La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

venerdì 26 ottobre 2012

La Corale SS. Salvatore e la Banda Sinfonica Stanislao Silesu, sabato 3 novembre alle 19, al Teatro Lirico di Cagliari



La Corale SS. Salvatore e la Banda Sinfonica Stanislao Silesu,
sabato 3 novembre alle 19, al Teatro Lirico di Cagliari

Sabato 3 novembre 2012 alle 19, al Teatro Lirico di Cagliari, si esibiscono la Corale SS. Salvatore di Serdiana e la Banda Sinfonica Stanislao Silesu di Samassi, diretti da Francesco Pittau. In qualità di solisti cantano: Elisabetta Scano (soprano); Irene Macutan (contralto); Carlo Cauli (tenore); Antonello Pippia (basso).

Il programma musicale della serata prevede l’esecuzione del Requiem per soli, coro e banda sinfonica di Frigyes Hidas.

Frigyes Hidas (Budapest 1928 - 2007). È stato direttore musicale del Teatro Nazionale Ungherese e del Teatro Municipale dell’Operetta di Budapest. È stato un autore prolifico che credeva fermamente in suoni ed armonie in senso tradizionale e su questo ha scritto in una facile e accessibile lingua. Ha composto opere, balletti, concerti, musica corale. È particolarmente conosciuto nel mondo per le musiche scritte per “legni” e “ottoni” e per orchestre di fiati.

Il Requiem è stato eseguito per la prima volta il 3 novembre 1996 al “Bakàts Square Temple” di Budapest in occasione del 40° anniversario della Rivoluzione Ungherese del 1956. È un’opera scritta secondo canoni e modelli tradizionali e, nel contempo, moderna per aver realizzato una timbrica organistica attraverso la fusione delle voci con i suoni dell’organico bandistico. È un’opera “difficile” per le voci che sono sempre protagoniste e che debbono realizzare progressioni cromatiche inconsuete ed accostamenti armonici lontani che realizzano effetti aspri e dissonanti; inoltre spesso vengono chiamate ad intervenire, dopo una pausa, senza l’ausilio dell’accordo introduttivo, normalmente affidato alle parti strumentali per facilitare l’intonazione della nota. Alla banda è affidato il compito di realizzare, e suggerire alle voci, il carattere dei singoli brani che si presentano differenti per andamento ed espressione, ma che risultano collegati tra loro da frammenti tematici ricorrenti che, seppur nascostamente, generano impalpabili relazioni che rendono univoca la composizione.

I biglietti sono in vendita da lunedì 29 ottobre. Prezzi biglietti: ingresso unico € 2,00.

La manifestazione è realizzata in collaborazione con l’Associazione Musicale “Staninslao Silesu” di Samassi.

La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, il sabato dalle 10 alle 13 e nell’ora precedente lo spettacolo. Rimane chiusa i giorni festivi.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, il sabato dalle 10 alle 13 e nell’ora precedente lo spettacolo, telefono +39 0704082230 - +39 0704082249, fax +39 0704082223, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it. Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube.
Cagliari, 26 ottobre 2012
Pierluigi Corona
Responsabile Ufficio Stampa
Teatro Lirico di Cagliari, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari – Italia
telefono +39 0704082209 - fax +39 0704082216

Nessun commento:

Posta un commento