La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

martedì 13 dicembre 2011

Dopo quindici anni ritornano a Oristano I Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone

Ente Concerti "Alba Pani Passino"
Oristano





Dopo quindici anni ritornano a Oristano
I Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone:
sabato grande serata di musica al Teatro Garau (ore 21)
*
Grande serata di musica, sabato prossimo (17 dicembre) a Oristano: al Teatro Garau, a partire dalle ore 21, riflettori puntati su I Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone.

La prestigiosa orchestra da camera, che nel 2010 ha festeggiato il cinquantenario della sua istituzione, ritorna nella città di Eleonora dopo ben quindici anni. Un motivo in più per non mancare all'appuntamento proposto dall'Ente Concerti "Alba Pani Passino" con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Fondazione Banco di Sardegna, della Provincia e del Comune di Oristano.

I biglietti (intero a 15 euro, ridotto a 12) si possono acquistare o prenotare fino a venerdì presso la sede dell'Ente Concerti "Alba Pani Passino", in piazza Eleonora d'Arborea 34 (tel. 0783 30 39 66); sabato botteghino aperto al Teatro Garau dalle ore 17.

Il programma del concerto spazia da Vivaldi ("L'inverno" e il Concerto in re maggiore RV 93 per mandolino e archi) a Rossini (Variazioni in mi bemolle maggiore per clarinetto e archi su temi di "Mosè in Egitto" e "La Donna del Lago"), da Chopin (Variazioni sul tema del Rondò "Non più mesta" dalla "Cenerentola" di Rossini per ottavino e archi) a Giovanni Bottesini (Fantasia su "La Sonnambula" di Bellini per contrabbasso e archi), a Pablo de Sarasate ("Fantasia dall'opera Carmen" op. 25 per violino e archi). In scaletta anche pagine di musica in sintonia con il clima del Natale in arrivo come"Adeste fideles", "Jingle Bells" e "Stille Nacht".

Sabato mattina (ore 11), al Teatro Garau, prove aperte dei Solisti Veneti riservate agli studenti del liceo classico "De Castro", che potranno così seguire la messa a punto del concerto: un'iniziativa di Claudio Scimone, da sempre impegnato nella diffusione della grande musica fra i giovani e per la creazione di nuovo pubblico.

Fondati nel 1959 dallo stesso direttore padovano, I Solisti Veneti approdano a Oristano con il loro prestigioso bagaglio di esperienze che conta oltre cinquemila concerti tenuti in più di ottanta Paesi e nei principali festival internazionali (compresa una trentina di apparizioni al Festival di Salisburgo), 360 titoli fra CD, LP, DVD, e una ricca serie di pubblicazioni e di attività culturali e promozionali. Nel loro ricco palmarès figurano il Premio Grammy di Los Angeles, il Grand Prix du Disque dell'Academie Charles Cros di Parigi, quello dell'Académie du Disque Lyrique di Parigi, i Premi della Critica Discografica italiana e belga, la Elisabeth Memorial Medal di Londra, e (nel 2008) il Premio "Una vita nella musica" dell'Associazione Rubinstein al Teatro La Fenice di Venezia.

Classe 1934, allievo di Dimitri Mitropoulos e Franco Ferrara per la direzione d'orchestra, Claudio Scimone ha raggiunto una reputazione internazionale dirigendo sul podio di teatri come il Covent Garden di Londra, l'Arena di Verona, La Fenice di Venezia, il Rossini Opera Festival di Pesaro, i Teatri d'Opera di Zurigo, New York, Parigi (Chatelet), Macerata (Sferisterio), Houston, Melbourne, e, fra le orchestre sinfoniche, la Philarmonia e la Royal Philharmonic di Londra, la Mostly Mozart Orchestra di New York, l'Orchestre della Radio Francese a Parigi, la Yomiuri Symphony Orchestra di Tokyo, la Bamberger Symphoniker, l'English Chamber Orchestra.

Oltre che con I Solisti Veneti, Claudio Scimone ha registrato con orchestre come la London Philharmonia, l'Orchestre Philarmonique de Montecarlo, l'English Chamber Orchestra, la Royal Philharmonic Orchestra, l'Orchestre Philharmonique de l'ORTF, Bamberger Symphoniker, l'Orchestra della RAI di Torino, l'Orchestra Gulbenkian. Le sue registrazioni comprendono fra l'altro un numero importante di opere rossiniane, alcune delle quali in prima mondiale, come "Mosè in Egitto" (con Ruggero Raimondi), "Maometto II", "Ermione", "Zelmira", "Armida", "Edipo a Colono" nonché "L'Italiana in Algeri" con Marilyn Horne. Con I Solisti Veneti ha anche registrato l'esecuzione dell'opera integrale edita in vita di Vivaldi e Albinoni e rivelato compositori poco noti quali Giannella, Mercadante, Rolla e altri.

Unico artista ad avere ricevuto dalla Regione Veneto il "Leone d'Oro" decretato dal Consiglio Regionale, Claudio Scimone è stato insignito dell'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce al merito della Repubblica Italiana e della medaglia d'oro dei benemeriti della scuola, dell'arte e della cultura.

* * *

Per informazioni:
Ente Concerti "Alba Pani Passino"
tel. 0783 30 39 66 - 0783 78 886
enteconcertioristano@tiscali.it
www.enteconcertioristano.it



Ente Concerti "Alba Pani Passino"
Oristano



Sabato 17 dicembre 2011
Oristano - Teatro Garau

I Solisti Veneti
diretti da
Claudio Scimone




  • Franz Xaver GRUBER (1787 - 1863)
"Stille Nacht"



  • Antonio VIVALDI (1678 - 1741)
dall'Opera Ottava "Il cimento dell'Armonia e dell'Invenzione"
Concerto n. 4 in fa minore "L'Inverno" per violino e archi
Allegro non molto (Agghiacciato tremar, Orrido vento Correr e batter i piedi)
Largo (La gioia del focolare, Fuori piove)
Allegro (Camminar sopra il ghiaccio, I venti in guerra)
Solista: Michelangelo LENTINI, violino



  • Antonio VIVALDI (1678 - 1741)
Concerto in re maggiore RV 93 per mandolino e archi
Allegro
Largo
Allegro
Solista: Ugo ORLANDI, mandolino



  • Niccolò PAGANINI (1782 - 1840)
Variazioni sul "Carnevale di Venezia" op. 10 per violino e archi
Solista: Lucio DEGANI, violino


-----------------------


  • ANONIMO
"Adeste fideles"



  • ANONIMO
"Jingle bells"



  • Fryderyk CHOPIN (1810 - 1849)
Variazioni sul tema del Rondò "Non più mesta"
dalla "Cenerentola" di Rossini per ottavino e archi
Solista: Clementine HOOGENDOORN SCIMONE, ottavino



  • Giovanni BOTTESINI (1821 - 1889)
Fantasia su "La Sonnambula" di Bellini per contrabbasso e archi
Solista: Gabriele RAGGHIANTI, contrabbasso



  • Pablo de SARASATE (1844 - 1908 )
"Fantasia dall'Opera Carmen" op. 25 per violino e archi
Solista: Lucio DEGANI, violino



  • Gioachino ROSSINI (1792 - 1868)
Variazioni in mi bemolle maggiore per clarinetto e archi
su temi di "Mosè in Egitto" e de "La Donna del Lago"
Solista: Lorenzo GUZZONI, clarinetto

Nessun commento:

Posta un commento