La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

giovedì 26 aprile 2012

A Cagliari fine settimana intenso per "Forma e poesia nel jazz": Bruno Camedda, Elena Ledda, Laia Genc e Rita Marcotulli con Javier Girotto


Forma e poesia nel jazz 2012
xv edizione
"A tu per duo"
Cagliari, 13 aprile > 12 maggio 2012






A Cagliari fine settimana intenso per "Forma e poesia nel jazz".
Domani musica etnica "Made in Sardinia" con Bruno Camedda
(piazza San Sepolcro, ore 21).
Sabato Elena Ledda e Laia Genc in concerto al Piccolo Auditorium (ore 21).
E domenica Rita Marcotulli con Javier Girotto.
*
Terzo, intenso weekend per "Forma e poesia nel jazz", la rassegna organizzata a Cagliari dall'associazione culturale Shannara. Si comincia, domani sera (venerdì 27 aprile), con una nuova incursione nei territori della musica "Made in Sardinia": protagonista Bruno Camedda, in concerto dalle 21 in Piazza San Sepolcro (e non più alle scalette Santa Teresa, come inizialmente previsto).
 
 Bruno Camedda

Nato a Villacidro nel 1964, il fisarmonicista e organettista (ma è anche violoncellista, con un diploma al Conservatorio di Avignone) è impegnato da tempo sul campo della musica etnica come ricercatore, interprete e docente. La sua attività di musicista, cominciata fin dall'adolescenza, lo vede esibirsi in Sardegna e all'estero: esprimendo con forte stile personale i linguaggi coreutico-musicali comuni all'intera isola, le sue performance si muovono fra la marcata aderenza alla grammatica strutturale della tradizione e il gusto jazzistico che sa imprimere. Attivo dal 1995 con Orlando Mascia e Paolo Zicca nel gruppo etnomusicale "Fùrias", Bruno Camedda conta numerose collaborazioni con vari musicisti sardi - Franco Madau, Andrea Parodi, Duo di Oliena, Tenores di Neoneli, Sandra Ligas, Emanuele Garau, Antonello Puxeddu (Reverendo Jones), Tribù Mediterranea, tra gli altri -, in concerto e in studio di registrazione (in alcuni casi anche come compositore e arrangiatore). Nel 2000 ha inciso il suo primo CD, "Pesadas", mentre è del 2005 il secondo, "Dodillas".

Elena Ledda

Sabato (28 aprile) "Forma e poesia nel jazz" riprende il suo cammino attraverso i duo, leitmotiv di questa edizione. La rassegna si tinge di rosa con Elena Ledda e Laia Genc, al centro dei riflettori del Piccolo Auditorium a partire dalle 21. Quello tra la cantante isolana e la pianista berlinese, è l'incontro fra due forti e distinte personalità artistiche e umane, accomunate da una grande sensibilità musicale e da un grande passione per la propria terra e le proprie radici culturali: una schiettamente sarda e mediterranea, l'altra austeramente tedesca ma condita dalle sue origini turche.

Domenica (29 aprile) densa di impegni per "Forma e poesia nel jazz". In mattinata, doppio appuntamento in piazzetta Savoia. Alle 11 viene presentato "Blue Train", un nuovo programma di intrattenimento e informazione musicale ideato, curato e condotto da Simone Cavagnino su Unica Radio, la webradio degli studenti dell'Università di Cagliari. A seguire, intorno a mezzogiorno, spazio alla musica dal vivo con un duo di jazzisti romani, il sassofonista Daniele Tittarelli e il chitarrista Enrico Bracco
Rita Marcotulli-Javier Girotto
 

Poi,
in serata (ore 21), ancora un concerto di cartello al Piccolo Auditorium: protagonisti, la pianista Rita Marcotulli, musicista italiana dell'anno all'ultimo referendum della rivista Musica Jazz, in duo con il sassofonista argentino (ma di chiare origini italiane e da lungo tempo trapiantato nel nostro Paese) Javier Girotto.

Per informazioni e aggiornamenti: Associazione culturale SHANNARA, tel. 070 45 13 957, e-mail: info@shannaraspettacolo.it.

 

* * *

Forma e poesia nel jazz
direttore artistico: Nicola Spiga
organizzazione: Associazione culturale Shannara
via Brigata Sassari, 3109045 Quartu Sant'Elena (CA)
tel. 070 45 13 957 - e-mail: info@shannaraspettacolo.it
www.shannaraspettacolo.it


Ufficio stampa:
Riccardo Sgualdini
tel.: 070 34 95 415
cell.: 347 83 29 583
e-mail: tagomago.1@gmail.com




13 aprile > Piccolo Auditorium - piazzetta Dettori, ore 19
Forma e poesia nel jazzThe Beginning
Cinema & Jazz
"Bird"
di Clint Eastwood
Biglietto > 3 euro

a seguire
A occhi chiusi
visione del gusto in altri sensi
quota > 8 euro (a numero chiuso)



14 aprile > Piccolo Auditoriumpiazzetta Dettori, ore 21
Paolo Fresu - Daniele Di Bonaventura duo
Paolo Fresu: tromba e flicorno
Daniele Di Bonaventura: bandoneon
biglietti > 23 euro (+ 2 diritti di prevendita)



15 aprile > Piccolo Auditorium - piazzetta Dettori, ore 21
Max Ionata - Luca Mannutza duo
Max Ionata: sassofoni
Luca Mannutza: pianoforte
biglietti > 10 euro (+ 2 diritti di prevendita)



20 aprile > Vicious Bar, scalette Santa Teresa, ore 21
Made in Sardinia
Nicola Agus



21 aprile > Piccolo Auditoriumpiazzetta Dettori, ore 19
Cinema & Jazz
"Round Midnight"
di Bertrand Tavernier
biglietti > 3 euro

a seguire
A occhi chiusi
visione del gusto in altri sensi
iscrizione > 8 euro (a numero chiuso)



22 aprile > Piccolo Auditorium - piazzetta Dettori, ore 21
Marco Tamburini - Dado Moroni duo
Marco Tamburini: tromba
Dado Moroni: pianoforte
biglietti > 15 euro (+ 2 diritti di prevendita)



25 aprile > Circolo Jambalaya (Monserrato), ore 22
Carlo Ditta - Alberto Gurrisi duo feat. Vittorio Sicbaldi
Carlo Ditta: chitarra
Alberto Gurrisi: organo hammond
Vittorio Sicbaldi: batteria



27 aprile > Piazza San Sepolcro, ore 21
Made in Sardinia
Bruno Camedda



28 aprile > Piccolo Auditoriumpiazzetta<
Leggi tutto l' articolo


Nessun commento:

Posta un commento