La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

sabato 10 marzo 2012

Mostra { "La bestia dentro l'uomo, l'umano dentro la bestia"


La mostra

{
"La bestia dentro l'uomo,
l'umano dentro la bestia"
Nella cornice del Museo Naturalistico del Monte Soratte, la mostra si propone come temi centrali il rapporto del’uomo con la società animale come coinquilini della stessa casa chiamata Natura.

Il percorso si snoderà nell’intera sequenza degli spazi museali, creando una successione di ambienti attivati dalla presenza delle opere, che dialogheranno con gli spazi architettonici e con gli “ospiti fissi” del Palazzo, collocati nelle vetrine del Museo.

I linguaggi adottati spaziano tra quelli dell’arte contemporanea più idonei alla creazione di situazioni in cui il visitatore possa essere soggetto attivo e coinvolto in un’esperienza interlocutoria.

Crediamo che il rapporto con la natura nella contemporaneità sia diventato una scelta, non più un dato scontato, e che la parte istintiva dell’uomo, spesso repressa dalle contingenze della vita sociale, possa invece rappresentare, se opportunamente incanalata, una risorsa preziosa, come spesso avviene nella sublimazione artistica. Gli artisti partecipanti sono accomunati da una costante e personale ricerca sui temi centrali della mostra, e dalla sintonia dei linguaggi espressivi adottati.

L’evento espositivo, si presenterà quindi come un’esperienza coerente e dialogante al suo interno e arricchita dalla diversità delle proposte degli artisti partecipanti. 

Nessun commento:

Posta un commento