La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

mercoledì 16 maggio 2012

Concerto di Mauro Uselli nella Cattedrale di Alghero


ALGUER  CULTURA


Sabato 19 maggio alle ore 21,00 nella Cattedrale di Alghero Mauro Uselli terrà un concerto con un repertorio interamente dedicato alle musiche di Johann Sebastian Bach, dalle sonate per flauto e cembalo alle celebri trascrizioni delle famose suite per violoncello solo.

Il viaggio musicale classico, ma allo stesso tempo innovativo e ricco di spunti contemporanei improvvisati, viene proposto dall’Associazione culturale “Moderna Musica”  che oltre  ad allestire corsi regolari di musica ad Alghero promuove i concerti che Mauro Uselli tiene in tutta la Sardegna alternando strumenti diversi.

Per questa occasione e per la sacralità rappresentata dalla Cattedrale di Santa Maria, Mauro Uselli ha scelto il flauto, strumento che maggiormente si addice al repertorio di Bach che verrà eseguito.

Ormai l’attività musicale di questo autore ed interprete algherese non conosce soste. Dopo il successo della rassegna “L’androne dei concerti” che ha caratterizzato l’estate 2011 ed il “concerto all’alba” per la chiusura d’estate, Mauro Uselli ha proseguito durante l’inverno con numerose iniziative tra le quali il concerto di Pasqua presso il sagrato della chiesa di San Paolo e gli appuntamenti con “I Lunedì con la Poesia” di Pier Luigi Alvau promossi da “Alguer Cultura”.





Dove: Alghero, Cattedrale di Santa Maria, Piazza Duomo
Quando: Sabato 19 maggio 2012
Ore: 21,00

Nessun commento:

Posta un commento