La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

martedì 26 giugno 2012

Su Unica Radio prosegue il viaggio di "Blue Train": Maria Pia De Vito è l'ospite d'onore della nona puntata

Unica Radio
La webRadio degli Studenti dell'Università di Cagliari

presenta




BLUE TRAIN
 

un viaggio tra letteratura e musica, alla scoperta del jazz e dei suoi protagonisti

Ideato, curato e condotto da Simone Cavagnino

Da mercoledì 2 maggio 2012 alle 22:00
e
in replica ogni giovedì alle 10:00
su
www.unicaradio.it

e
in podcast su
www.unicaradio.it/podcasts







Su Unica Radio prosegue il viaggio di "Blue Train":
Maria Pia De Vito è l'ospite d'onore della nona puntata in programma
domani sera alle 22 e in replica giovedì mattina alle 10.
*
A bordo del "Blue Train", la trasmissione curata e condotta da Simone Cavagnino su Unica Radio, questa settimana sale Maria Pia De Vito: la cantante napoletana viaggerà sulle frequenze della webRadio degli studenti dell'Università di Cagliari sulla traccia di un libro dello scrittore partenopeo Erri De Luca, "I pesci non chiudono gli occhi".

Fresca vincitrice del referendum della rivista Musica Jazz come miglior cantante jazz e dei JAZZIT Awards come migliore voce femminile del 2011, Maria Pia De Vito parlerà del suo album "Dialektos", nato dalla proficua collaborazione con il pianista Huw Warren che vede anche la collaborazione del clarinettista Gabriele Mirabassi. La puntata, come sempre, sarà arricchita dalla voce di Rita Leone, che leggerà Erri De Luca, e dall'analisi musicologica di Mario Evangelista, questa volta impegnato con un brano tratto appunto dall'album "Dialektos".

Il consueto appuntamento è, quindi, su Unica Radio, la Web Radio degli studenti dell'Università di Cagliari (www.unicaradio.it), domani sera (mercoledì 27 giugno) alle 22 con replica giovedì mattina alle 10. E poco dopo la messa in onda saranno disponibili i podcast all'indirizzo www.unicaradio.it/podcasts.

*


Maria Pia De Vito > BIOGRAFIA

Da sempre attratta dalle infinite possibilità sonore della voce, si dedica allo studio del canto lirico e contemporaneo, concentrandosi anche sulla composizione e larrangiamento. Le prime esperienze concertistiche le consentono di sviluppare doti di strumentista, dedicandosi alla chitarra, vari strumenti a plettro e alle percussioni. Le sperimentazioni avvengono in gruppi di ricerca sulla musica etnica, interessati alla polifonia etnica con particolare attenzione alle tradizioni dellarea mediterranea, balcanica e sudamericana. In ambito jazzistico nel giro di pochi anni si ritroverà a collaborare stabilmente con riconosciuti musicisti: John Taylor, Ralph Towner, Rita Marcotulli, Ernst Rejiseger, Paolo Fresu, Norma Winstone, Steve Swallow, Gianluigi Trovesi, Enrico Pieranunzi, Enrico Rava, dimostrando ben presto immense qualità. Si esibirà poi con musicisti del calibro di Joe Zawinul, Kenny Wheeler, Michael Brecker, Cameron Brown, Elliot Ziegmund, Art Ensamble of Chicago, Nguyen-le, Uri Caine, Miroslav Vitous, Bobby Previte, Michel Godard, Wolfgang PushnigDecisivi sono i 15 anni di pratica del jazzortodosso. Tra il '94 ed il '97 lavora al progetto "Nauplia", sull'incontro tra la melodia napoletana e mediterranea ed il jazz, documentato da due fortunati CD, Nauplia e Fore Paese. Giusto coronamento di anni trascorsi ad affrontare seriamente un lungo studio sulla vocalità nelle sue tante sfumature sono le esibizioni che la portano ad una presenza capillare nel circuito delle rassegne italiane, europee e mondiali. Il gusto per limprovvisazione e la cura per il ritmo e la danza nel canto, riscoprendo il mondo di simboli e fonemi precedenti le convenzioni formali del linguaggio, si riscoprono in un disco, Phonè, che segna lincontro con il pianista John Taylor. Al duo si aggiunge Ralph Towner e nasce così il disco Verso del 2000. La tournée europea segnerà il suo pieno riconoscimento mondiale: nel 2001 viene inserita nella categoria Beyond Artist del 49° Down Beat Critics Poll comparendo al fianco di nomi come Caetano Veloso, Joni Mitchell, Cesaria Evora, Carlos Santana e Marisa Monte.
Lindagine sulla voce la conduce alla forma canzone con il progetto, co-diretto da Danilo Rea e Enzo Pietropaoli con la partecipazione di Aldo Romano, So Right, del 2005, con brani originali e reinterpretazioni del repertorio di Joni Mitchell..Il progetto pertecipa a numerosissimi festival italiani ed esteri, esibendosi nel febbraio 2008 anche al Blue Note di New York, accompagnata da Ed Simon ,Scott Colley, Clarence Penn.
Nel 2005 incide in Francia un disco con David Linx, Diederik Wiessels, Fay Claassen,One Heart three voices. Il disco riscuote un grande successo, ricevendo il premio Grand prix du jazz dallaccademia Charles-Clos, e il Prix du musicien europeèn de LAcadèmie du Jazz.
Al 2007 risale lincontro con il pianista e compositore gallese Huw Warren, con il quale avvia un affiatatissimo duo, e incide nel 2008 per Letichetta Parco della Musica dellAuditorium di Roma il cd Dialektos...

Visualizza intero messaggio

Nessun commento:

Posta un commento