La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

sabato 22 ottobre 2011

Il fascino di Beijing: immagini tra passato e futuro

 The Temple of Heaven
The Corner Tower 
Il fascino di Beijing: immagini tra passato e futuro
Museo di Roma in Trastevere
Piazza S. Egidio 1b
22 ottobre / 28 ottobre 2011

nell’ambito della Biennale Internazionale di Cultura Vie della Seta



100 gigantografie di famosi fotografi illustrano le bellezze, le attrattive e le contraddizioni di una delle città più importanti del mondo: Pechino/Beijing.
Ma Yixing, Li Jiang, Xu Pei, Wei Jianguo, Zheng Shanlu e Song Di sono alcuni dei fotografi cinesi autori degli scatti in mostra. Tra gli stranieri, il reporter americano di National Geographic Paul Chesley, uno dei fotografi privati dell’ex President francese Chirac Philippe Bourgeois, la tedesca Brigitte Hiss e il giapponese Mochizuki Hisashi, presidente di Japan-China Association of Photo Culture Exchange.

La mostra “Il fascino di Beijing: immagini tra passato e futuro”, al Museo di Roma in Trastevere dal 22 al 28 ottobre 2011 nell’ambito della Biennale Internazionale di Cultura Vie della Seta, è realizzata e curata dalla Municipalità di Beijing nell’ambito dell’Anno Culturale della Cina in Italia.

Pechino è famosa in tutto il mondo per i suoi tesori nascosti nei siti archeologici e per gli incantevoli scenari naturali, per gli affollatissimi viali, le torri magnifiche, gli archi memoriali, i grandi palazzi, Piazza Tian'anmen, la Città Proibita, una sezione perfettamente conservata della Grande Muraglia e il Tempio del Cielo, il più grande complesso sacrificale del mondo.
La mostra unisce le immagini della tradizione con quelle della Città moderna, in un confronto a volte difficile.
“Il fascino di Beijing: immagini tra passato e futuro” rientra nel calendario degli appuntamenti della Biennale Internazionale di Cultura Vie della Seta, realizzata grazie alla sinergia tra il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Roma Capitale. La Biennale ha in programma fino a febbraio 2012, undici mostre - che spaziano dalla storia all’archeologia, dall’arte contemporanea all’attualità - e un ricco calendario di conferenze ed eventi.

Ufficio stampa Zètema Progetto Cultura
Fabiana Magrì +39 06 82077386; f.magri@zetema.it
Informazioni tecniche

Sede                                                             Museo di Roma in Trastevere, Piazza S. Egidio 1b, Roma



Date                                                              22 - 28 ottobre 2011

Orari                                                             dalle 10.00 alle 20.00 dal martedì alla domenica
La biglietteria chiude un'ora prima

Ingresso                                                        Intero 6,50 €; ridotto 5,50 €; gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente
Informazioni                                               +39.06.0608; www.viedellaseta.roma.it; www.museodiromaintrastevere.it

Con il contributo di                                   Soong Ching Ling Foundation of Italy; Cathay Pacific; Tenuta Roletto

Partner della Biennale Vie della Seta    Banche tesoriere di Roma Capitale: BNL Gruppo BNP Paribas, Unicredit, Banca Monte dei Paschi di Siena; eni; Finmeccanica; Fondazione Roma
Con la collaborazione di                           Flammini Group

Sponsor del sistema Musei in Comune           
In collaborazione con                               Il Gioco del Lotto; Vodafone
Con il contributo tecnico di                     Atac; La Repubblica          

Organizzazione e produzione                 Zètema Progetto Cultura

Nessun commento:

Posta un commento