La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

mercoledì 12 marzo 2014

SIGNIFICANTE 2014 - MAMAS

La Grande Madre su Videolina: Seconda Puntata - Pastori e Contadini - Mercoledì 12 Marzo 2014
“Pastori e Contadini” nella seconda puntata de “La Grande Madre”

Mercoledì 12 marzo alle 22 su Videolina il secondo appuntamento della trasmissione condotta da Gianluca Medas. Tra gli ospiti il coro Tenore Janna Bentosa de Nugoro, Noemi Medas, Carlo Antonio Angioni e Gianni Fresu
Sarà il rapporto tra pastori e contadini in Sardegna il tema della seconda puntata della trasmissione La Grande Madre, che andrà in onda mercoledì 12 marzo alle ore 22 sugli schermi di Videolina. La conduzione di Gianluca Medas sarà accompagnata dalle musiche della Grande Madre Band, guidata dal chitarrista e compositore Andrea Congia. Previsti i contributi del coro Tenore Janna Bentosa de Nugoro, degli attori Noemi Medas e Carlo Antonio Angioni, e lo storico Gianni Fresu.
Nata da un’idea di Gianluca Medas, direttore artistico dell’Associazione Figli d’Arte Medas, e realizzata con la collaborazione di Videolina, Terra de Punt e Pasta di Sardegna, la trasmissione (composta da 4 puntate) ha l’obiettivo di raccontare la storia della Sardegna attraverso la letteratura, i Contos e i Cantos, le musiche, i balli e la gente.
IL PROGETTO EDITORIALE - La Grande Madre è uno show trasversale, un percorso articolato volto a raccontare la cultura popolare sarda attraverso forme artistiche e mezzi di comunicazione differenti. Nato come spettacolo live, diviene un programma televisivo su Videolina, scritto da Gianluca Medas con la collaborazione di Tore Cubeddu, per la regia di Angelo Palla. Tra narrazioni, canti, musiche e balli, un dolce e amaro mosaico di testimonianze letterarie e storiche. La donna, la vita di pastori e contadini, la storia, il sacro e il profano della Sardegna costituiscono i temi attraverso i quali immergersi nella tradizione.
PROSSIMI APPUNTAMENTI - La terza puntata della trasmissione “La Grande Madre”, intitolata “La Storia della Sardegna”, andrà in onda mercoledì 19 marzo alle 22 sempre su Videolina.

Info e Contatti
Associazione Figli d’Arte Medas
Segreteria Organizzativa: Carla Erriu - 345.3199602 - info@figlidartemedas.org
Ufficio Stampa: Matteo Mazzuzzi - 334.1107807 - ufficiostampa@figlidartemedas.org
www.figlidartemedas.org

Il Sogno Svanito di Antonio Cossu a Significante 2014 - (Stefano Ledda, Andrea Congia, Su Cuncordu Lussurzesu) - 14 e 16 Marzo 2014 - Cagliari e Guasila (CA)
SIGNIFICANTE 2014 - MAMAS
IL SOGNO SVANITO di Antonio Cossu
Adattamento e Drammaturgia di Stefano Ledda
Spettacolo di Narrazione con Musiche di Scena
Venerdì 14 Marzo 2014 ore 21:00
Chiesa Monumentale di Santa Chiara - Salita Santa Chiara - Cagliari
Biglietto Intero 10 euro - Biglietto Ridotto 7 euro (under 26 anni e over 65 anni)
Domenica 16 Marzo 2014 ore 20:00
Teatro Fratelli Medas - Piazza Municipio 1 - Guasila (CA)
Biglietto Unico 5 euro con Buffet
Teatro del Segno
Stefano Ledda - voce recitante
Andrea Congia - chitarra classica
Su Cuncordu Lussurzesu - voci
(Giovanni Mura - cuntraltu; Gino Leoni - bassu; Giovanni Meloni - contra; Simone Riggio - oghe)

“Il Sogno Svanito” di Antonio Cossu quinto spettacolo di Significante 2014Primo appuntamento venerdì 14 marzo a Cagliari nella Chiesa monumentale di Santa Chiara. Replica domenica 16 marzo al Teatro Fratelli Medas di Guasila. In scena Stefano Ledda, Andrea Congia e Su Cuncordu Lussurzesu
Sarà Il Sogno Svanito di Antonio Cossu il quinto spettacolo di Significante 2014, la rassegna organizzata dall’Associazione Figli d’Arte Medas dedicata quest’anno alla figura della Madre nella Letteratura Sarda. L’evento, una narrazione con musiche di scena, sarà presentato venerdì 14 marzo alle ore 21, nella cornice della Chiesa monumentale di Santa Chiara a Cagliari, e in replica domenica 16 marzo sul palco del Teatro Fratelli Medas di Guasila, con apertura del sipario prevista per le ore 20. Prodotta dal Teatro del Segno, la rappresentazione vedrà in scena la voce recitante dell’attore Stefano Ledda, accompagnata dalle melodie della chitarra classica di Andrea Congia e dalle voci del coro Su Cuncordu Lussurzesu (Giovanni Mura - cuntraltu; Gino Leoni - bassu; Giovanni Meloni - contra; Simone Riggio - oghe).
Lo SpettacoloEntusiasmo, delusione, angoscia, un intenso cammino nell’anima di una Comunità impotente di fronte all’incessante avanzare di una presunta Modernità. Tristi commenti ad un panorama in penombra; profonde riflessioni, echi onirici, sogni neri e muti, suoni interiori, Confessioni Sonore. Tra Parola e Musica, l’attore Stefano Ledda e l’interazione tra la chitarra di Andrea Congia e le voci del coro Su Cuncordu Lussurzesu raccontano un tempo presente infinito, avvicendandosi su un implicito e pulito sgorgare e fluire dell’Acqua.
Il LibroPubblicato a Cagliari nel 2002 dall’Editore Condaghes, Il Sogno Svanito narra di Balonia, piccolo comune di un immaginario Nuovo Stato Sardo Sovrano. L’Autore ben esprime l’arduo compito di un sindaco neoeletto nell’amministrare un difficile periodo di transizione economica e sociale; il timore di un Uomo nel vedere l’identità del suo Paese dissolversi. La Lotta per uno sviluppo sostenibile che si scontra con i Poteri che mirano al solo Profitto minando ai bisogni della Comunità.
Antonio Cossu (Santu Lussurgiu 1927 - 2002)Scrittore e poeta sardo, laureato in Lettere all’Università di Milano, dopo aver lavorato nel Movimento Comunità di Adriano Olivetti, Antonio Cossu si occupa per diversi anni del settore sociale presso il Centro di Programmazione della Regione Autonoma della Sardegna. Autore di numerosi saggi critici, diversi romanzi e di una raccolta di poesie, è stato redattore de “Il Bogino”, e, direttore, per 28 anni e fino alla sua scomparsa, della rivista trimestrale di cultura “La Grotta della Vipera”.
GLI ARTISTI
Teatro del SegnoFondato nel 2009, nasce dall’esigenza di dirigere la creazione artistica e la attività didattica verso il teatro sociale. Gruppo aperto alla ricerca e alla sperimentazione di percorsi creativi diversi, capaci di condurre al segno scenico indispensabile alla comunicazione dell’emozione e del senso, produce e distribuisce i propri Spettacoli tra i quali: G.A.P. Gioco d’azzardo patologico, Baroni in Laguna, Chi era Giacomo Serra, Il Sogno Svanito - Di chi è l’acqua?, Baa Bà, Sighi Singin’, A Jnanna, B.t.B. Una storia di Jazz, Rodari per tutto l’anno. Dal 2009 crea e dirige il Festival Percorsi Teatrali e dal 2013 cura Progetto Summer School in Teatro Sociale e di Comunità.
Stefano LeddaAttore, regista e autore, inizia la sua formazione teatrale nel 1995. Dal ‘96, prosegue il suo percorso in seno alla compagnia teatrale Actores Alidos. In seguito affronta altre esperienze formative con: Pierfranco Zappareddu, G. Coulet, Z. Molik, R. Zaporah, C. Morganti, Y. Lebreton, E.M. Laukvik, C. Quartucci, M. Gagliardo, M. Marceau, V. Binasco. Dal 2002 al 2008 è attore, autore e regista nel Teatro del Sale di cui fu fondatore. Nel 2009 da vita al Teatro del Segno nel quale fa confluire la sua produzione artistica indirizzata al teatro sociale e alla didattica teatrale. Dal 2009 dirige il Festival Percorsi Teatrali e dal 2013 cura il Progetto Summer School in teatro Sociale e di Comunità.
Andrea CongiaLaureato in Filosofia e laureando in Etnomusicologia presso il Conservatorio di Cagliari. Chitarrista (chitarra classica, baritono e fretless), autore e interprete nelle formazioni musicali sperimentali Nigro Minstrel, Mascherada, Antagonista Quintet, Crais Trio, Baska, Hellequin, Orchestrina dei Miracoli, Gastropod, Skull Cowboys, Grande Madre Band. Da anni prosegue sulla strada della coniugazione tra Parola e Musica in collaborazione con numerosi artisti provenienti da ambienti musicali e teatrali sardi in particolar modo attraverso la direzione artistica della Rassegna di Spettacolo Significante.
Su Cuncordu LussurzesuFormatosi spontaneamente nel 1984, il coro ha iniziato ad esibirsi in ambito locale, intervenendo occasionalmente anche ad alcune funzioni della Settimana Santa, quali la “Novena de Sette Dolores” e “Su Nazarenu” del Martedì Santo. Nel 1995 ha iniziato la propria attività concertistica, esibendosi in numerose località della Sardegna, dell’Italia e dell’Europa. Dal 1997 ad oggi è stato promotore della manifestazione Cantigos in Carrela. Attualmente il coro esegue per intero il repertorio sacro e profano della tradizione lussurgese. La formazione de Su Cuncordu Lussurzesu è composta da: Giovanni Mura - Cuntraltu, Gino Leoni - Bassu, Giovanni Meloni - Contra, Simone Riggio - Oghe.
Info e Contatti
Associazione Figli d’Arte Medas
Segreteria Organizzativa: Carla Erriu - 345.3199602 - info@figlidartemedas.org
Ufficio Stampa - Matteo Mazzuzzi - 334.1107807 - ufficiostampa@figlidartemedas.org
www.traparolaemusica.com
www.figlidartemedas.org

Significante 2014 - MAMAS - Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica
SIGNIFICANTE 2014 - MAMASRassegna di Spettacolo tra Parola e Musica
VII Edizione

Venerdì 7 Febbraio / Domenica 6 Aprile 2014
AL VIA LA RASSEGNA SIGNIFICANTE 2014 DEDICATA ALLA MADRE
Dal 7 Febbraio al 6 Aprile 2014 va in scena la manifestazione dell’Associazione Figli d’Arte Medas. Otto Spettacoli per un totale di Ventuno Date in Programma.
Primo Appuntamento a Brescia con “Canne al Vento” di Grazia Deledda
Otto Spettacoli, Ventuno Date in programma e Quattro nuove Produzioni. Questi gli elementi essenziali di Significante 2014 - Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica. Giunta alla Settima Edizione, Significante dedica il programma di quest’anno alle Mamas, raccontando storie di Donne, Madri, Eroine, Segni e Vestigia della Femminilità così come rappresentate nei testi della Letteratura Sarda. Organizzata dall’Associazione Figli d’Arte Medas in collaborazione con Teatro del Segno e Theandric Teatro Nonviolento, la Rassegna partirà il 7 Febbraio da Brescia e si concluderà il 6 Aprile al Teatro Fratelli Medas di Guasila, dopo aver calcato i palcoscenici di Cagliari, Ghilarza, Quartu Sant’Elena, Sorgono e Aggius.
IL PROGRAMMA - Il cartellone di Significante 2014 presenta Otto Spettacoli per un totale di Ventuno Appuntamenti. Si parte Venerdì 7 Febbraio dal Teatro Sancarlino di Brescia con la rappresentazione di Canne al Vento di Grazia Deledda. Repliche Sabato 8 Febbraio al Teatro Fratelli Medas di Guasila e Domenica 9 Febbraio nella Chiesa Monumentale di Santa Chiara a Cagliari. La Chiesa Cagliaritana sarà anche lo scenario della prima nuova Produzione dell’Associazione Figli d’Arte Medas, La Madre di Grazia Deledda, prevista per Giovedì 13 Febbraio e in replica a Guasila Domenica 16 Febbraio. Terzo Spettacolo in cartellone è Bellas Mariposas di Sergio Atzeni, in programma Venerdì 21 Febbraio all’Ex Art di Cagliari (con un doppio appuntamento alle ore 19 e alle ore 21), Sabato 22 Febbraio all’Auditorium Comunale Aldo Moro di Ghilarza e Domenica 23 Febbraio a Guasila. Venerdì 7 Marzo nella cornice della Chiesa Monumentale di Santa Chiara a Cagliari è la volta della seconda nuova Produzione targata Medas, Il Disertore di Giuseppe Dessì. Replica Domenica 9 Marzo al Teatro Fratelli Medas di Guasila. Quinto Spettacolo Il Sogno Svanito di Antonio Cossu con un doppio appuntamento: Venerdì 14 Marzo nella Chiesa Monumentale di Santa Chiara a Cagliari e Domenica 16 Marzo a Guasila. Venerdì 21 Marzo nella Sala Teatro dell’Istituto Porcu/Satta di Quartu Sant’Elena andrà in scena La Grande Madre - Contus e Cantus dall’Isola, la terza nuova Produzione che ispira l’omonima trasmissione televisiva prossimamente in onda su Videolina. Replica Domenica 23 Marzo al Teatro Fratelli Medas di Guasila. Settimo testo in cartellone è Addia di Paola Alcioni e Antonimaria Pala. Due le repliche: Venerdì 28 Marzo al Teatro Alkestis di Cagliari e Domenica 30 Marzo al Teatro Fratelli Medas di Guasila. Chiuderà la rassegna la quarta e ultima nuova proposta della Compagnia guasilese, Adelasia di Torres di Enrico Costa. Quattro le repliche in cartellone previste dal 3 al 6 Aprile: il primo appuntamento al Teatro Comunale Salvatore Murgia di Sorgono sarà seguito dagli eventi di Cagliari (Chiesa Monumentale di Santa Chiara), Aggius (Centro Polifunzionale di Marugnò) e, in conclusione, Guasila (Teatro Fratelli Medas).
GLI ARTISTI - Oltre a Gianluca Medas, attore e direttore artistico della Compagnia, e Andrea Congia, chitarrista, compositore e direttore artistico della Rassegna, il cast è composto da importanti interpreti della scena teatrale e musicale isolana. In primo luogo gli attori Valentina Sulas, Noemi Medas, Stefano Ledda e Maria Virginia Siriu. Contributi fondamentali arriveranno da Massimo Congiu con le launeddas, dal sax tenore di Juri Deidda, dalla voce di Maria Antonietta Pinna e dal coro Su Cuncordu Lussurzesu. Previsto anche l’apporto di alcune formazioni musicali quali Gastropod, un progetto incentrato sull’incontro di atmosfere fusion, funk e world music, Baska, band sperimentale che unisce sonorità dub e lo-fi, Su Cuntzertu Antigu, ensemble etnofolk che ripropone i suoni dell’entroterra sardo, e Grande Madre Band, compagine musicale che coniuga l’assetto di impronta occidentale con gli strumenti tradizionali sardi.
LA STORIA - Ideata e diretta da Andrea Congia, prodotta e organizzata dall’Associazione Figli d’Arte Medas, spesso in sinergia con altre Compagnie teatrali, Significante è una Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica incentrata sulla rivisitazione della Letteratura Sarda in Opere Musico-Teatrali. Nelle produzioni artistiche programmate, la Parola e la Musica, i due linguaggi proposti, si completano in una fusione intersemiotica dando vita a Spettacoli-Concerto chiamati Audiografie, che offrono uno scenario in cui voce e musica portano in scena la diffusione orale di opere a volte confinate nella sola tradizione scritta. Significante, inoltre, come contrario di Insignificante, come uno dei piani del Linguaggio, il livello della formula contrapposto a quello dell’oggetto evocato, atteso, richiamato, mancante: il Significato.

PROGRAMMA
-----------------------------------------------------------------------------------------
CANNE AL VENTO di Grazia Deledda
Gianluca Medas – voce narrante
Andrea Congia – chitarra classica
Massimo Congiu – launeddas
Venerdì 7 Febbraio 2014 ore 18:00 – Teatro Sancarlino – Corso Giacomo Matteotti 6a - Brescia
Sabato 8 Febbraio 2014 ore 20:30 – Teatro Fratelli Medas – Piazza Municipio 1 - Guasila (CA)
Domenica 9 Febbraio 2014 ore 21:00 – Chiesa Monumentale di Santa Chiara – Salita Santa Chiara - Cagliari
-----------------------------------------------------------------------------------------
LA MADRE di Grazia Deledda
Valentina Sulas – voce recitante
Gastropod – musiche originali
(Juri Deidda – sax tenore; Andrea Congia – chitarra classica; Roberto Cau – basso elettrico; Matteo Leone – batteria preparata)
Giovedì 13 Febbraio 2014 ore 21:00 – Chiesa Monumentale di Santa Chiara – Salita Santa Chiara - Cagliari
Domenica 16 Febbraio 2014 ore 20:00 – Teatro Fratelli Medas – Piazza Municipio 1 - Guasila (CA)
-----------------------------------------------------------------------------------------
BELLAS MARIPOSAS di Sergio Atzeni
Noemi Medas – voce recitante
Baska – musiche originali
(Andrea Congia – chitarra classica; Massimo Loriga – fiati; Arrogalla – live electronics)
Venerdì 21 Febbraio 2014 ore 19:00 e 21:00 – Ex Art – Piazza Giovanni Maria Dettori 9 - Cagliari
Sabato 22 Febbraio 2014 ore 21:00 – Auditorium Comunale Aldo Moro – Viale Antonio Maria Carta - Ghilarza (OR)
Domenica 23 Febbraio ore 20:00 – Teatro Fratelli Medas – Piazza Municipio 1 - Guasila (CA)
-----------------------------------------------------------------------------------------
IL DISERTORE di Giuseppe Dessì
Gianluca Medas – voce narrante
Andrea Congia – chitarra classica
Su Cuntzertu Antigu – musiche originali
(Myriam Costeri – organetto diatonico/pipiolu; Loubna Loubani – tumbarinu; Silvia Mascia – triangolo)
Venerdì 7 Marzo 2014 ore 21:00 – Chiesa Monumentale di Santa Chiara – Salita Santa Chiara - Cagliari
Domenica 9 Marzo 2014 ore 20:00 – Teatro Fratelli Medas – Piazza Municipio 1 - Guasila (CA)
-----------------------------------------------------------------------------------------
IL SOGNO SVANITO di Antonio Cossu
Stefano Ledda – voce recitante
Andrea Congia – chitarra classica
Su Cuncordu Lussurzesu – voci
(Giovanni Mura – cuntraltu; Gino Leoni – bassu; Giovanni Meloni – contra; Simone Riggio – oghe)
Venerdì 14 Marzo 2014 ore 21:00 – Chiesa Monumentale di Santa Chiara – Salita Santa Chiara, Cagliari
Domenica 16 Marzo 2014 ore 20:00 – Teatro Fratelli Medas – Piazza Municipio 1 - Guasila (CA)
-----------------------------------------------------------------------------------------
LA GRANDE MADRE di Gianluca Medas
Contus e Cantus dall’Isola
Gianluca Medas - voce
Grande Madre Band - musiche originali
(Andrea Congia – chitarra classica; Mauro Spiga – strumenti tradizionali sardi; Mauro Pes – pianoforte/fisarmonica; Marco Loddo – basso elettrico; Roberto Matzuzzi – batteria/percussioni)
Venerdì 21 Marzo 2014 ore 21:00 – Sala Teatro Istituto Porcu/Satta – Via Filippo Turati - Quartu Sant’Elena (CA)
Domenica 23 Marzo 2014 ore 20:00 – Teatro Fratelli Medas – Piazza Municipio 1 - Guasila (CA)
-----------------------------------------------------------------------------------------
ADDIA di Paola Alcioni e Antonimaria Pala
Maria Virginia Siriu – voce recitante
Andrea Congia – chitarra classica
Juri Deidda – sax tenore
Venerdì 28 Marzo 2014 ore 21:00 – Teatro Alkestis – Via Antioco Loru 31 - Cagliari
Domenica 30 Marzo 2014 ore 20:00 – Teatro Fratelli Medas – Piazza Municipio 1 - Guasila (CA)
-----------------------------------------------------------------------------------------
ADELASIA DI TORRES di Enrico Costa
Gianluca Medas – voce narrante
Andrea Congia – chitarra classica
Maria Antonietta Pinna – voce
Giovedì 3 Aprile 2014 ore 21:00 – Teatro Comunale Salvatore Murgia – Corso IV Novembre - Sorgono (NU)
Venerdì 4 Aprile 2014 ore 21:00 – Chiesa Monumentale di Santa Chiara – Salita Santa Chiara - Cagliari
Sabato 5 Aprile 2014 ore 21:00 – Centro Polifunzionale di Marugnò – Via Fummintina 1 - Aggius (OT)
Domenica 6 Aprile 2014 ore 20:00 – Teatro Fratelli Medas – Piazza Municipio 1 - Guasila (CA)

Nessun commento:

Posta un commento