La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

giovedì 12 giugno 2014

"poesia: sacralità, mito e leggenda" FESTIVAL DELLA POESIA

"poesia: sacralità, mito e leggenda"
FESTIVAL DELLA POESIA
14-15 Giugno 2014
Abbazia di San Galgano, Chiusdino - Siena
PROGRAMMA

14 Giugno 2014
mattino ore 11.00–13.00
ore 11:00–11:15 apertura dei lavori: Saluto del Sindaco di Chiusdino Luciana Bartaletti
ore 11:15–11:30 saluto delle autorità, ringraziamenti
ore 11:30 Mario Papalini editore Effigi
ore 12:00 Caterina Trombetti: “il senso magico della poesia”
ore 12:30 Roberta Degl’Innocenti: “poesia fanciullezza e atto creativo”
ore 13:00 David Tammaro: “neocreazione, volo ad ali libere”
ore 13:30-14:30 pausa pranzo
ore 14:30-15:30 visita guidata San Galgano

pomeriggio ore 15.30–18.30
ore 15:30 Tomaso Kemeny: “il nuovo mito”
ore 16:00 Eliana Belli: “una porta verso il cielo”
ore 16:30 Giovani poeti: “wake-up Shakespeare”
ore 17:00 Tavola rotonda

15 Giugno 2014
mattino ore 10.00 –13.00
ore 10:00 Maria Paola Moretti: “il divino nella esperienza creativa”
ore 10:30 Amos Mattio: “il lessico del poeta”
ore 11:00-11:30 pausa – coffee break
ore 11:30 Matteo Rimi: “Poesia Mistero”
ore 12:00 Annarosa del Corona:“fra me e te perdura,questa grande paura,di perdersi”
ore 12:30 Tiziano Pizzoli “fralano gli atei d’ora come sparsi”
ore 13:00-13:30 Conclusioni del Convegno e saluti

Alcuni relatori coinvolti negli interventi del Festival saranno:

Caterina Trombetti, Poeta – Firenze
Amos Mattio, Poeta casa della poesia di Milano
Tomaso Kemeny, Poeta casa della poesia di Milano
Maria Paola Moretti, Psicologa Psicoterapeuta, Presidente Ass.ne Metis – Grosseto
Eliana Belli, Psicologa – Studiosa d’arte e letteratura – Roma
Tammaro David, Poeta e Presidente Ass.ne Plinio Tammaro
Matteo Brancazzi, Musicista e cantautore
Cesare Nigrelli, Attore – Grosseto
Roberta Degl’Innocenti, Poetessa – Firenze
Tiziano Pizzoli, Poeta – Perugia
Annarosa del Corona, Poetessa – Grosseto
Matteo Rimi, Poeta – Fiesole Firenze
Giovani Poeti grossetani: Adelmo Giannetti, Niko Palombi, Davide Rotelli

 
POESIA: SACRALITÀ, MITO E LEGGENDA

Uomini e luoghi sono i fili di uno stesso tessuto che il telaio della storia intreccia, avanti e oscillatorio indietro, nelle maglie della propria essenza e divenire. Gli antichi lo sapevano bene, eppure i moderni sembrano dimenticare. Esistono luoghi capaci di soffiarti dentro Anima. Ti chiamano sirene. Appena la forza ti concede cedere, allora cogli e ascolti il loro canto. Sono unici a vincerti. Unici a sciogliere il grumo di tensioni raccolte, a rilassare la morsa del pugno da troppo in seno e, si apre benessere, speranza, gioia a calmare procellose inquietudini. Ognuno lì, si fa parte del tutto. L’Abbazia e prima ancora Galgano Guidotti sono e sono stati gli attori di un racconto, che ancora vive e ha segnato profondamente le nostre coscienze, le infanzie, le vite di noi Toscani, Italiani, Europei, Cittadini dell’Universo. L'idea di proporre un Festival della poesia all'interno dell'Abbazia di San Galgano è nata durante un recente incontro avuto con la Poetessa Caterina Trombetti in occasione di un suo illuminante intervento alla rassegna di poesia contemporanea “il Potere della Parola” promossa dall'Associazione Artistica Plinio Tammaro in collaborazione con la casa Editrice Effigi a Castiglione della Pescaia, su una pedana, altare votivo che fronteggia il mare. Abbiamo voluto incontrare Luciana Bartaletti che allora vice, oggi Sindaco di Chiusdino, ci ha subito accolti. Oggi si fa portavoce Lei stessa con la sua Cittadinanza di questo comune volere per tutti. Il condiviso e profondo amore per i magici luoghi intrisi di storia e misticismo ha determinato una volontà congiunta, da parte di tutti i promotori, di vivere ed evocare, tramite componimenti poetici, aspetti e dimensioni da sempre nell'uomo che generano espressività sincere, dirette e al tempo stesso elevate creazioni d'arte. La sacralità, il mito e la leggenda sono elementi, prima che temi, presenti nel vissuto umano, sia dei singoli, sia dei contesti e patrimoni sociali di ogni tempo storico. Essi diventano parola, segno, persino azione del comportamento umano, dei valori e dell'umano sentire. La volontà è quella di proporre momenti di riflessione sui valori del pensiero poetico, della progettualità e creatività umana, sia essa artistica o di nuova visione del rapporto con il mondo e le sue genti, ma soprattutto indagare sulla spinta interiore che muove ogni possibile visione e partecipazione al mondo. La forza di rinnovarsi che un giovane, Galgano Guidotti, sentì e seguì è l’atto creativo per eccellenza ed è simbolo e monito. Spogliasi per rinascere. Ricordarlo e viverlo nella sua “casa” è renderla un po’ nostra. Approfondire alcuni temi poetici fino ad analizzare nello specifico i processi mentali che dall’analisi e dal ricordo, dal conscio e dal inconscio del reale e dell’onirico, dalla sua evocazione mistica, mitica e leggendaria ci permette di spingerci in dimensioni e spazi alle frontiere del possibile e della sana follia dell’arte. L’augurio è che ognuno trovi almeno un luogo, nel raggio più intimo del suo vagare la vita e lo elegga a compagno.
 
David Tammaro
Website
Website
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
YouTube
YouTube
Google Plus
Google Plus
Pinterest
Pinterest
C&P Adver Effigi S.n.c.
Sede legale: Via Roma 14 – Sede operativa: Via circonvallazione Nord 4
58031 Arcidosso (GR) | Telefono e fax 0564 967139 – Mobile 348 3047761

Nessun commento:

Posta un commento