La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

martedì 27 marzo 2012

Prima Edizione del Premio Giornalistico comune di Castell’ Azzara Città del Tartufo



Il comune di Castell' Azzara (Grosseto) ha  indetto  la prima  Edizione del Premio Giornalistico comune di Castell’ Azzara Città del Tartufo  riservato a giornalisti professionisti, pubblicisti, praticanti e allievi delle scuole di giornalismo, nei settori della carta stampata, radio, televisione e nuovi media
Il Premio intende valorizzare il miglior articolo pubblicato su giornali, periodici e web e il miglior servizio radio-televisivo trasmesso da emittenti locali e nazionali che abbiano saputo raccontare il tartufo nella cucina, nell’ ambiente, nella salvaguardia e nell’ economia del territorio,   dell'Unione dei Comuni dell'Amiata Grossetana e della Provincia di Grosseto.
La  giuria  prenderà in esame gli articoli e i servizi candidati, apparsi su testate giornalistiche nazionali o locali della carta stampata, on-line, radio e televisione, italiane e della Svizzera italiana, a partire dal 1 gennaio 2010 al 30 maggio 2012.
La Giuria esprimerà il suo giudizio e comunicherà i risultati al Comitato Promotore, che provvederà ad informare direttamente i selezionati.
Il giudizio sui lavori presentati sarà basato su criteri di rilevanza e originalità dei contenuti, rigore, completezza e accuratezza dell’informazione, qualità della scrittura, stile espositivo, forza comunicativa, aderenza ai temi del bando.

Sarà premiato ogni anno il miglior lavoro di ciascuna sezione in cui si articola il Premio:

      -     Carta stampata
-          Nuovi media
-          Radio e televisione
-          Sezione speciale: articoli (carta stampata, nuovi media, radio e televisione) riguardanti il tartufo dell’ Amiata e della provincia di Grosseto. 

Fuori concorso, la Giuria assegnerà un Premio alla Carriera ad un giornalista meritevole di tale
riconoscimento.

I vincitori riceveranno in premio un ‘’Tartufo d’ oro’’
Gli articoli e i servizi radio televisivi dovranno pervenire direttamente alla sede dell' associazione Tartufai dell' Amiata , insieme alla domanda di partecipazione, entro il 15 giugno  2012..

La cerimonia di consegna del Premio si svolgerà nella Villa la Sforzesca di Castell’ Azzara  il 14 luglio 2012.



BANDO PER IL CONCORSO AL “PREMIO GIORNALISTICO CASTELL’ AZZARA”

Il Comune di Castell’ Azzara, con la collaborazione e/o il patrocinio dell’Associazione Tartufai dell’ Amiata, Regione Toscana, Provincia di Grossetto, Unione dei Comuni, bandisce un concorso per il “Premio giornalistico Castell’ Azzara, città del tartufo” per ricordare, attraverso la promozione del lavoro dei giornalisti, le qualità del tartufo. Il bando sarà emesso annualmente entro il 31 marzo.

PRIMA EDIZIONE, ANNO 2012



REGOLAMENTO

articolo 1

a) Sono ammessi al concorso articoli e inchieste pubblicati nel 2010 e 2011 e 2012 (fino al 30 maggio) su quotidiani e periodici in Italia e su giornali italiani all’estero o su giornali on line che abbiano come oggetto: “Il tartufo’’, nella cucina, nell’ ambiente, nella salvaguardia e nell’ economia del territorio,  dell'Unione dei Comuni dell'Amiata Grossetana e della Provincia di Grosseto.
.


b) Ciascun giornalista può presentare un solo lavoro, facendo pervenire una copia originale e/o tre fotocopie della pagina di giornale o la stampata della pagina web su cui è stato pubblicato l’articolo a propria firma, recanti l’indicazione della testata e la data di pubblicazione.

c) I partecipanti devono presentare domanda di partecipazione al concorso redatta in carta semplice e recante le generalità dell’autore (nome e cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, indirizzo, telefono/cellulare, breve curriculum professionale).

d) La partecipazione al concorso è gratuita e la domanda va spedita a mezzo posta a 
Associazione Tartufai dell’ Amiata, c/o Giulio Papalini via Torquato Tasso 12, 58034 Castell’ Azzara (GR)

e) La domanda dovrà pervenire entro le ore 12:00 del 15 giugno 2012.

articolo 2

a ) la Giuria sara’ composta da un rappresentante di ciascuno degli Enti patrocinanti e sarà presieduta dal sindaco di Castell’ Azzara

articolo 3

a)    A insindacabile giudizio della Giuria con un ‘’Tartufo  d’ oro’’ saranno premiati il  migliore articolo di ciascuna sezione:
      -     Carta stampata
-          Nuovi media
-     Radio e televisione
-     Sezione speciale

b) A tutti i partecipanti andrà un diploma di partecipazione.

c) Fuori concorso, la Giuria assegnerà un Premio alla Carriera ad un giornalista meritevole di tale

riconoscimento.

articolo 4

a) Convocata dal presidente, la Giuria si riunirà  il 30 giugno e primo luglio   2012 per esaminare il materiale pervenuto e proclamare i vincitori. In caso di parità di voto prevale quello del Presidente.

b) I premi ai vincitori saranno consegnati il giorno 14 luglio 2012 a Castell’ Azzara durante una cerimonia pubblica organizzata dal Comune di Castell’ Azzara nella villa La Sforzesca.


articolo 4

La domanda di partecipazione deve riportare:

- Nome, cognome, data di nascita, nazionalità, sesso e titolo di studio del giornalista autore dell’articolo o servizio presentato
- Numero della tessera professionale ed Albo di appartenenza
- Indirizzo, recapito telefonico (fisso e cellulare) ed e-mail
- Nome della testata, indirizzo e numero telefonico della stessa, data di pubblicazione o trasmissione dell’opera giornalistica presentata
- Un breve curriculum vitae dell’autore (max 200 parole)
- Il titolo e una breve sintesi dell’opera giornalistica presentata (max 200 parole)
- Sezione del Premio cui si intende partecipare
- Dichiarazione di accettazione delle condizioni del Regolamento del Premio
- Dichiarazione di acconsentire al trattamento dei propri dati personali ai sensi del d.l. 196 del 30 giugno 2003 e successive modifiche o integrazioni.
La partecipazione al Premio presuppone l’integrale conoscenza e accettazione del Regolamento. Il Regolamento definitivo con le modalità tecniche di iscrizione è pubblicato sui seguenti siti www.tartufaiamiata.it  ,  www.comune.castellazzara.gr.it , www.castellazzaraonline.it .    I lavori non corredati dalle indicazioni sopra riportate non saranno ammessi al Premio. Saranno prese in esame esclusivamente le domande di partecipazione pervenute, con tutti gli allegati prescritti. La non osservanza del Regolamento e/o la mancanza dei requisiti di partecipazione comporta l’esclusione dal Premio, senza che sia dovuta comunicazione al candidato. La mancata presenza alla cerimonia di premiazione, laddove non motivata, determina decadenza dalla condizione di vincitore. I candidati sollevano il Comitato Promotore e la Giuria da qualsiasi responsabilità derivante dalle opere giornalistiche presentate, dalla loro originalità, dalla violazione dei diritti d’autore e delle riproduzioni. La documentazione relativa alle opere giornalistiche inviate non sarà restituita e le opere potranno essere pubblicate su organi di informazione nell’ambito del Premio. Ai sensi del d.l. 196 del 30 giugno 2003 e successive modifiche, i dati dei candidati saranno utilizzati ai soli fini del Premio e potranno essere resi noti nell’ambito dell’attività di promozione del Premio stesso.
articolo 5
Tutti i partecipanti devono inviare alla segreteria del premio Associazione Tartufai dell’ Amiata, c/o Giulio Papalini via Torquato Tasso 12, 58034 Castell’ Azzara (GR) la domanda di partecipazione  accompagnata da:

- per la SEZIONE CARTA STAMPATA : copia della pagina contenente l’articolo, con ben visibile la testata, la data di pubblicazione, la firma o la sigla;

- per la SEZIONE RADIO-TELEVISIONE: copia in dvd del video trasmesso in modo che sia visibile ora e simbolo dell’emittente televisiva, della durata massima di 15 minuti, o copia del servizio audio radiotrasmesso della durata massima di 15 minuti.
-per la sezione NUOVI MEDIA: copia della stampata della pagina web su cui è stato pubblicato l’articolo a propria firma, recanti l’indicazione della testata e la data di pubblicazione

Ulteriori informazioni relative al Premio possono essere richieste a mezzo di posta elettronica all’indirizzo
Associazione Tartufai dell’ Amiata: info@tartufaiamiata.it
Pier  Luigi  Zanata (segretario del premio): plzanata@yahoo.it

Nessun commento:

Posta un commento