La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava

La quercia e la rosa, di Ludovica De Nava
Storia di un amore importante di Grazia Deledda con lettere autografe. Romanzo di Ludovica De Nava

IN TERRITORIO NEMICO

IN TERRITORIO NEMICO
Romanzo storico sulla Resistenza di Pier Luigi Zanata e altri 114 scrittori - metodo Scrittura Industriale Collettiva

Dettagli di un sorriso

Dettagli di un sorriso
romanzo di Gianni Zanata

Informazione Contro!

Informazione Contro!
Blog di controinformazione di Pier Luigi Zanata

NON STO TANTO MALE

NON STO TANTO MALE
romanzo di Gianni Zanata

venerdì 4 novembre 2011

ilmioesordio Romanzo, ecco i vincitori


il mio esordio

Si conclude la prima edizione del concorso Romanzo. Partecipazione straordinaria di autori e lettori

ilmioesordio Romanzo, ecco i vincitori

E' il momento dei vincitori. Va a Ilaria Mavilla, autrice di Miradar, il premio ilmiolibro - Giangiacomo Feltrinelli Editore.
Francesco Formaggi con Birignao si aggiudica invece il Premio della critica assegnato da Scuola Holden.
Premio community ilmiolibro - laFeltrinelli.it per il miglior incipit a Giuseppe Corica, autore di La voglia di melagrana


Oltre 2600 romanzi, un incredibile patrimonio letterario unico per ricchezza e varietà dei contenuti. Ma soprattutto la soddisfazione di aver riunito nello stesso luogo autori e lettori, in un clima straordinario di condivisione.

Tutto questo è ilmioesordio, un’avventura iniziata solo pochi mesi fa e diventata nel tempo, e lo sarà sempre di più, un luogo unico per pubblicare, leggere e farsi leggere, trovare nuovi libri di tutti i generi letterari e scoprire i migliori autori esordienti.
Il posto insomma dove si viene in contatto con i nuovi talenti della letteratura italiana e con tutti gli scrittori indipendenti che hanno scelto di percorrere questa strada insieme a ilmiolibro e ai partner dell'iniziativa, Feltrinelli Editore e Scuola Holden.

Ma passiamo ai vincitori.

Ilaria Mavilla si aggiudica con il suo Miradar il premio ilmiolibro – Giangiacomo Feltrinelli Editore.
Il libro dell’autrice trentunenne si impone sugli altri 29 romanzi finalisti con il suo stile asciutto e cinematografico, che “intreccia, senza fare sconti, le cinque voci di un'umanità dolente e dimenticata, che brancola nel buio alla disperata ricerca di una luce più intensa e più calda, in grado di sanare le ferite di ciascuno” (vedi il commento di Scuola Holden)



A Birignao di Francesco Formaggi va invece il Premio della critica assegnato da Scuola Holden. Ecco un estratto della motivazione: "Per lo stile e la voce dell'autore questo romanzo richiama la lezione di Italo Calvino che a proposito della leggerezza diceva che non si riferisce a cosa si racconta ma al come. E Francesco Formaggi nel suo romanzo dimostra una cosa essenziale per chi racconta (esordienti e non): conosce la lingua e sa tener testa alle sue potenzialità".



Premio community ilmiolibro – laFeltrinelli.it per il miglior incipit a La voglia di melagrana di Giuseppe Corica, una storia che partendo dall'inizio del '900, si svolge tra oniriche premonizioni, desideri, morti e rinascite per rimarginarsi, ai nostri giorni, attorno al filo conduttore di una "voglia" di melagrana. Per il romanzo di Corica oltre 6 mila voti, raggiunti al termine di un lungo testa a testa.  L'autore prosegue la ricerca già iniziata da illustri maestri coltivando un linguaggio autorevole che si muove con disinvoltura tra l'italiano più forbito e arcaiche forme dialettali.   Ecco le prime pagine del romanzo

Nessun commento:

Posta un commento