La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

lunedì 28 novembre 2011

Addio al britannico Ken Russell, il regista «scandaloso» di Tommy e Whore

CINEMA

Addio al britannico Ken Russell,
il regista «scandaloso» di Tommy e Whore

Si è spento a 87 anni. Nel 1971 il suo «I diavoli» costò
il licenziamento di Giovanni Raboni dall'«Avvenire»


Una scena di Tommy, con Roger Daltrey, il cantante degli WhoUna scena di Tommy, con Roger Daltrey, il cantante degli Who


MILANO - Si è spento a 87 anni il regista britannico Ken Russell. Era ricoverato in ospedale: regista considerato scandaloso per l'alto tasso di provocazione contenuto nei suoi film: dopo il grande successo di «Donne in Amore» nel 1969, tratto dal romanzo di David Herbert Lawrence, per il successivo «I Diavoli» con Vanessa Redgrave venne accusato di blasfemia. Con ricadute perfino da noi: il poeta Giovanni Raboni venne licenziato dall'Avvenire per averlo difeso.
REGISTA ROCK- Per gli appassionati di rock, Russell resterà indimenticato per l'opera avveniristica e psichedelica degli Who, «Tommy». Anche i seguaci della classica non lo scorderanno, per i film biografici su Ciajkovski, Mahler e Liszt. L'ultimo suo colpo d'ala, anche esso piuttosto sferzante, fu il film verità «Whore» del 1991, scabrosa quanto realistica risposta al più sdolcinato «Pretty Woman». E di fatto l'ultimo suo lavoro conosciuto al grande pubblico.

Nessun commento:

Posta un commento