La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

venerdì 14 dicembre 2012

Incontri, mostre e presentazionia Macomer (NU) per la seconda giornata di Nues il festival dei fumetti e cartoni dell'area mediterranea


NUES 2012 - FUMETTI E CARTONI NEL MEDITERRANEO

QUARTO FESTIVAL INTERNAZIONALE
Macomer (NU), Ex Caserme Mura, 13 > 16 dicembre 2012
direzione artistica: Bepi Vigna
www.centrointernazionalefumetto.com


Incontri, mostre e presentazionia Macomer (NU)
per la seconda giornata di Nues
il festival dei fumetti e cartoni dell'area mediterranea.

*
Entra nel vivo a Macomer (Nu) la quarta edizione di Nues: il festival dedicato ai fumetti e ai cartoni del Mediterraneo celebra domani (venerdì 14) la sua seconda giornata negli spazi delle ex caserme Mura. I padiglioni Filigosa e Tamuli - aperti al pubblico dalle 9 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.45 - ospitano per tutto il giorno incontri con gli autori, presentazioni, proiezioni, incorniciate dal ricco comparto di mostre (sette in tutto), da uno spazio di lettura per i ragazzi, da un bookshop (curato dalla Libreria Emmepi di Macomer) e da uno spazio d'incontro tra autori emergenti per il quale è stato coniato il nome di "Nuews". Un ricco programma che concentra lo sguardo in particolare su disegnatori e cartoonist del Maghreb, dopo aver viaggiato nelle tre precedenti edizioni (nel 2008 a Nuoro, poi a Cagliari nel 2009 e nel 2010) attraverso le culture fumettistiche di Grecia, Iugoslavia e del Medio Oriente.

E proprio ai rapporti tra l'Italia e l'altra sponda del Mediterraneo è dedicato il primo incontro della giornata: in programma, alle 10.30, l'intervento dello storico Gianni Marilotti, che sulla traccia di un suo saggio, L'Italia e il Nord Africa - L'emigrazione sarda in Tunisia (1848-1914), pubblicato da Carocci Editore, ripercorre le tappe della nascita e dello sviluppo della colonia italiana (in buona parte costituita da sardi) in quel paese alla fine del diciannovesimo secolo.

"Andata e ritorno" è invece il titolo del documentario che viene proiettato nella seconda parte della mattinata: realizzato e presentato da un gruppo di studenti del Liceo Alberti di Cagliari, il cortometraggio (della durata di 14 minuti) affronta tanto la storica emigrazione dalla Sardegna al nord Africa, quanto gli attuali flussi immigratori in senso inverso, che di recente hanno visto diventare meta d'approdo anche la Sardegna.


Nel pomeriggio il discorso stringe sul fumetto della Tunisia con una tavola rotonda (alle 17) coordinata dal direttore artistico di Nues, Bepi Vigna: ospiti due protagonisti della "nona arte" nel paese nordafricano, i disegnatori Gihèn Ben Mahmoud e Yassine Ellil, con il direttore del Salon de la Bande Dessinée de Tazarka Abou-Seoud Messadi. Quest'ultimo è anche il curatore della mostra "Quarant'anni di fumetto tunisino" allestita nel Padiglione Tamuli, una rassegna delle maggiori opere prodotte nella sua terra negli ultimi quattro decenni, spaziando dal genere comico-satirico alla classica avventura e mescolando elementi di modernità con la realtà araba.

La giornata si chiude all'insegna delle presentazioni editoriali. Alle 18 il disegnatore cagliaritano Daniele Serra presenta "Carne", la graphic novel da lui illustrata e scritta da Marcello Fois (autore del racconto che la ispira), recentemente pubblicata da Guanda.

Alle 18.30 spazio a due opere che, in modo diverso, raccontano pagine di storia attraverso il fumetto. Nell'incontro, coordinato da Giancarlo Zoccheddu, direttore del Centro Servizi Culturali UNLA di Macomer, si fronteggiano "Goodbye Ben Alì", il primo albo satirico uscito in Tunisia dopo la caduta del regime, realizzato da Yassine Ellill, e "Pinelli e Calabresi - La storia sbagliata", di Bepi Vigna e Mattia Surroz.


Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero e gratuito. Gli incontri e le tavole rotonde si possono seguire anche on line attraverso le dirette streaming in programma sul sito e sulla pagina facebook del festival.

Informazioni e prenotazioni:
centrointernazionaledelfumetto@gmail.com

Ufficio stampa Nues:
CRISTIANO BANDINI:
cell.: 349 58 38 311;
E-mail: cristiano.bandini@gmail.com

RICCARDO SGUALDINI:
tel.: 070 34 95 415;
cell.: 347 83 29 583;
E-mail: tagomago.1@gmail.com







Associazione Hybris
Centro Internazionale del Fumetto
Via Corelli, 5 – 09100 Cagliari





NUES 2012 - FUMETTI E CARTONI NEL MEDITERRANEO

QUARTO FESTIVAL INTERNAZIONALE
Macomer (NU), Ex Caserme Mura, 13 > 16 dicembre 2012
direzione artistica: Bepi Vigna
www.centrointernazionalefumetto.com


PROGRAMMA



MOSTRE (padiglione Tamuli)

Quarant'anni di fumetto tunisino, a cura di Séoud Messadi

Autori sardi: Daniele Serra

Satira antitaliana nella Grecia occupata, a cura di Bepi Vigna e Aris Malandrakis

Nuvole mediorientali il fumetto e la satira nei paesi arabi del vicino Oriente, a cura del Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari

Ricordo di Edina Altara, a cura di Federico Spano e il Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari

L'assalto dei Barbareschi all'isola di San Pietro raccontato da Salgari nelle tavole a fumetti di Nico Lubatti, a cura del Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari

Manga Story, a cura di Stefania Costa



INCONTRI E CONFERENZE (padiglione Filigosa)

  • Giovedì 13 dicembre:
ore 17,00 - Inaugurazione della manifestazione, saluto autorità.

ore 17,30 - Assegnazione del Premio Ennio Zedda 2012.

ore 18.00 - Ricordo della disegnatrice Edina Altara, conversazione con Giuliana Altea e Federico Spano.


  • Venerdì 14 dicembre:
ore 10,30 – L'Italia e il Nord Africa
Incontro con il professor Gianni Marilotti, che ripercorre gli anni della nascita e dello sviluppo della colonia italiana in Tunisia.
A seguire: Andata e ritorno, esposizione della ricerca degli studenti del Liceo Alberti di Cagliari e proiezione del documentario da essi realizzato.

Ore 17,00 – Il fumetto in Tunisia - tavola rotonda con la partecipazione di Séoud Messadi direttore artistico del festival de la Bande Dessinée di Tazarka, e con i disegnatori Yassine Ellil e Gihén Ben Nahmoud. Coordina Bepi Vigna.
Segue la presentazione della pubblicazione Quaderno NUES: Fumetti nel Maghreb.

Ore 18.00 – Carne - Graphic novel di Marcello Fois e Daniele Serra; presentazione del volume edito da Guanda.
Sarà presente il disegnatore Daniele Serra.


Ore 18,30: - Il fumetto racconta la storia: presentazione di Goodbye Ben Alì di Yassine Ellil e Pinelli e Calabresi - La storia sbagliata, di Bepi Vigna e Mattia Surroz. Coordina Giancarlo Zoccheddu.


  • Sabato 15 dicembre:
Ore 10,30 – presentazione del volume Manga Story, con l'autrice Stefania Costa e l'editore Dario Maiore. A seguire: Leggere e capire i Manga, conferenza di Stefania Costa .

Ore 17,00 – Manicomix la piattaforma indie di editoria digitale dedicata al fumetto. Intervengono Massimo Fabbri e Massimo Simbula soci di "Non Conventional Factory S.r.l.".

Ore 18,00 – Il linguaggio dei fumetti come strumento per un confronto tra culture differenti. Tavola rotonda con Séoud Messadi, la disegnatrice tunisina Gihén Ben Mahmoud, il disegnatore Otto Gabos, l'editore Dario Maiore, il semiologo Franciscu Sedda e la Fatiha Mahamoud, mediatrice culturale marocchina. Coordina Bepi Vigna.

Ore 19,00 – Spazio Graphic Novel: presentazione dei volumi Una Vendetta di Simone Sanna (edizioni Thaphros) e Nausicaa - L'altra Odissea, di Bepi Vigna e Andrea Serio (Vittorio Pavesio Edizioni).
Coordina Giancarlo Zoccheddu.


  • Domenica 16 dicembre:
Ore 11,00 – Santi a Fumetti. Incontro con Roberto Lai (autore della monografia a fumetti Antioco, il Santo venuto dal mare), Sandro Dessì (autore di Paulus Su nuntziu de Cristus - Il messaggero di Cristo) e Tullio Meloni (autore di Fra Silenzio. Il beato fra Nicola da Gesturi).


LABORATORI (Padiglione Tamuli)

Laboratori sul fumetto e sul collage per i ragazzi delle scuole elementari.
Due turni al giorno con gruppi di 25 alunni ciascuno.

venerdì 14 e sabato 15 dicembre - h. 9/12,30




PROIEZIONI (Padiglione Filigosa)

Rassegna di film d'animazione e cortometraggi prodotti nei paesi del Maghreb
(Padiglione Filigosa - giovedì 13, venerdì 14, sabato 15 - h. 19,30 /20,45).



AUTORI e OSPITI:
Giuliana Altea, Sandro Dessì, Yassine Ellil (Tunisia), Massimo Fabbri, Otto Gabos, Roberto Lai, Fatiha Mahmoud (Marocco), Gihén Ben Mahmoud (Tunisia), Gianni Marilotti, Tullio Meloni, Séoud Messadi (Tunisia), Simone Sanna, Franciscu Sedda, Daniele Serra, Massimo Simbula, Federico Spano.


Staff Centro Internazionale del Fumetto:
Bepi Vigna, Susanna Puddu, Stefania Costa, Ilio Leo, Angela Cotza, Dario Majore, Laura Farneti, Emanuela Costa.



ORARI DI APERTURA
 mattina: ore 9 > 13.30
pomeriggio: ore 16.30 > 20.45




www.centrointernazionalefumetto.com



Associazione Hybris
Centro Internazionale del Fumetto
Via Corelli, 5 – 09100 Cagliari
scarica tutti gli allegati (compresso per )   Visualizza tutte le immagini   Condividi tutte le immagini  
Pinelli e Calabresi - La storia sbagliata (copertina).jpgPinelli e Calabresi - La storia sbagliata (copertina)
copertina rivista Cous Cous N°2 (s).jpgcopertina rivista Cous Cous N°2 (s)
Goodbye Ben Ali (copertina) di Yassine Ellil (s).jpgGoodbye Ben Ali (copertina) di Yassine Ellil (s)
Mascotte del festival del fumetto di Tazarka (s).jpgMascotte del festival del fumetto di Tazarka (s)




Nessun commento:

Posta un commento