La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

venerdì 2 dicembre 2011

Alexander Payne dona al Museo Nazionale del Cinema la sceneggiatura originale del suo ultimo film The Descendants




Alexander Payne dona al Museo Nazionale del Cinema la sceneggiatura originale del suo ultimo film The Descendants


Il regista Alexander Payne ha donato al Museo Nazionale del Cinema la sceneggiatura originale e autografata del suo ultimo film The Descendants, presentato in questi giorni al Torino Film Festival.
La cerimonia di donazione, estremamente informale, è avvenuta nell’Aula del Tempio, cuore del Museo, alla presenza di Ugo Nespolo e Alberto Barbera, rispettivamente Presidente e Direttore del Museo Nazionale del Cinema.
Oltre alla sceneggiatura, Alexander Payne ha donato una foto di gruppo con dedica, scattata alla fine della lavorazione del film, nella quale sono presenti, oltre al regista, il protagonista del film George Clooney e Kaui Hart Hemmings, autrice del libro dal quale è stato tratto il film.
Alexander Payne non è nuovo a Torino. Venne qui, per la prima volta, nel 1990 a presentare il suo primo mediometraggio The Passion of Martin all’ora Festival Cinema Giovani, realizzato con una borsa di studio della scuola di cinema all’UCLA di Los Angeles.
Torna al Torino Film Festival nel 2004 per presentare Sideways, mentre qualche anno prima era stato in giuria del TFF.
“Questo museo è un luogo eccezionale, che mi lascia sempre a bocca aperta - ha affermato Alexander Payne, visibilmente rapito dalla suggestione del luogo - e sono molto contento di essere nuovamente a Torino. Faccio dono al Museo del Cinema della mia sceneggiatura e, soprattutto, di un oggetto molto personale come la fotografia che a mia volta ho ricevuto in dono dagli amici hawaiani, perché mi fa piacere pensare che sia il Museo a garantirne la conservazione”.

Museo Nazionale del Cinema
Resp. Ufficio Stampa: Veronica Geraci
tel. 011 8138509 - cell. 335 1341195 - email: geraci@museocinema.it

Nessun commento:

Posta un commento