La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

sabato 1 dicembre 2012

a dicembre ritornano le emozioni di più libri più liberi


 a dicembre ritornano le emozioni di più libri più liberi      


Più libri più liberi

TUTTE LE FORME DELLA SCRITTURA

Palazzo dei Congressi (Roma), 6-9 dicembre 2012

400 espositori, 60mila titoli, 280 appuntamenti in fiera, 140 iniziative in 50 luoghi della città. Autori internazionali, talenti italiani, esplorazioni tra fumetto, musica e arti visive. Più grande, ricca e indipendente che mai, torna la Fiera nazionale della piccola e media editoria.

Decine di autori presenti in fiera, tra cui: Eraldo Affinati, Giorgio Agamben, Alfonso Berardinelli, Diego Bianchi "Zoro", Sarah Braunstein, Vasco Brondi, Andrea Camilleri, Rossana Campo, Luciano Canfora, Massimo Carlotto, Patrizia Cavalli, Laurence Cossè, Stefano Dal Lago, Duccio Demetrio, Fulvio Ervas, Ernesto Ferrero, Giulio Ferroni, Marcello Fois, Cristos Ichonomu, Franco La Cecla, Nicola Lagioia, Amara Lakhous, Marco Lodoli, Jean Pierre Luminet, Marco Malvaldi, Dacia Maraini, Lorenzo Mattotti, Francois Xavier Molia, Giulio Mozzi, Michela Murgia, Gina Oschner, Sandra Petrignani, Sandro Portelli, Zachar Prilepin, Elisabetta Rasy, Lidia Ravera, Yvan Sagnet, Fabio Stassi, Paul Torday, Giorgio Vasta, Marco Vichi, Wu Ming 1, Zerocalcare…

e decine di ospiti della società civile, del cinema, dello spettacolo, dei media..... Lirio Abbate, Pierdomenico Baccalario, Marco Baliani, Marco Bellocchio, Pietrangelo Buttafuoco, Massimo Cacciari, Steve Della Casa, Tommaso Cerno, Giulietto Chiesa, Concita De Gregorio, Piero Dorfles, Beppino Englaro, Claudio Fava, Goffredo Fofi, Fabrizio Gatti, Fabrizio Gifuni, Pietro Grasso, Tano Grasso, Margherita Hack, Ferdinando Imposimato, Maurizio Landini, Bruno Manfellotto, Valerio Mastandrea, Corradino Mineo, Vincenzo Mollica, Giuliano Montaldo, Nanni Moretti, Franco Mussida, Silvio Orlando, Valentino Parlato, Sergio Rizzo, Amanda Sandrelli, Roberto Silvestri, Greg Sung, Luca Telese, Gianmaria Testa, Riccardo Tozzi, Gianfrancesco Turano, Walter Veltroni, Daniele Vicari, Günther Wallraff…

Valorizzare la sperimentazione, scoprire in anticipo nuovi talenti internazionali, garantire la biodiversità del panorama culturale del nostro paese. Sono solo alcuni degli inestimabili pregi dell’editoria indipendente italiana. Un settore ricco e dinamico che ogni anno è responsabile di circa il 25% delle novità in libreria e a cui è dedicata Più libri più liberi, Fiera nazionale della piccola e media editoria, in programma da giovedì 6 a domenica 9 dicembre 2012 al Palazzo dei Congressi, che per la prima volta invade tutta Roma con Più libri più luoghi, un programma di 140 iniziative in 50 luoghi della città.

Promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori e giunta all’undicesima edizione, la fiera conferma il suo ruolo di esploratrice dell’altra editoria italiana, quella che si muove fuori dall’orbita dei grandi gruppi, trova la sua forza nell’indipendenza culturale ed economica delle proprie scelte e – oggi più che mai, nel secolo dell’intreccio e della contaminazione tra i media – è protagonista fondamentale e insostituibile nel coprire le innumerevoli forme della scrittura. In linea con lo spirito inclusivo dello slogan: “anche questo è un libro!”.

Fin dalla sua fondazione, Più libri più liberi si sviluppa e propone non tanto o solo come fiera-mercato, bensì come espressione di un network culturale, sociale e imprenditoriale, che coinvolge oltre al vasto pubblico di appassionati e lettori anche tutte le categorie professionali (autori, editori, traduttori, esperti di marketing, librai, bibliotecari, illustratori, talent scout), affronta con naturalezza e coraggio i cambiamenti del settore (e-book, blog, self publishing, social network), stuzzica la curiosità di lettori, appassionati, addetti ai lavori, studenti.

Come? Ospitando autori internazionali dalla storia unica e dall’identità fortissima, come il veterano del giornalismo investigativo Günther Wallraff, il testimone della crisi greca Christos Ikonomou o le nuove voci della narrativa di origine africana Moussa Konaté, José Eduardo Agualusa e Yvan Sagnet. Autori contemporanei, innovativi, contaminati, così come contemporaneo, innovativo e contaminato è l’approccio nei confronti della produzione italiana: dalla presenza dei big della narrativa (Andrea Camilleri, Massimo Carlotto, Marcello Fois, Marco Malvaldi, Dacia Maraini…), della saggistica (Giorgio Agamben, Alfonso Berardinelli, Luciano Canfora…) all’intreccio con il fumetto (Lorenzo Mattotti, Zerocalcare), con la musica più fresca e battagliera (Vasco Brondi, Pierpaolo Capovilla, Federico Fiumani), con il cinema (Nanni Moretti, Steve Della Casa), con l’impegno civile (ci sarà un focus sulle mafie, ospite il Procuratore Nazionale Antimafia Pietro Grasso). E poi ancora la multimedialità, la poesia, i convegni e le tavole rotonde sull’editoria (con il ciclo Lettori, scrittori ed editori: alcune idee per uscire dalla crisi), gli appuntamenti professionali Dentro la tempesta perfetta, guardando al futuro (nell’ambito dei quali si presenteranno gli attesi dati Nielsen e si affronterà – tra gli altri - il tema del pluralismo culturale), le partnership con lo Scaffale d’Arte del Palazzo delle Esposizioni e l’ILA - Istituto Italo-Latino Americano.

Un successo già premiato dai numeri del passato che si conferma quest’anno con 383 editori, 60mila titoli presenti in fiera, 280 appuntamenti in programma, 140 iniziative fuori fiera in 50 luoghi della città, 300 istituti scolastici coinvolti. Nell’edizione alle porte, l’offerta di Più libri più liberi si arricchisce ulteriormente grazie all’ingresso in fiera di 40 nuovi editori, mentre il programma aggiunge ai tradizionali appuntamenti con autori italiani e internazionali una serie di importanti novità: da quest’anno la Fiera esce dal Palazzo dei Congressi e inaugura una programmazione off (Più libri più luoghi) che coinvolge cinquanta luoghi cittadini con iniziative ed eventi culturali, e un progetto per le scuole Più libri più grandi, realizzato in collaborazione con le Biblioteche di Roma e dedicato agli studenti di elementari, medie e superiori. Per la prima volta Più libri più liberi entra nelle università romane con una serie di seminari, Più libri più idee, volti all’esplorazione dei nuovi orizzonti dell’editoria, organizzati in collaborazione con le università romane La Sapienza, Tor Vergata, Luiss, con l’Istituto Europeo di Design e con l’Università degli Studi dell’Aquila.

Più libri più liberi è organizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) con il sostegno di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per i beni librari, gli istituti culturali e il diritto d’autore con il Centro per il Libro e la Lettura, Regione Lazio, Provincia di Roma, Roma Capitale – Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico, Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con l’Istituto Biblioteche di Roma, l’ICE ex Istituto per il Commercio con l’Estero, l’azienda per i trasporti capitolina Atac, Radio 3 Fahrenheit e ALI – Associazione Librai Italiani.
Contribuiscono inoltre: Sony, Ricoh, Ibs.it, Meta, Liberologico, Argentovivo, Informazioni editoriali, Promedia, Scripta, CSC Grafica.

Più libri più liberi è anche su Internet e social network. Sul sito ufficiale www.plpl.it sono disponibili il programma della fiera, aggiornamenti, novità e i collegamenti diretti ai profili Facebook, Twitter, Flickr e YouTube. È disponibile inoltre l’applicazione per smartphone Più libri 2012.


Scarica il comunicato del programma
 
 
Il programma culturale di Più libri più liberi nasce con l’intenzione di fornire agli editori una maggiore visibilità, offrendo loro l'opportunità di presentare libri o di discutere sui più variegati temi riguardanti il mondo della cultura e dello spettacolo. Da reading a mini concerti, da tavole rotonde a improvvisazioni teatrali, le 10 sale a disposizione raccolgono nei quattro giorni oltre 300 eventi interamente proposti dall'editoria indipendente italiana.
 PILLOLE DI PROGRAMMA
CaratteriMobili in fiera - Da non perdere
Presentazione del libro "L'ultimo dei marziani. David Bowie raccontato dal poprock italiano" a cura di Leo Mansueto. Intervengono il curatore, Pierpaolo Capovilla, Giulio Casale, Federico Fiumani e John Vignola. A cura di CaratteriMobili
Più libri più luoghi - Scopri il programma
Da oggi, in oltre 50 luoghi di Roma più di 140 eventi organizzati da Più libri più liberi. Scoprili tutti nella sezione Programma del nostro sito.
Un'ora col Maestro Camilleri
Che Più libri sarebbe senza il maestro Camilleri? Domenica 9 alle ore 17 in Sala Diamante il papà di Montalbano vi aspetta per parlare del suo ultimo libro: Una voce di notte.
Incontro con l'Espresso
Ogni giorno una striscia di incontri a cura della redazione de l'Espresso per approfondire le tematiche d'attualità. Dal calcio alla mafia passando per il caso Englaro.




Il Programma Culturale

Il programma culturale è il cuore di Più libri più liberi: incontri con gli autori, reading, dibattiti su temi di attualità, iniziative per la promozione della lettura, musica e performance live scandiscono le giornate della manifestazione in una successione continua di eventi per tutti i gusti.
Le sezioni dedicate al programma culturale di questo sito costituiranno il punto di accesso privilegiato per tutti coloro che vorranno conoscere in tempo reale che cosa accadrà durante le fiera.

Per rendere più agevole la navigazione, sarà possibile consultare il programma culturale in modo flessibile, secondo le proprie preferenze.

Agenda
Scegliendo una data nel calendario accanto scopri giorno per giorno tutto ciò che accade dalla mattina alla sera nel Caffè letterario appositamente allestito in Fiera, nello Spazio Ragazzi e nelle altre sale di cui dispone il Palazzo dei Congressi

>> Programma
Per chi vuole avere una visione generale di tutti gli eventi, tutti i giorni, di tutti i tipi, in tutti i luoghi


>> Programma Ragazzi
Gli eventi dedicati ai giovani lettori, tra animazioni, laboratori didattici e tanto divertimento

>> Programma professionale
Per i professionisti dell'editoria, tavole rotonde e convegni sui temi chiave per lo sviluppo del mercato librario e dell'industria culturale

>> Più libri più luoghi
Quest’anno Più liberi più liberi va oltre lo spazio e il tempo, uscendo dalla sua tradizionale collocazione e diffondendosi per tutta la città di Roma, da Nord a Sud, dal centro alla periferia. Nel programma che tieni tra le mani c’è lo sforzo e la consapevolezza di aver costruito un palinsesto di eventi che dal 20 novembre al 9 dicembre ha animato e animerà la città in un mix di arte e cultura, spettacolo e informazione. Più libri più luoghi significa per noi integrare la Città in un progetto, fare Cultura o semplicemente essere una comunità. Tra Più libri più luoghi e il programma tradizionale che potrai scoprire al Palazzo dei Congressi dell’Eur dal 6 al 9 dicembre hai a disposizione circa 500 eventi, devi solo scegliere cosa ti piace di più. Ti aspettiamo in Fiera, ti aspettiamo a Roma, ti aspettiamo a Più libri più liberi.




Nessun commento:

Posta un commento