La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

venerdì 3 maggio 2013

Il libro della settimana:Storie d'amore inventato di Loredana De Vitis

Il libro della settimana

cover
Loredana De Vitis
(Lecce, 1978) ha studiato filosofia e lavora con le parole. Il suo primo romanzo, Tanto già lo sapevo, è uscito nel luglio 2012 su ilmiolibro.it e ha vinto il premio Holden per l’opera più creativa nell’ambito del concorso "ilmioesordio". 

cover
Storie d'amore inventato
di Loredana De Vitis

Cinque racconti sulle donne, sugli uomini, sulle donne e gli uomini, sull'amore reale, sull'amore inventato. Cinque vite tra molte altre, raccontate con il gusto del confine sempre violabile tra realtà, desiderio e immaginazione: Questa è da bruciare, Il minore dio creatore, Acqua e rose, gerani e cose, Chatt'ami ti prego chatt'ami, Voglio venire via con te. Ora anche in ebook!

ilmioesordio Fumetti, leggi e valuta le opere in gara


Leggi gratis, valuta, scrivi le tue recensioni e contribuisci alla selezione dei fumetti più belli a fianco di Scuola Internazionale di Comics.
In gara i libri di fumetti di ogni genere e stile.
Agli autori delle recensioni più belle in regalo libri e ebook. Diventa Talent Scout
Booknews. I miserabili criminali di Saviano

Le storie di “Zero Zero Zero” raccontano della polvere bianca e di chi la controlla: uomini privi della grandezza del male.
È una droga che possiede una suggestione che il denaro ha perso: ha una sua materialità, non è solo finanza, non c’è niente di “liquido”. Leggi la recensione di Adriano Sofri


ilmiolibro.it

Nessun commento:

Posta un commento