La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

sabato 29 marzo 2014

ADDIA

Addia di Paola Alcioni e Antonimaria Pala a Significante 2014 - (Maria Virginia Siriu, Andrea Congia, Juri Deidda) - 28 e 30 Marzo 2014 - Cagliari e Guasila (CA)
SIGNIFICANTE 2014 - MAMAS
ADDIA di Paola Alcioni e Antonimaria Pala










Adattamento e Drammaturgia di Maria Virginia Siriu

Spettacolo di Narrazione con Musiche di Scena
Venerdì 28 Marzo 2014 ore 21:00
Teatro Alkestis - Via Antioco Loru 31 - Cagliari
Biglietto Intero 10 euro - Biglietto Ridotto 7 euro (under 26 anni e over 65 anni)
Domenica 30 Marzo 2014 ore 20:00
Teatro Fratelli Medas - Piazza Municipio 1 - Guasila (CA)
Biglietto Unico 5 euro con Buffet
Theandric Teatro Nonviolento in coproduzione con Associazione Figli d’Arte Medas
Maria Virginia Siriu - voce recitante
Andrea Congia - chitarra classica
Juri Deidda - sax tenore
Significante 2014 racconta “Addia”Lo spettacolo tratto dal libro di Alcioni e Pala è il settimo appuntamento della rassegna targata Figli d’Arte Medas. Due le repliche, venerdì 28 marzo a Cagliari e domenica 30 marzo a Guasila. Sul palco Maria Virginia Siriu, Andrea Congia e Juri Deidda
Penultimo appuntamento con Significante 2014, la rassegna organizzata dall’Associazione Figli d’Arte Medas dedicata a is Mamas nella letteratura sarda. Questa settimana il calendario della manifestazione prevede Addia, di Paola Alcioni e Antonimaria Pala, una narrazione con musiche di scena interpretata da Maria Virginia Siriu con l’accompagnamento della chitarra classica di Andrea Congia e del sax tenore di Juri Deidda. Lo spettacolo, prodotto da Theandric Teatrononviolento e Figli d’Arte Medas, andrà in scena venerdì 28 marzo alle ore 21 sul palco del Teatro Alkestis di via Antioco Loru 31 a Cagliari, e domenica 30 marzo alle 20, nella cornice del Teatro Fratelli Medas in Piazza Municipio 1 a Guasila.
Lo Spettacolo
Un conflittuale cammino verso l’ancestrale e intimo nucleo dell’Isola di Sardegna contornato dalle sfumature e dall’eredità di una Lingua dai misteriosi suoni, in cui la magia e il potere della Parola si intrecciano a Trame Sonore in mutamento oltre lo Spazio e il Tempo. In un sincopato ritmo di Suoni, Movimenti e Visioni, la salmodica narrazione di Maria Virginia Siriu, accompagnata dalla decisa chitarra di Andrea Congia e dal sinuoso sax di Juri Deidda, rievoca l’incanto, gli arcani e le lotte dell’Eroina Addia.
Il LibroPubblicato a Cagliari nel 2004 dall’Editore Condaghes, Addia, romanzo scritto a quattro mani da Paola Alcioni e Antonimaria Pala, è vincitore nel 2008 della sezione in Lingua Sarda del Premio Deledda. Le vicende di una giovane popolana divengono il pretesto per raccontare una Terra schiacciata da un cultura egemone. Un’Umanità complessa, brulicante, anelante alla Libertà trasuda dal testo attraverso le due varianti linguistiche sarde, Campidanese e Logudorese, protagoniste della scrittura e del tessuto narrativo.
Paola AlcioniCopywriter e traduttrice, è vincitrice di alcuni tra i più importanti Premi di Poesia in Lingua Sarda (Ozieri, Posada, Romangia). Ha pubblicato il romanzo “La Stirpe dei Re Perduti” e i romanzi per ragazzi “Il Segreto della Casa Abbandonata” e “Mordipiedi il Tenebroso”. Alcuni suoi lavori sono stati portati in scena dalla Compagnia Olata, dalle coproduzioni Il Crogiuolo/Il Teatro del Sottosuolo, Teatro Impossibile/Gruppo Batisfera e Theandric Teatrononviolento/Associazione Figli d’Arte Medas.
Antonimaria Pala
Cultore ed esecutore di musica di tradizione orale, unisce questa passione all’impegno militante per la tutela della Lingua Sarda e all’attività letteraria. Ha vinto premi e ricevuto importanti riconoscimenti nei principali concorsi letterari in Limba. Oltre al romanzo “Addia”, in continuità con i suoi interessi linguistici, ha curato una raccolta di racconti, “Sos Contos de Torpenet” per Edizioni Condaghes, ed è stato protagonista in numerosi altri interventi in riviste, radio e tv.
GLI ARTISTI
Theandric Teatro Nonviolento
Theandric svolge fin dal 2001, anno della sua fondazione, un’attività di ricerca nell’ambito del teatro “politico”, inteso come teatro totale, che non ammette frattura tra spazio scenico e sociale. Questa ricerca si è focalizzata ben presto sulla nonviolenza come metodo alternativo per la soluzione del conflitto a livello personale, sociale e politico. L’esercizio di queste metodiche è diventato una scelta di vita e una scelta artistica, fulcro del lavoro teatrale, che persegue la diffusione e la divulgazione della nonviolenza attraverso due momenti: gli spettacoli e i laboratori.
Associazione Figli d’Arte MedasNata nel 1990 per iniziativa di Gianluca Medas, l’Associazione porta avanti un percorso poliedrico nel quale Cultura Popolare, Teatro di Narrazione e Musica costituiscono le cifre estetiche più importanti. Diversi progetti hanno preso forma, nel corso del tempo, e hanno portato la Compagnia ad essere riconosciuta dal Ministero della Cultura della Repubblica Italiana. Tra le attività più recenti tre Rassegne di rilevante importanza culturale: il Festival della Storia, la Rassegna Famiglie d’Arte e Significante - Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica.
Maria Virginia Siriu
Attrice e regista nata a Lussemburgo, laureata in Filosofia. Formatasi a Cagliari, incontra nel 1994 il Living Theatre e la sua fondatrice Judith Malina, con la quale collabora ancora oggi. È nel solco della tradizione del teatro politico che fonda, nel 2001, il gruppo Theandric Teatro Nonviolento, attraverso il quale produce, firmandone anche la regia, una serie di spettacoli sulla cultura nonviolenta, indirizzati a diverse fasce di età. Tra questi, l’ultima produzione Uomo Massa ha debuttato nel 2011, in Lingua Inglese, al Festival Fringe di Edimburgo.
Andrea Congia
Laureato in Filosofia e laureando in Etnomusicologia presso il Conservatorio di Cagliari. Chitarrista (chitarra classica, baritono e fretless), autore e interprete nelle formazioni musicali sperimentali Nigro Minstrel, Mascherada, Antagonista Quintet, Crais Trio, Baska, Hellequin, Orchestrina dei Miracoli, Gastropod, Skull Cowboys, Grande Madre Band. Da anni prosegue sulla strada della coniugazione tra Parola e Musica in collaborazione con numerosi artisti provenienti da ambienti musicali e teatrali sardi in particolar modo attraverso la direzione artistica della Rassegna di Spettacolo Significante.
Juri DeiddaNasce a Cagliari nel 1973; dal 1996 studia quello strano strumento ad “Esse” chiamato Sassofono Tenore. Indaga varie forme espressive e generi musicali: il pop, la musica corale francese del ‘700, duettando con i Collegium Karalitanum, le sinergie tra letteratura, teatro e musica collaborando con Andrea Congia e Gianluca Medas, l’attrice Valentina Sulas, Maria Virginia Siriu di Theandric Teatro e il Teatro del Segno di Stefano Ledda. Tra questa molteplicità di generi e forme coltiva costantemente l’amore per la musica Jazz collaborando con svariate formazioni jazzistiche del cagliaritano tra le quali il Geidi’ Quartet e la Paolo Nonnis Big Band.

Info e Contatti
Associazione Figli d’Arte Medas
Segreteria Organizzativa: Carla Erriu - 345.3199602 - info@figlidartemedas.org
Ufficio Stampa - Matteo Mazzuzzi - 334.1107807 - ufficiostampa@figlidartemedas.org
www.traparolaemusica.com
www.figlidartemedas.org

Nessun commento:

Posta un commento