La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

giovedì 14 marzo 2013

La monumentale Passione secondo Giovanni di Johann Sebastian Bach, il 15-16 marzo, al Lirico di Cagliari per la Stagione concertistica 2012-2013


La monumentale Passione secondo Giovanni di Johann Sebastian Bach,
il 15-16 marzo, per la Stagione concertistica 2012-2013

La Stagione concertistica 2012-2013 del Teatro Lirico di Cagliari prosegue, venerdì 15 marzo alle 20.30 (turno A) e sabato 16 marzo alle 19 (turno B), con il tredicesimo appuntamento, affidato all’Orchestra ed al Coro del Teatro Lirico, diretti da Marco Faelli, che, oltre a ricoprire il ruolo di maestro del Coro dal gennaio 2012, è impegnato da anni nel campo della prassi esecutiva filologica. Le voci soliste hanno tutte grande esperienza nel repertorio barocco: Elisabetta Scano (soprano), Gianluca Belfiori Doro (contraltista), Sune Hjerrild (tenore/Evangelista), Patrick Ruyters (baritono/Pilato), Klaus Kuttler (basso/Gesù), Moreno Patteri (tenore/Servo), Alessandro Senes (basso/Pietro).


Il programma musicale prevede l’esecuzione della Passione secondo Giovanni per soli, coro e orchestra BWV 245 di Johann Sebastian Bach (Eisenach, 1685 - Leipzig, 1750), una delle pagine musicali di più alto livello, di straordinaria grandezza e raffinatezza, la cui prima esecuzione accertata risale al 7 aprile 1724 alla Nikolaikirche di Lipsia, in cui la coralità descrive in tutta la sua portata espressiva e glorificante il racconto della Passione di Cristo. La partitura è un testo straordinario, ricco di spunti drammatici, ma anche di atmosfere sospese ed intimistiche; per la sua collocazione nel tardo periodo quaresimale, l’esecuzione di quest’anno vuole essere anche una meditazione musicale in preparazione alle festività pasquali.

La Passione secondo Giovanni di Bach, la cui ultima esecuzione al Teatro Lirico di Cagliari risale al marzo 2008, viene eseguita con un intervallo per una durata complessiva di due ore circa.

Il capolavoro bachiano viene eseguito in lingua originale tedesca e, quindi, la comprensione del libretto è più che mai importante e, per facilitare ciò, come ormai tradizione al Teatro Lirico di Cagliari, i sopratitoli scorrerranno sull’arco scenico del boccascena.

La Stagione concertistica 2012-2013 si avvale della collaborazione di: Fondazione Banco di Sardegna.

Prezzi biglietti: platea € 46,00 (settore giallo), € 39,00 (settore rosso), € 32,00 (settore blu); I loggia € 39,00 (settore giallo), € 32,00 (settore rosso), € 26,00 (settore blu); II loggia € 13,00 (settore giallo), € 13,00 (settore rosso), € 13,00 (settore blu).

La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, il sabato dalle 10 alle 13 e nell’ora precedente lo spettacolo. Rimane chiusa i giorni festivi.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, il sabato dalle 10 alle 13 e nell’ora precedente lo spettacolo, telefono +39 0704082230 - +39 0704082249, fax +39 0704082223, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it. Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube.


Gianluca Belfiori Doro - Nato a Cagliari, si perfeziona sotto la guida di Renata Scotto, Raina Kabaivanska, Giusy Devinu e Bernadette Manca di Nissa. Debutta nel 1997 al Teatro Politeama di Palermo intraprendendo così la sua carriera solistica. 

Coro del Teatro Lirico - Protagonista di una importante attività che, a partire dal dopoguerra, lo ha portato ad eseguire oltre cento titoli di lirica, si qualifica anche per la capacità di affrontare il repertorio sinfonico. Ha avuto tra i suoi direttori Bonaventura Somma, Roberto Benaglio, Giorgio Kirschner. Diretto dal 1997 al gennaio 2005 da Paolo Vero, dal giugno 2005 al dicembre 2007 da Andrea Faidutti, dal gennaio 2008 al dicembre 2011 da Fulvio Fogliazza, dal gennaio 2012 è guidato da Marco Faelli. La disponibilità e la capacità di interpretare lavori di epoche e stili diversi in lingua originale sono caratteristiche che lo hanno reso tra le compagini più duttili ed apprezzate da direttori d’orchestra e registi.


Marco Faelli - È laureato in Fisica teorica all’Università degli Studi di Parma. Dopo gli studi di Composizione con Bruno Bettinelli, si è diplomato in Direzione d’orchestra al Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano con Gabriele Bellini, perfezionandosi, in seguito, all’Accademia “Ottorino Respighi” di Roma con Ferenc Nagy e Hans Priem Bergrath, e, quindi, alla Fondazione I Pomeriggi Musicali con Gianluigi Gelmetti. Ha, inoltre, seguito, per un certo periodo, l’attività di Peter Maag, uno dei principali punti di riferimento (assieme ad Aldo Ceccato) per la sua formazione di interprete. 


Sune Hjerrild - Si diploma nel 2002, dopo otto anni di studio, prima al Royal Danish Conservatory of Music, poi alla Royal Danish Academy of Opera di Copenhagen. L’anno seguente partecipa al Placido Domingo Opera Contest ed al BBC Cardiff Singer of the World.
Kuttler Klaus - Baritono austriaco, ha studiato pianoforte, composizione e canto al Conservatorio di Musica di Linz. 

Orchestra del Teatro Lirico - È stata fondata nel 1933 e ha consolidato, negli anni, un fecondo rapporto con i maggiori direttori italiani, tra cui Tullio Serafin, Vittorio Gui, Antonino Votto, Guido Cantelli, Franco Ferrara, Franco Capuana, Willy Ferrero, e con compositori quali Ottorino Respighi, Ildebrando Pizzetti, Ermanno Wolf Ferrari, Riccardo Zandonai, Alfredo Casella. Risalgono agli anni ‘50-’60 le apparizioni sul podio di Lorin Maazel, Lovro von Matacic, Claudio Abbado, Sergiu Celibidache, Riccardo Muti, e le collaborazioni con Gioconda De Vito, Leonid Kogan, Henryk Szering, Andrés Navarra, Dino Ciani, Maria Tipo, Nikita Magaloff, Wilhem Kempff, Martha Argerich. In questi anni l’Orchestra ha collaborato, tra gli altri, con direttori come Lorin Maazel, Georges Prêtre, Emmanuel Krivine, Mstislav Rostropovich, Ton Koopman, Iván Fischer, Frans Brüggen, Carlo Maria Giulini, Gennadi Rozhdestvensky, Rafael Frühbeck de Burgos, Neville Marriner, Christopher Hogwood, Hartmut Haenchen e con solisti come Martha Argerich, Aldo Ciccolini, Kim Kashkashian, Viktoria Mullova, Misha Maisky, Truls Mørk, Sabine Meyer, Yuri Bashmet, Salvatore Accardo. 


Moreno Patteri - Nato a Cagliari nel 1976, ha studiato in privato canto e pianoforte; attualmente è allievo del baritono Ignazio Scano. Dal 1997 canta nel Coro del Teatro Lirico di Cagliari, dove è entrato stabilmente nel 2000. 

Patrick Ruyters - Ha studiato canto a Strasburgo e Düsseldorf ed ha partecipato alle masterclass di Tom Krause, Grace Bumbry e Siegfried Jerusalem. 



Elisabetta Scano - Nata a Cagliari, si è diplomata in flauto con Salvatore Saddi ed ha iniziato lo studio del canto sotto la guida del padre, perfezionandosi in seguito con Renata Scotto, Leyla Gencer e Regina Resnik. 

Alessandro Senes - Nato a Sassari, si è formato musicalmente sotto la guida del soprano Maria Mastino, consecutivamente ha frequentato il Conservatorio di Musica “Luigi Canepa” della sua città, dove ha studiato con il basso Marcello Crisman, conseguendo il compimento inferiore di canto. In seguito ha proseguito la sua formazione con il basso Carlo De Bortoli, il baritono Angelo Romero, ed attualmente si perfeziona con il contraltista Gianluca Belfiori Doro.



Pierluigi Corona
Responsabile Ufficio Stampa
Teatro Lirico di Cagliari, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari – Italia
telefono +39 0704082209 - fax +39 0704082216

Nessun commento:

Posta un commento