezione del film Sicilia di sabbia, documentario, Italia, 2011, 36’ – Regia e sceneggiatura Massimiliano Perrotta
Sulle tracce del reportage La lunga strada di sabbia, di Pier Paolo Pasolini
Ore 22.00: musica jazz con i Sus4

Nessun commento:

Posta un commento