La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

lunedì 23 aprile 2012

PRESENTAZIONE DEL LIBRO "GEOMETRIE DI LIBERTA' DI ALBERTO MASALA

PRESENTAZIONE DEL LIBRO "GEOMETRIE DI LIBERTA' DI ALBERTO MASALA
    • giovedì
    • 19.00 fino a 21.00

  • Libreria Mondadori Caffè Letterario "Atene Sarda", Via Efisio Tola n°11, Nuoro

  • Giovedì 26 Aprile, alle ore 19,00 presso la Libreria Mondadori Caffè Letterario "Atene Sarda", in via Efisio Tola n°11, a Nuoro, si terrà la presentazione del libro GEOMETRIE DI LIBERTA' di Alberto Masala, Edizioni Il Maestrale.

    Sarà presente l'Autore che dialogherà con Alessandra Pigliaru ed il pubblico.

    L’Autore:
    Alberto Masala si definisce “un contemporaneo con radici”. Poeta plurilingue (italiano, sardo, francese, spagnolo…), attento ai significati, tende verso l’espressione sostanziale. Per Il Maestrale ha prodotto, con massimo golfieri, Meditarranea (2000), un viaggio poetico e fotografico per il mare nostrum,
    ha tradotto i racconti inediti di Jack Kerouac raccolti in L’ultima parola. In viaggio. Nel Jazz (2003; 2009). La raccolta selettiva della sua produzione poetica si legge in Alfabeto di strade (e altre vite), Il Maestrale 2009 (seconda edizione 2011).

    Il Libro:
    questa riflessione sul senso del fare arte e poesia copre un percorso lungo vent’anni e scandito da tre tempi:1992, 2002, 2012. Tre tappe, tante quanti sono i colloqui con i tre competenti giovani intervistatori che cadenzano l’articolarsi di questo libro-pensiero in progress. Libro sulla relazione artistica – nei suoi vari modi: l’arte e l’autore, l’arte e la società ecc. – Geometrie di libertà trova appunto la sua ideale formulazione nel colloquio/dialogo. Il concetto di confronto è infatti iscritto nelle due parole del titolo, geometrie e libertà, che unite sintetizzano l’idea poetica di Masala: perché nell’arte “non si è mai liberi davvero… si può solo tendere, andare verso, sostenere, coltivare, difendere… e più si conoscono le sbarre e più si è abili nel segarle”. L’obiettivo più ampio è il confronto/dialogo fra culture, in una concezione del fare artistico tutt’altro che solitaria ma che elabora un’arte nel sociale, e dunque un’etica nel sociale, pur nella oggi complicata possibilità di questa connessione.

Nessun commento:

Posta un commento