La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

lunedì 26 dicembre 2011

''Piciocus'' a Fil Rouge di e con Daniela Boi

Puntata 7 (17/12/2011) "Piciocus"

Ospiti: Francesco Abate, Paolo Maccioni, Gianni Zanata


Joe Cocker - She came in through the bathroom window (Beatles) - sigla del programma "Avventura" (TV dei ragazzi anni '70)
da "Piciocus. Storie di ex-bambini dell'Isola che c'è": "Il fantastico Biddìddi" di Francesco Abate (estratto reading)
sottofondo: Piero Umiliani - Tra la gente (1973)
Genesis - Carpet Crawlers (da "The Lamb lies down on Broadway", 1974)
da "Piciocus": "In nessun posto" di Gianni Zanata (estratto reading)
sottofondo: James Taylor Quartet - "Starsky and Hutch"
Bee Gees - Staying Alive (1978)
da "Piciocus": "Piciocu de butega" di Paolo Maccioni (estratto reading)
sottofondo: Jack Trombey - Pancho (sigla 90° minuto)
Banda Beni - Mamma tua (1976)
da "Piciocus": "Un bambino come gli altri" di Gianluca Floris (estratto reading)
sottofondo: Nick Rivera - Horn Y Orgy
Edoardo Bennato - In fila per tre
da "Piciocus": "Ramòn" di Silvia Sanna (estratto reading)
sottofondo: Ennio Morricone - Per un pugno di dollari
Fabrizio De André - Zirichiltaggia (1978)
Alberto Sanna & Animanera - Alla scuola elementare di S.Avendrace


riascolta in web streaming



oppure scarica il podcast


Il libro:
Autori: Francesco Abate, Gianluca Floris, Paolo Maccioni, Silvia Sanna, Gianni Zanata
Titolo: Piciocus. Storie di ex bambini dell'Isola che c'è
Anno di pubblicazione: 2011
Editore: Caracò


Abstract:
Ci sono suggestioni, dettagli, strati di colore e di sapore che appartengono all’infanzia e all'adolescenza di ognuno di noi.
Una vacanza leggendaria, un’amicizia perduta, un segreto inconfessabile, un’indimenticabile giornata di fine estate.
Sull’onda dei ricordi, con un approccio narrativo che spazia dalla gioiosa leggerezza alla tenera malinconia, cinque autori sardi si confrontano con storie di straordinaria gioventù.
Cinque racconti, cinque mondi, cinque avventure nel segno di temi forti e profondi, come la purezza dei sentimenti o l’ineludibile perdita dell’innocenza.
L’appartenenza degli scrittori alla stessa realtà territoriale, la Sardegna, rappresenta una sorta di spartiacque.
Perché se è vero che tutti siamo stati bambini e ragazzi, è altrettanto vero che pochi possono dire di essere stati «piciocus».

Nessun commento:

Posta un commento