La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

martedì 18 marzo 2014

La mia città by GIANNI ZANATA

Tema: la mia città.
La mia città è bella. C’è il mare.
La mia città è molto bella. Ci sono gli alberi e gli stronzi. 
La mia città però è molto più bella della tua città, dove ci sono molti meno alberi e molti più stronzi. E non c'è il mare. La mia città è talmente bella che tutte le altre città in confronto sono città che non sembrano nemmeno città, sembrano paeselli.
La mia città è una città che oltre agli alberi e agli stronzi ci sono anche le nuvole, che a volte sono nuvole belle, e a volte sono nuvole stronze. Quando ci sono le nuvole belle, anche il cielo è bello, anche se non si vede. 
Quando le nuvole sono stronze, però, è meglio non uscire da casa, ché la pioggia fraga.

Nessun commento:

Posta un commento