La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

venerdì 13 gennaio 2012

Il giornale che parla col cellulare

da Sardegna24

Il giornale che parla col cellulare

  •  
tag
Guardate l'immagine associata a questo articolo. All'interno dei box che circondano il pezzo uscito sul giornale c'è questo piccolo elemento grafico, che contiene dei triangolini colorati al suo interno. Quel quadratino non è lì solo, diciamo, per bellezza. È una sorta di codice a barre che può essere scansionato con una semplicissima foto scattata attraverso uno smartphone o un cellulare dotato di connessione, e la foto fa comparire automaticamente sullo schermo del telefonino un video associato al codice. In questo caso si tratta dei video prodotti da Sardegna24 con inchieste giornalistiche realizzate attraverso le riprese e i montaggi di Luca Percivale, pubblicate periodicamente nella nostra pagina su YouTube e sul sito del giornale. Quel quadratino è un Microsoft Tag e non serve solo per vedere i video.

Ad esempio, se andate a pagina 31 del giornale, quella dedicata ai cinema in Sardegna, in alto a destra trovate lo stesso codice a barre. Anche in questo caso è sufficiente scattare unafoto e sul cellulare automaticamente comparirà la pagina di Sardegna24.net con gli orari dei cinema nell’Isola e i film in programmazione nelle sale. Ma con quel Tag si possono fare mille altre cose, come accedere ai contenuti extra diunarticolo uscito su carta oppure a gallery di fotografie che non hanno trovato spazio in pagina. Bisogna solo scaricare una applicazione gratuita, TagReader (http://gettag.mobi), e poi, ogni volta che c’è il codice su Sardegna24, scattare una foto per ottenere ulteriori informazioni e contenuti direttamente su cellulare.

Insomma, si tratta di un altro passo avanti nella direzione dell'integrazione tra carta stampata, Web e tecnologia mobile, che rappresenta una delle possibilità di futuro dei giornali cartacei attraverso la creazione di un prodotto sempre più interattivo e connesso, che sfrutta tutti i canali disponibili per fare informazione e raggiungere i lettori. Che poi è la direzione che anche il nostro giornale ha deciso di prendere con convinzione, nella consapevolezza che solo scommettendo sulle possibilità offerte dalle nuove tecnologie e cogliendo le nuove dinamiche giornalistiche che si sono innescate conla diffusione della Rete, si possa dare un futuro ai giornali. Con un quotidiano che non è più composto solo dagli articoli pubblicati in pagina, ma da contenuti ulteriori che arricchiscono e integrano le storie raccontate, diffusi attraverso gli smartphone e sui vari social network disponibili. (A.T.)

Nessun commento:

Posta un commento