La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

venerdì 26 ottobre 2012

Al via Tutti i Colori del Buio 2012, Famiglie d'Arte XVIII Edizione



Al via Tutti i Colori del Buio 2012, Famiglie d'Arte XVIII Edizione
TUTTI I COLORI DEL BUIO 2012
Famiglie d'Arte XVIII Edizione
www.famigliedarte.com
Non avere paura del Buio, ti aiuterà a trovare la Luce (Neale Donald Walsch)

30 OTTOBRE – 21 DICEMBRE 2012
Guasila – Cagliari – Lanusei – Tortolì - Serrenti – Elini
Un Autunno intenso, che alle trame delle foglie dorate o scarlatte intreccerà le sfumature della notte, il Buio, che con le sue lunghe dita si stenderà su ogni colore, coprendolo e custodendolo alla vista dei più.
Prenderà avvio il 30 Ottobre questo nuovo cammino nelle tenebre, e il Teatro Fratelli Medas di Guasila sarà il primo giaciglio nel quale verranno a posarsi i nostri artisti. Raccolti sotto la Direzione Artistica di Gianluca Medas, ideatore e fondatore della Rassegna, noti professionisti e giovani talenti gireranno per l’Isola per raccontare quattro nuove storie, perle incastonate in una collana di Racconti cesellata dall’Associazione Figli d’Arte Medas e lunga diciotto anni: la Rassegna “Famiglied’Arte”, che da quattro edizioni si veste di Tutti i Colori del Buio.
Un programma esteso e importante, per la realizzazione del quale l’Associazione Figli d’Arte Medas si è appoggiata, oltre che alla Regione Autonoma della Sardegna (l’Assessorato alla Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Sardegna sostiene infatti tutte le iniziative dell’Associazione), alla Provincia di Cagliari (Assessorato alla Cultura e Spettacolo, Assessorato alle Attività Produttive e al Turismo), alla Provincia di Ogliastra (Assessorato alla Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Sport e Spettacolo), al Comune di Cagliari (Gabinetto del Sindaco, Assessorato alla Cultura, Assessorato alle Politiche Giovanili - la Rassegna si avvale inoltre del Patrocinio del Comune di Cagliari) e alle amministrazioni di tutti gli altri Comuni isolani che ospitano quest’anno la Rassegna: non si possono dunque non menzionare il Comune di Guasila, il Comune di Lanusei, il Comune di Tortolì, il Comune di Serrenti e il Comune di Elini.
Quest’anno, dedicato alla Fine del Mondo, porta in eredità un nutrito bagaglio di Storie: la prima, Il Diavolo e Jack O’Lantern, sarà proposta Martedì 30 Ottobre a Guasila, Giovedì 31 Ottobre al Teatro Club di Cagliari e Venerdì 1 Novembre al Teatro Tonio Dei di Lanusei. Interpretata da un intrigante Joe Perrino, questo primo Monologo Grottesco ci guiderà nella scoperta delle verità del Diavolo, il racconto di quando Lucifero dovette ammettere che c’era, sì, qualcuno che ne sapeva una in più del diavolo, e che questo qualcuno si chiamava Jack, divenuto nella Leggenda Jack O’Lantern. Sul palco, anche il giovane Gioele Medas nel ruolo del Gatto, e i musicisti coinvolti nell’Orchestrina dei Miracoli: la violinista Rossella Camellini, Massimiliano Viani con la Viola a Cinque Corde, il Contrabbassista Massimo Battarino e il chitarrista Andrea Congia, Direttore Musicale della Compagnia Figli d’Arte Medas nonché duratore di tutti i Progetti Musicali ideati per lo Spettacolo.
I nostri incontri proseguiranno il 15 e il 16 Novembre (rispettivamente nelle sopraccitate sedi di Guasila e Cagliari) con La Nave dei Folli di Sebastian Brant: testo che giunge dal lontano 1494 per parlarci, attraverso la Narrazione di Gianluca Medas, di un manipoli di “folli” lasciati andare alla deriva. Un testo satirico e provocatorio sulla società del tempo riproposto in un’atmosfera onirica e trasognante nata dall’accordo del Flauto Traverso di Giorgia Mascia con le vellutate melodie dell’Arpa di Raoul Moretti e le delicate sonorità della Chitarra Classica di Andrea Congia.
Ci ritroveremo poi, per l’appuntamento successivo, ai primi di Dicembre (5, 6 e 7 Dicembre, rispettivamente a Tortolì presso il Teatro San Francesco, a Serrenti presso il Teatro di Serrenti, e a Cagliari – questa volta al Minimax, il Ridotto del Teatro Massimo), e l’avanzare del freddo si rifletterà nell’algida condotta dei protagonisti di questo terzo Spettacolo: figli di un impero destinato a cadere, le divinità del Walhalla si rivestono dei bagliori del tramonto, meravigliose tinte scarlatte che condurranno però a un’inevitabile fine. Liberamente ispirato alla tetralogia wagneriana, Brunilde – Crepuscolo e Fine degli Dei, è un’opera con la quale Gianluca Medas esplorerà i tanti orizzonti aperti dalle nuove tecnologie a disposizione dell’Arte: lungi dall’essere tra loro rivali, mezzi di comunicazione quali il Video, la Voce, la Musica e la Danza convergeranno sul palco per illustrare le delicate vicende di una stirpe giunta al proprio crepuscolo, quella divina. Relegata in uno schermo, la Valchiria Brunilde, interpretata dalla promettente Noemi Medas racconterà la propria dolorosa storia, legata a quella del padre Wotan (eccezionalmente impersonato da Carlo Porru), della di lui moglie Frika (alla quale presterà la propria voce e il proprio volto Ramita Satta) e della sorella Waltraute (nelle vesti della quale si presenterà a noi Barbara Bosa). Anima visibile di Brunilde, sul palco ritroveremo la ballerina Michela Laconi, che danzerà accompagnata dalle Musiche di Andrea Congia rimodulate grazie al lavoro dei produttori elettronici Walter Demuru e Francesco Medas; prezioso coronamento del cast artistico, la voce della cantante Stefania Sistu e il profondo suono del corno di Laura Cabras. Protagonista della scena, il Video attraverso il quale i personaggi si racconteranno al proprio pubblico, strumento di comunicazione curato e creato dal Videomaker Daniele De Muro (responsabile dei contributi video e delle immagini presenti anche negli altri spettacoli).
Il suggello della Rassegna tutta sarà il quarto e ultimo appuntamento: Apocalisse – Rivelazioni di un Visionario, Spettacolo che sarà presentato Venerdì 14 Dicembre ad Elini (Sala Polifunzionale), Giovedì 20 Dicembre a Guasila e Venerdì 21 Dicembre a Cagliari (nuovamente al Minimax)
Il testo al quale Gianluca Medas si è ispirato è la nota e omonima Apocalisse di Giovanni Evangelista, brano complesso con il quale si chiude il Nuovo Testamento e che lascia in eredità all’umanità un importante monito e una Profezia Visionaria.
Un così oneroso Messaggio non era traducibile né comunicabile per mezzo delle sole parole: questo sarà pertanto lo Spettacolo che maggiormente si avvarrà dell’ausilio e dell’appoggio della Musica, una cornice Rock e Visionaria ricreata dagli Skull Cowboys chiamata a tratteggiare le figure che emergeranno dall’ombra: i quattro Cavalieri, la Donna vestita di Sole, Babilonia (la Grande Prostituta), il Monito, la Bestia… Il Giudizio Universale raccontato per bocca di un reietto, di un respinto, di uno degli ultimi, nei panni del quale non ha avuto timore di calarsi Gianluca Medas; la Rivelazione affidata al protagonista di questa vicenda veicolerà così attraverso l’audiografia dipinta dai musicisti Mario Pierno (Chitarra Elettrica), Andrea Congia (Chitarra Classica), Marco Loddo (Basso Elettrico), Mauro Pes (Tastiere) e Roberto Matzuzzi (Batteria) e le immagini di una moderna Apocalisse (foto e immagini generosamente donate per la realizzazione dello Spettacolo dal gruppo Hipstamatic Sardinia e montate da Daniele De Muro).
Un progetto dunque molto ricco, che scende in campo con numerosi talenti artistici impegnati nel racconto di Fini e Destini e Profezie e Timori.
L’atmosfera misterica del Dark aleggia dunque anche su quest’ultimo appuntamento dell’anno, perché possa mostrarsi con forza come sotto l’ombroso mantello dell’Orrore continui a pulsare l’Amore, e persino La Fine, tematica che ha accompagnato le iniziative dell’Associazione Figli d’Arte Medas fin dai primi passi dell’anno, verrà vestendosi dei suoi abiti di Rinascita.
www.famigliedarte.com

IL PROGRAMMA
Il Diavolo e Jack O’Lanterndi Gianluca Medas
Monologo Grottesco liberamente ispirato alla Leggenda di Jack O'Lantern
Martedì 30 Ottobre 2012, ore 21:00 - Teatro Fratelli Medas - Piazza Municipio, 1 - Guasila (CA)
Mercoledì 31 Ottobre 2012, ore 21:00 - Teatro Club - Via Roma, 257 - Cagliari (A seguire Aftershow Party presso Bodie Art - Rock Club - Cagliari)
Giovedì 1 Novembre 2012, ore 21:00 - Teatro Tonio Dei - Viale Don Bosco, 3 - Lanusei (OG)

Joe Perrino - Il Diavolo
Gioele Medas - Il Gatto
Orchestrina dei Miracoli - musiche originali
(Rossella Camellini - violino, Massimiliano Viani - viola a 5 corde, Andrea Congia - chitarra classica, Massimo Battarino - contrabbasso)


La Nave dei Folli
di Sebastian Brant
Spettacolo di Narrazione con Musiche di Scena
Giovedì 15 Novembre 2012, ore 21:00 - Teatro Fratelli Medas - Piazza Municipio, 1 - Guasila (CA)
Venerdì 16 Novembre 2012, ore 21:00 - Teatro Club - Via Roma, 257 - Cagliari (A seguire Aftershow Party presso Bodie Art - Rock Club - Cagliari)

Gianluca Medas - voce narrante
Giorgia Mascia - flauto traverso
Andrea Congia - chitarra classica
Raoul Moretti - arpa


Brunilde - Crepuscolo e Fine degli Dei
di Gianluca Medas
Tetralogia dei Media - Voci, Immagini, Danze, Musiche
Opera liberamente ispirata a L'Anello del Nibelungo di Richard Wagner
Mercoledì 5 Dicembre 2012, ore 21:00 - Teatro San Francesco - Piazza Fra Locci - Tortolì (OG)
Giovedì 6 Dicembre 2012, ore 21:00 - Teatro di Serrenti - Via Antonio Gramsci - Serrenti (VS)
Venerdì 7 Dicembre 2012, ore 21:00 - Minimax (Il Ridotto del Teatro Massimo) - Via Edmondo De Magistris, 12 - Cagliari (A seguire Aftershow Party presso Bodie Art - Rock Club - Cagliari)

Video di Daniele De Muro con Barbara Bosa, Noemi Medas, Ramita Satta e con la partecipazione straordinaria di Carlo Porru
Stefania Sistu - voce
Michela Laconi - danze
Laura Cabras - corno
Andrea Congia - chitarra classica
Walter Demuru - live electronics
Francesco Medas - live electronics


Apocalisse - Rivelazioni di un Visionariodi Gianluca Medas
Opera Rock liberamente ispirata all'Apocalisse di Giovanni Evangelista
Venerdì 14 Dicembre 2012, ore 21:00 - Sala Polifunzionale - Via Pompei - Elini (OG)
Giovedì 20 Dicembre 2012, ore 21:00 - Teatro Fratelli Medas - Piazza Municipio, 1 - Guasila (CA)
Venerdì 21 Dicembre 2012, ore 21:00 - Minimax (Il Ridotto del Teatro Massimo) - Via Edmondo De Magistris, 12 - Cagliari (A seguire Aftershow Party presso Bodie Art - Rock Club - Cagliari)

Gianluca Medas - voce narrante
Skull Cowboys - musiche originali
(Mario Pierno - chitarra elettrica, Andrea Congia - chitarra classica, Marco Loddo - basso elettrico,
Mauro Pes - tastiere, Roberto Matzuzzi – batteria)

Video di Daniele De Muro, contributi fotografici di Hipstamatic Sardinia

Crediti
Direzione Artistica - Gianluca Medas
Progetti Musicali - Andrea Congia
Organizzazione - Carla Erriu, Francesco Meloni
Comunicazione - Michela Deidda
Fonia e Luci - Gianfranco Casula, Marco Loddo, Andrea Piras, Alessandro Venuto, Matteo Zanda
Video - Daniele De Muro
Consulenza Costumi - Federica Demontis
Trucco - Samuela Tronci
Progetto Grafico - Fabrizio Varioli

Info
Segreteria Organizzativa
Carla Erriu - 345.3199602 - info@figlidartemedas.org
Ufficio Stampa
Michela Deidda - 334.1107807 - ufficiostampa@figlidartemedas.org
www.figlidartemedas.org - www.famigliedarte.com

Location e Biglietti
Guasila (CA): Teatro Fratelli Medas - Piazza Municipio 1
Biglietto Unico 5 euro con buffet
Cagliari: Teatro Club - Via Roma 257 / Minimax (Il Ridotto del Teatro Massimo) - Via Edmondo De Magistris 12
Biglietto Intero 10 euro
Ridotto 5 euro (under 26 e over 65 anni)
Abbonamento 25 euro (solo per le date di Cagliari)
Lanusei (OG): Teatro Tonio Dei - Viale Don Bosco 3
Biglietto Unico 5 euro
Tortolì (OG): Teatro San Francesco - Piazza Fra Locci
Biglietto Unico 5 euro
Serrenti (VS): Teatro di Serrenti - Via Antonio Gramsci
Biglietto Unico 5 euro
Elini (OG): Sala Polifunzionale - Via Pompei
Ingresso Libero
Prevendite (solo per il Teatro Massimo) - Via Edmondo De Magistris 12 - Cagliari - dal Lunedì al Venerdì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00
Apertura Botteghino ore 20:00
Bodie Art - Rock Club - Via San Giovanni 254 - Cagliari

Nessun commento:

Posta un commento